[Download] Magisk v21.0 – Supporto per Android 11, Magisk Manager riprogettato

By | Novembre 2, 2020
[Download] Magisk v21.0 - Supporto per Android 11, Magisk Manager riprogettato

Dopo mesi dall’ultima versione stabile, lo sviluppatore John Wu ha ora annunciato l’aggiornamento Magisk v21.0. Questa nuova e ultima versione di Magisk offre supporto completo per Android 11, rilevamento della modalità provvisoria per correggere i loop di avvio causati dai moduli, nuova policy SELinux per i dispositivi con Android 8.0+, un’interfaccia utente completamente ridisegnata dell’app Magisk Manager e molto altro ancora.

Ora puoi scaricare Magisk v21.0 con Magisk Manager v8.0.2 e installarlo sul tuo dispositivo Android. Gli utenti che eseguono una versione precedente di Magisk possono facilmente eseguire l’aggiornamento all’ultima versione di Magisk v21.0 seguendo le istruzioni fornite in questa pagina.

Aggiornamento n. 3: appena un giorno dopo il rilascio precedente, John Wu ha ora rilasciato Magisk Manager v8.0.2. Questo risolve la richiesta di autorizzazione sui dispositivi con Android 10 e versioni precedenti. Inoltre, sposta più file nel nuovo CDN per download più veloci e affidabili.

Aggiornamento n. 2: è stato rilasciato Magisk Manager v8.0.1. Questa nuova versione corregge le vbmeta.imgpatch per i AP.tarfile Samsung. Questo risolve i loop di avvio sui dispositivi Samsung Galaxy dopo aver lampeggiato i file del firmware AP aggiornati.

Aggiornamento n. 1: secondo lo sviluppatore John Wu, rapporti recenti indicano che Magisk 21.0 non funziona sui dispositivi Android MediaTek.

Cosa c’è di nuovo in Magisk v21.0?

Per ricapitolare, la versione precedente ( Magisk 20.4 ) disabilitava Magisk Hide per impostazione predefinita alla luce della nuova attestazione SafetyNet supportata da hardware, la modalità autonoma di BusyBox e ha introdotto diverse altre modifiche minori. Prima di andare ai collegamenti o alle istruzioni per il download, diamo un’occhiata ad alcune delle modifiche chiave apportate da Magisk v21.0.

1. Supporto per Android 11

Cominciamo con il primo grande cambiamento. Come saprai, dopo mesi di test, Google ha finalmente annunciato l’aggiornamento stabile di Android 11. Diversi produttori di dispositivi stanno già pubblicando versioni beta di Android 11 per i loro dispositivi, come la serie OnePlus 8. Ciò significa sicuramente che molti utenti eseguono Android 11 sui propri telefoni. Per gli appassionati di rooting, Magisk ha già supportato Android 11 sul canale Canary. Con la v21.0, Magisk ora supporta completamente Android 11 sul canale stabile. Lo sviluppatore ha lavorato molto duramente per riscrivere un sacco di codice Magisk da zero.


Inoltre, Magisk generalmente monta e utilizza la /tmpfsdirectory per memorizzare i dati temporanei. Secondo lo sviluppatore, la /sbinsottodirectory potrebbe non essere più disponibile in Android 11. Quindi, sui dispositivi con Android 11, Magisk creerà automaticamente una cartella casuale all’interno /deve la utilizzerà come PATH. Gli sviluppatori potrebbero trovare tutto su questa modifica nella documentazione ufficiale qui.

2. Interfaccia utente di Magisk Manager ridisegnata

All’inizio di gennaio, lo sviluppatore John Wu ha mostrato un’anteprima di un design completamente nuovo dell’applicazione Magisk Manager, per gentile concessione di Viktor De Pasquale ( @diareuse ). Per mesi, gli utenti che eseguono Magisk Canary hanno avuto il privilegio di godere di questa nuova interfaccia utente. Con Magisk Manager v8.0.2, l’interfaccia utente recentemente ridisegnata è ora disponibile anche per gli utenti sul canale stabile.

A partire dal design stesso, il vecchio menu scorrevole a base di hamburger è stato completamente rimosso. È stata sostituita con una barra di navigazione minima verso l’estremità inferiore dell’app. Gli elementi nell’interfaccia dell’app vengono ora visualizzati sotto forma di carte.

Le singole sezioni dell’app sono state riorganizzate per un accesso più rapido. Ad esempio, Magisk Hide (quando abilitato) viene ora mostrato nella sezione “Superuser” invece di avere una propria sezione dedicata. Anche nella vecchia interfaccia utente, il download e la gestione dei moduli venivano eseguiti dalle loro singole sezioni. Con la nuova interfaccia utente in Magisk Manager v8.0.2, ora hai una sezione “Moduli” unificata che ti consente di gestire (installare, disinstallare e disabilitare) e scaricare i moduli Magisk dalla stessa schermata.

