Come eliminare Windows.old

By | Giugno 7, 2019

In questo articolo parleremo di come eliminare Windows.old. Se hai provato ad aggiornare il tuo PC Windows, probabilmente ti sei reso conto che c’è una grande porzione di spazio su disco che viene mangiata da una cartella chiamata Windows.old. Windows.old viene generata automaticamente ogni volta che si esegue un’installazione di Windows con una versione precedente del sistema operativo già installata sul tuo computer. Questa cartella Windows.old viene creata nella partizione principale di Windows e memorizza i precedenti file e dati del sistema operativo.



Se si tenta di eseguire l’aggiornamento da Windows Vista a Windows 7 o Windows 7 a Windows 10 e non ci riuscite, è sempre possibile tornare a Windows Vista o Windows 8 in modo sicuro. L’unico problema è che ogni volta che l’installazione fallisce, un’altra copia del sistema operativo precedente viene copiata nella cartella Windows.old.

Quindi, se l’installazione di aggiornamento fallisce 2 o 3 volte, la cartella Windows.old può diventare molto grande, e molto velocemente! Inoltre, la cartella non viene automaticamente eliminata una volta che finisci di installare il sistema operativo, ma devi liberartene da solo.

Nota: la rimozione della cartella Windows.old comporterà l’impossibilità di ripristinare il sistema operativo precedentemente installato. Dovrai installare una nuova versione di Windows. Inoltre, la cartella Windows.old viene creata quando si installano questi grandi aggiornamenti di Windows 10. 

Qual è la cartella Windows.old e posso eliminarla?

Quando si installa una nuova versione di Windows, come ad esempio Windows 10, il sistema sposta automaticamente l’installazione precedente nella cartella Windows.old. Con questa cartella disponibile puoi ripristinare facilmente la versione precedente di Windows se quella nuova non funziona correttamente.

Inoltre, questa cartella funziona come un backup, quindi, anche se il processo di installazione non riesce per qualche motivo, il PC può utilizzare la cartella Windows.old per ripristinare la versione precedente di Windows.

Dovresti anche sapere che puoi ripristinare la versione precedente di Windows 10 giorni dopo l’installazione, e al termine di tale periodo, la cartella Windows.old verrà automaticamente eliminata dal tuo sistema.

Come puoi vedere, la cartella Windows.old può essere estremamente utile poiché consente di ripristinare la versione precedente di Windows, ma molti utenti desiderano eliminare questa cartella poiché occupa molto spazio sul proprio disco rigido.

Tieni presente che eliminando questa cartella non sarai in grado di tornare alla versione precedente di Windows nel caso si verificassero problemi importanti.

Dal momento che questa cartella può contenere 30 GB o più del tuo spazio su disco, oggi ti mostreremo come rimuoverla in sicurezza dal tuo PC.

Posso cancellare la mia vecchia cartella di Windows? Puoi facilmente rimuoverla tramite Pulizia disco. Tieni presente che l’eliminazione della cartella ti lascerà senza un punto di ripristino. Un altro modo per rimuoverla è usare il prompt dei comandi o un Live CD di Linux.

Per maggiori informazioni su come farlo, consulta la guida qui sotto.

Rimuovere Windows.old

Quindi, come ti sbarazzi della cartella? Bene, devi usare l’utility Pulitura disco! Ecco come fare. Il primo metodo descriverà come eliminare la cartella Windows.old su Windows 7/8/10. Se invece utilizzi una versione più vecchia del sistema operativo utilizza il secondo metodo.

Soluzione 1 – Istruzioni per eliminare Windows.old

Se si è in Windows 7/8/10 e si desidera eliminare Windows.old, il processo è abbastanza semplice. Innanzitutto, apri Pulizia disco tramite il menu Start (fai clic su Start e digita Pulizia del disco) e quando viene visualizzata la finestra di dialogo, scegli l’unità su cui è presente il file .old e fai clic su OK.

Il sistema eseguirà una scansione e verrà visualizzata un’altra finestra di dialogo. Ora fai clic sul pulsante Pulsante pulisci file di sistema in basso.

Ora scegli di nuovo l’unità che contiene i file .old. Il sistema eseguirà una seconda scansione dei file che devono essere ripuliti e richiederà più tempo.

Infine, apparirà una finestra di dialogo con un altro checkbox. Scorri verso il basso finché non trovi una versione precedente di Windows o delle installazioni precedenti di Windows e fai clic su OK.

Come puoi vedere, normalmente è una grande quantità di dati che viene ripresa dalle precedenti installazioni di Windows.

Istruzioni per eliminare Windows.old su Windows Vista

Fare clic su Start, quindi su Tutti i programmiAccessoriUtilità di sistema e quindi Pulizia disco. Assicurati di fare clic con il pulsante destro del mouse su Pulizia disco e scegli Esegui come amministratore.

Nella finestra di dialogo Opzioni pulizia disco, assicurati di selezionare la casella File da tutti gli utenti su questo computer.

