FaceApp è sicura da usare? E cosa ne fa dei miei dati?

FaceApp è sicura da usare

FaceApp è sicura da usare e come tratta la mia privacy? FaceApp è un app in cui gli utenti caricano un’immagine di se stessi su un’app per vedere come sarà diventato tra 30 anni, è diventata una sensazione virale a luglio 2019, con 12,7 milioni di nuovi utenti che hanno scaricato l’app nello spazio di due settimane e 80 milioni di utenti attivi.


AI Portraits Ars, dimentica FaceApp, questo sito web trasforma il tuo viso in un’opera d’arte

Tuttavia, con l’aumentare della popolarità dell’applicazione, aumentano anche le preoccupazioni per la mancanza di privacy e sicurezza dei dati raccolti. Queste preoccupazioni derivano dal fatto che la società dietro l’app ha un approccio negligente ai dati degli utenti.

FaceApp carica le immagini sul Cloud … perché?

I critici hanno anche affermato che, poiché l’app stava caricando immagini sul cloud quando poteva elaborare i dati localmente sullo smartphone o sul tablet di un utente, in realtà veniva utilizzata come copertina per la creazione di un database di immagini e di un software di formazione. Riconoscimento facciale AI.

Il proprietario dell’app, Yaroslav Goncharov, ha affermato che “la maggior parte delle foto caricate vengono eliminate entro 48 ore” e che la società “non trasferisce mai le immagini dal telefono al cloud”. I ricercatori della sicurezza informatica hanno anche confermato che ci sono altri motivi per cui FaceApp ama usare il cloud, il che rende difficile per i concorrenti di FaceApp vedere come funzionano i loro algoritmi. Consentendogli di mantenere il suo vantaggio competitivo.


FaceApp è sicura da usare, si ma con attenzione

Tuttavia, come alcuni utenti hanno correttamente sottolineato, l’app ti consente di scegliere e utilizzare le foto senza concedere l’accesso alla tua libreria di foto. Considerando il numero di schermate che le persone ottengono su informazioni sensibili, come ad esempio gli estratti conto bancari, questo livello di accesso può rappresentare un grave rischio per la sicurezza.

Tuttavia, è importante notare che questo non va contro la politica sulla privacy di Apple da iOS 11. Questo perché, quando si sceglie una foto di FaceApp, si tocca esplicitamente un’immagine che, agli occhi di Apple, rappresenta l’intento dell’utente. Questo dà all’app solo una foto, il che significa che non è necessario fornire l’accesso all’intera libreria.

Quindi non farti prendere dal panico se hai le preferenze di accesso salvate come “Mai”. Può sembrare che FaceApp voglia ignorarlo, ma solo la foto che scegli di modificare verrà aggiunta al server delle applicazioni.

Proteggi la tua privacy

Se sei preoccupato per i termini sulla privacy dell’app, vale la pena notare che molte altre app, come Twitter, hanno le stesse condizioni di privacy. Puoi visualizzare in qualsiasi momento tramite le impostazioni del tuo telefono o tablet e sapere esattamente quali informazioni stai fornendo.


Inoltre, la politica sulla privacy dell’app afferma che FaceApp non può affittare o vendere le tue informazioni a terzi; sebbene possa utilizzare le foto per i propri scopi commerciali, ad esempio annunci pubblicitari.

Se desideri adottare ulteriori misure per proteggere la tua privacy, puoi richiedere la cancellazione dei tuoi dati personali. Per fare ciò, vai su Impostazioni> Supporto> Segnala un bug. Quindi utilizzare la parola “privacy” nel messaggio dell’oggetto.

FaceApp è sicura da usare, ma non le app false

Una delle maggiori minacce della “sfida FaceApp” è arrivata dal numero di app false emerse negli store Apple e Google Play. Spesso contengono software dannoso e possono essere utilizzati per indurre gli utenti a pagare servizi premium che non valgono nulla.

In effetti, secondo il ricercatore Lukáš Štefanko, a luglio c’erano 200.000 storie online sulla falsa applicazione ‘FaceApp Pro‘, che includeva collegamenti malevoli a cui si accedeva oltre 90.000 volte.


È importante essere sempre vigili quando si scarica qualcosa dall’App Store per assicurarsi che sia davvero la versione ufficiale. Le applicazioni false che dichiarano di essere “originali” comportano gravi rischi per la sicurezza informatica da cui è necessario proteggersi.

FaceApp non installa malware sul tuo cellulare, ma il suo clone falso si

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*