Il nuovo Magisk Manager incorpora anche otto diversi schemi di accenti di colore e la capacità di forzare le modalità tema chiaro o scuro.

Personalmente, non siamo un grande fan del design basato su carte in generale, ma Magisk Manager lo adatta così bene che non abbiamo altra scelta che adorarlo. Nel complesso, questa nuova interfaccia utente fa un bel salto rispetto alla precedente, sia in termini di design che di usabilità.

3. Rilevamento in modalità provvisoria

Un problema comune che molti utenti devono affrontare sono i cicli di avvio causati dai moduli dovuti all’incompatibilità. Fino ad ora, gli utenti potevano utilizzare TWRP o ADB per rimuovere i moduli Magisk non autorizzati per risolvere il problema.

Lo sviluppatore John Wu era sicuramente ben consapevole del problema e ci ha fornito una soluzione semplice. Da Magisk 21.0 in poi, potresti semplicemente avviare il tuo dispositivo Android in modalità provvisoria. Magisk rileverà la modalità provvisoria e disabiliterà automaticamente tutti i moduli Magisk. Dopodiché, potresti semplicemente riavviare nella normale modalità del sistema operativo e il ciclo di avvio verrà risolto.

4. Nuova configurazione dei criteri SELinux su Android 8.0+

Per i dispositivi che eseguono Android 8.0 e versioni successive, la sicurezza SELinux è stata rafforzata con una configurazione dei criteri completamente nuova. Questa nuova policy ora mantiene la sandbox Android meno compromessa, separa le regole della policy Magisk dalle regole originali, fornendo così una migliore sicurezza sui dispositivi rooted con Magisk.

Quindi questi sono stati i principali cambiamenti nell’aggiornamento di Magisk 20.1. Per gli utenti finali, non è cambiato molto tranne i primi due, ovvero il supporto per Android 11 e il Magisk Manager ridisegnato. Per gli sviluppatori, sono state apportate alcune modifiche chiave al funzionamento di Magisk. Vorresti fare riferimento alle nuove modifiche nella documentazione ufficiale qui.

Changelog

Log delle modifiche di Magisk v21.0

Di seguito è riportato il log delle modifiche completo per Magisk v21.0 pubblicato dallo sviluppatore su Github.

  • [Generale] Supporta Android 11
  • [Generale] Aggiungi rilevamento modalità provvisoria. Disabilita tutti i moduli quando il dispositivo si avvia in modalità provvisoria.
  • [Generale] Aumenta il post-fs-datatimeout della modalità da 10 secondi a 40 secondi
  • [MagiskInit] Supporto 2SI riscritto da zero
  • [MagiskInit] Supporto quando non /sbinesiste alcuna cartella (Android 11)
  • [MagiskInit] Scarica fstab dall’albero dei dispositivi a rootfs e costringilo inita usarlo per i dispositivi 2SI
  • [MagiskInit] Elimina AVB per 2SI in quanto potrebbe causare un loop di avvio
  • [Moduli] Logica di montaggio del modulo riscritta da zero
  • [MagiskSU] Per Android 8.0+, viene utilizzata una configurazione dei criteri completamente nuova. Ciò riduce i compromessi nella sandbox di Android, fornendo un maggiore isolamento dei criteri e una migliore sicurezza per gli utenti root.
  • [MagiskSU] Lo spazio dei nomi di montaggio isolato ora erediterà prima dal processo genitore, quindi si isolerà dal mondo
  • [MagiskSU] Aggiorna il protocollo di comunicazione con Magisk Manager per lavorare con la configurazione SELinux rafforzata
  • [MagiskPolicy] Ottimizza corrisponde a tutte le regole. Ciò ridurrà in modo significativo la dimensione del binario della policy, risparmierà memoria e migliorerà le prestazioni generali del kernel.
  • [MagiskPolicy] Supporta la dichiarazione di nuovi tipi e attributi
  • [MagiskPolicy] Rendi la dichiarazione della politica più vicina al *.teformato delle azioni. Si prega di controllare la documentazione aggiornata o magiskpolicy --helpper maggiori dettagli.
  • [MagiskBoot] Supporto compresso extrablob
  • [MagiskBoot] Riempi le immagini di avvio alla dimensione originale con zeri
  • [MagiskHide] Manipola le proprietà del fornitore aggiuntivo

Log delle modifiche di Magisk Manager v8.0.2

Di seguito è riportato il log delle modifiche completo per Magisk Manager v8.0.2 pubblicato dallo sviluppatore su Github. Il log delle modifiche per V8.0.0 e V8.0.1 è stato combinato in questo.