Quindi, nella finestra Pulitura disco – Selezione unità, fare clic sul disco rigido in cui si trova la cartella Windows.old e fare clic su OK. Il sistema eseguirà la scansione dell’unità per file non necessari.

Fare clic sulla scheda Pulizia disco e cercare una casella di controllo che indichi le installazioni precedenti di Windows. Controllalo e fai clic su OK. Quindi fare clic su Elimina file quando richiesto.

Questo è tutto! Questo dovrebbe eliminare Windows.old per sempre! Se hai problemi a liberarti di questa cartella, pubblica un commento qui sotto e cercherò di aiutarti.

Soluzione 2 – Attraverso il prompt dei comandi

In genere, il modo migliore per eliminare la cartella Windows.old è utilizzare lo strumento Pulitura disco. Se non è possibile eliminarlo utilizzando Pulizia disco, è possibile prendere in considerazione l’utilizzo del prompt dei comandi.

Tieni presente che Disk Cleanup è la soluzione più semplice e sicura e dovresti sempre utilizzarla per prima. Per eliminare Windows.old con il prompt dei comandi, effettuare le seguenti operazioni:

  • Nella casella di ricerca di Windows digitare cmd, fare clic con il tasto destro del mouse sul primo risultato e selezionare Esegui come amministratore.
  • Quando viene visualizzato il prompt dei comandi, immettere le seguenti righe:

attrib -r -a -s -h C:Windows.old /S /D

RD /S /Q %SystemDrive%windows.old

  • Dopo l’esecuzione dei comandi, chiudere Prompt dei comandi e verificare se la cartella Windows.old è stata rimossa.

Pochi utenti hanno riferito di aver bisogno di utilizzare due comandi extra prima di poter rimuovere la cartella Windows.old dal proprio PC.

Secondo loro, dovevano usare takeown /F C:Windows.old /A /R and icacls C:Windows.old /Grant Administrators:F /inheritance:e /T: comandi e / T per diventare proprietari della cartella Windows.old e rimuoverla.

È inoltre possibile rimuovere la cartella Windows.old utilizzando il prompt dei comandi all’avvio. Per fare ciò, devi avviare il prompt dei comandi seguendo questi passaggi:

  1. Fai clic sul pulsante Start.
  2. Fai clic sul pulsante di accensione, tieni premuto il tasto Maiusc e scegli l’opzione di riavvio.
  3. Al riavvio del PC, selezionare Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate.
  4. Un elenco di opzioni sarà disponibile. Seleziona Prompt dei comandi.
  5. Ora dobbiamo determinare qual è la tua lettera di unità. Se si utilizza il prompt dei comandi durante l’avvio, è possibile che la lettera dell’unità cambi, quindi è necessario utilizzare lo strumento diskpart per trovarlo. Puoi farlo seguendo questi passaggi:
    1. Immettere diskpart in Prompt dei comandi e premere Invio. Dobbiamo avvertirti che diskpart è uno strumento potente, quindi usa la massima cautela mentre lo usi.
    2. Ora inserisci il volume dell’elenco.
    3. Apparirà ora l’elenco di tutte le partizioni disponibili. Ora è necessario individuare la lettera di unità. Il modo più semplice per farlo è confrontare la dimensione delle partizioni disponibili. Dopo aver trovato la partizione desiderata, controllare la colonna Ltr e memorizzare la sua lettera. Nella maggior parte dei casi dovrebbe essere D, ma potrebbe essere diversa sul tuo PC.
    4. Inserisci exit per uscire dallo strumento diskpart.
    5. Ora inserisci RD /S /Q “D:Windows.old” e premi Invio per eseguirlo. Tieni presente che è necessario utilizzare la lettera corretta che hai ottenuto nel passaggio 3. Nel nostro caso era D, ma assicurati di ricontrollarla sul tuo PC.
    6. Dopo aver eseguito il comando summenzionato, la cartella Windows.old verrà rimossa dal tuo PC. Ora devi solo chiudere il prompt dei comandi e avviare Windows 10 normalmente.
    7. Come già accennato, l’uso di Pulitura disco è il modo più sicuro e semplice per rimuovere la cartella Windows.old dal PC, quindi è consigliabile utilizzarla sempre con il Prompt dei comandi.

Se si decide di utilizzare il prompt dei comandi da Windows 10, sarà necessario modificare gli attributi della cartella Windows.old.

Questo a volte può causare alcuni problemi, quindi potrebbe essere meglio utilizzare il prompt dei comandi durante l’avvio poiché non richiede la modifica degli attributi della cartella Windows.old.