  • Risolve un problema con la richiesta di autorizzazione su dispositivi precedenti ad Android 10
  • Scarica più file tramite CDN
  • Risolto il vbmeta.imgproblema con le patch per i AP.tarfile Samsung. Questo risolve i loop di avvio su dispositivi come Galaxy S10 dopo aver lampeggiato i file AP aggiornati.
  • Troncare correttamente i file esistenti prima della scrittura per evitare file danneggiati
  • Prevenire un possibile loop dell’interfaccia utente quando il dispositivo ha avuto una memoria molto bassa
  • Passa a utilizzare JSDelivr CDN per diversi file Riscrittura completa dell’app al 100%! Evidenzierà le modifiche funzionali di seguito.
  • Aggiungi informazioni dettagliate sul dispositivo nella schermata iniziale per assistere l’installazione dell’utente
  • Supporta il protocollo di comunicazione Magisk v21.0
  • Supporta il patching moderno Samsung AP.tar

Scarica Magisk v21.0 e Magisk Manager v8.0.2 da Github

Come ogni versione precedente, Magisk v21.0 è disponibile per il download come file ZIP flasabile per coloro che desiderano installarlo tramite un ripristino personalizzato. Gli utenti che desiderano installare Magisk applicando una patch all’immagine di avvio possono scaricare l’ultimo APK Magisk Manager v8.0.2 dal basso.

File ZIP flashable di Magisk v21.0:

Se stai cercando una versione specifica di Magisk, controlla la pagina di rilascio ufficiale di Github per Magisk.

Come installare Magisk v21.0

Puoi installare l’ultima versione di Magisk sul tuo dispositivo Android:

  • Installando il file ZIP del programma di installazione Magisk utilizzando un ripristino personalizzato, come il ripristino TWRP.
  • Oppure, applicando la patch all’immagine di avvio / ripristino in Magisk Manager e quindi eseguendo il flashing dell’immagine di avvio con patch risultante sul telefono.

Il primo metodo è generalmente più semplice ed è quello che dovresti usare se hai installato un ripristino personalizzato. D’altra parte, se un ripristino personalizzato come TWRP non è disponibile per il tuo dispositivo, o se non desideri installare affatto un ripristino personalizzato, segui semplicemente il secondo metodo.

Il secondo metodo rende anche molto più semplice installare il dispositivo di aggiornamento OTA dopo il rooting. Tutto ciò di cui avrai bisogno è l’immagine di avvio / ripristino di serie per la versione / numero di build del software Android attualmente installato sul tuo dispositivo. È possibile estrarre queste immagini dall’immagine di fabbrica OEM o dal pacchetto di aggiornamento OTA, provare a scaricarlo da firmware.mobi o cercare la guida al rooting del dispositivo sul nostro sito Web.

Prima dell’installazione, si consiglia vivamente di eseguire un backup completo di tutti i dati prima di iniziare l’installazione di Magisk. Ciò eviterà che i tuoi dati vadano completamente persi se si verifica un problema durante l’installazione.

Le istruzioni per entrambi i metodi possono essere trovate nel seguente tutorial. Ti suggeriamo di seguire le istruzioni e familiarizzare con la procedura prima di iniziare a eseguirla.

La guida completa passo passo per installare Magisk su Android

Come aggiornare a Magisk v21.0 Stabile

Se hai una versione precedente di Magisk installata sul tuo dispositivo, non è necessario reinstallarla affatto. Puoi semplicemente aggiornare alla versione stabile di Magisk v21.0 utilizzando Magisk Manager. Per farlo:

  1. Innanzitutto, scarica il file APK Magisk Manager v8.0.2 e installalo sul tuo dispositivo.
  2. Ora avvia l’applicazione Magisk Manager sul tuo dispositivo.
  3. Premere l’icona della ruota dentata in alto a destra per accedere al menu “Impostazioni”.
  4. Toccare “Aggiorna canale” e selezionare “Stabile”.
  5. Torna alla schermata principale di Magisk Manager e attendi che controlli la versione più recente.
  6. Seleziona “Aggiorna” e scegli “Installazione diretta” come metodo di installazione.
  7. Infine, seleziona “ANDIAMO” per confermare e installare l’aggiornamento Magisk v21.0 sul tuo dispositivo.
  8. Premere il pulsante “Riavvia” al termine dell’installazione.

Questo è tutto! Quindi sei stato in grado di scaricare Magisk 21.0 Stable e installarlo / aggiornarlo sul tuo telefono. Non dimenticare di sfogliare l’app Magisk Manager riprogettata per familiarizzare con la nuova interfaccia utente.

Lo sviluppatore ha sicuramente apportato alcuni importanti miglioramenti in questo ultimo aggiornamento di Magisk, rendendolo più sicuro per gli utenti finali e più facile per gli sviluppatori di moduli / kernel là fuori. Apprezziamo molto il suo duro lavoro e il tempo che ha dedicato alla comunità Android. Se hai domande su Magisk o sulla sua installazione, non esitare a contattarci.

Fonte: Magisk su Github

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!