Soluzione 3: utilizzare CCleaner

CCleaner è uno strumento utile progettato per rimuovere file vecchi e temporanei dal PC. Alcuni utenti lo usano per rimuovere la cartella Windows.old, e se usi CCleaner puoi rimuovere la cartella Windows.old seguendo questi passaggi:



  1. Scarica e installa CCleaner e fai clic sul titolo Cleaner.
  2. Selezionare solo Old Windows Installation. Dovresti trovare questa opzione nella lista Avanzate.
  3. Ora fai clic sul pulsante Analizza per avviare la scansione.
  4. Ora dovresti vedere quanto spazio occupa la cartella Windows.old. Fare clic sul pulsante Esegui pulitura e attendere fino a quando CCleaner rimuove questa cartella dal PC.

Soluzione 4 – Eliminare Windows.old modificando le autorizzazioni di sicurezza

Se provi a eliminare manualmente la cartella Windows.old probabilmente vedrai un messaggio di errore che ti dice che ti mancano i privilegi necessari per eliminare questa cartella. È possibile risolvere questo problema seguendo questi passaggi:

  1. Individua la cartella Windows.old, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Proprietà.
  2. Passare alla scheda Sicurezza e fare clic sul pulsante Avanzate.
  3. Individua la sezione Proprietario e fai clic su Cambia.
  4. Apparirà la finestra Seleziona utente o gruppo. In Inserire il nome dell’oggetto per selezionare il campo, inserire Utenti e fare clic su Controlla nomi. Clicca OK.
  5. La sezione del proprietario sarà ora cambiata. Seleziona Sostituisci proprietario nei sottocontenitori e oggetti e Sostituisci tutte le voci di autorizzazione figlio con voci di autorizzazione ereditabili da questo oggetto.
  6. Fare clic su Applica e OK per salvare le modifiche.
  7. Se ricevi avvisi di sicurezza, seleziona Sì.

Dopo aver cambiato i permessi sarai in grado di eliminare la cartella Windows.old senza problemi.

Dobbiamo ricordare che la modifica delle autorizzazioni della cartella Windows.old a volte può causare problemi con l’installazione di Windows 10, quindi è consigliabile prendere in considerazione l’utilizzo dello Strumento Pulizia disco.

Soluzione 5 – Disabilitare determinati dispositivi da Gestione periferiche

Secondo gli utenti, non erano in grado di rimuovere la cartella Windows.old a causa di alcuni file driver che erano ancora in uso sul loro PC. Per trovare e rimuovere quei file dovrai fare quanto segue:

  1. Individuare i file del driver che non possono essere eliminati nella directory Windows.old. Di solito sono SurfaceAccessoryDevice.sys, SurfaceCapacitiveHomeButton.sys, SurfaceDisplayCalibration.sys e SurfacePenDriver.sys. Tieni presente che questi file del driver potrebbero essere diversi sul tuo PC.
  2. Dopo aver trovato i driver problematici, è necessario disabilitare i dispositivi corrispondenti da Gestione periferiche. Per farlo, premi il tasto Windows + X e scegli Gestione periferiche dall’elenco.
  3. Quando si apre Gestione periferiche, cerca i dispositivi correlati a quei driver. Dopo aver trovato il dispositivo problematico, fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Disabilita.
  4. Dopo aver disabilitato tutti i dispositivi problematici, provare di nuovo a eliminare Windows.old.
  5. Dopo aver rimosso la cartella Windows.old, riattivare i dispositivi disattivati.

Apparentemente questo problema apparirà sui dispositivi Surface, ma se riscontri questo problema sul tuo PC, sentiti libero di provare questa soluzione.

Soluzione 6 – Eliminare Windows.old utilizzando Linux Live CD

Se non è possibile eliminare la cartella Windows.old dal PC, è consigliabile prendere in considerazione l’utilizzo di un Live CD di Linux. La cartella Windows.old è protetta dal tuo sistema e per eliminarla è necessario modificare determinati privilegi.

Ottenere i privilegi necessari potrebbe non essere facile per gli utenti non esperti e, se si desidera eliminare la cartella Windows.old senza modificare i privilegi, è consigliabile prendere in considerazione l’utilizzo di un Live CD di Linux.

  1. Basta scaricare qualsiasi versione di Linux e creare un supporto di avvio. Quindi, avvia il PC da un supporto di avvio. Dopo l’avvio di Linux, individuare ed eliminare la cartella Windows.old.
  2. Dopo aver eliminato la cartella, rimuovere il supporto di avvio e riavviare il PC.

Come puoi vedere, la cartella Windows.old è estremamente utile perché consente di ripristinare il PC dopo un aggiornamento nel caso in cui qualcosa vada storto.

Utilizzando la cartella Windows.old è possibile ripristinare i documenti e alcuni altri file anche con la nuova versione di Windows installata.

Se sei preoccupato per lo spazio di archiviazione, puoi eliminare la cartella Windows.old utilizzando lo strumento Pulitura disco o seguendo qualsiasi altra soluzione di questo articolo.

Spero che ora hai capito che cos’è la cartella Windows.old e se eliminarla o meno in Windows 10. Se hai altre domande, lasciatele nella sezione commenti qui sotto.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.