Foto con sfondo sfocato? Leggi come fare!

By | Ottobre 12, 2023
foto con sfondo sfocato

Nei telefoni di ultima generazione, l’effetto bokeh rappresenta una caratteristica distintiva: permette di creare foto con sfondo sfocato per valorizzare i soggetti ritratti, rendendoli il fulcro dell’immagine. Questa tecnica, che consiste nel mettere a fuoco gli elementi in primo piano e lasciare intenzionalmente sfocato lo sfondo, ha radici profonde nella fotografia professionale e, oggi, è diventata accessibile a chiunque grazie alle app per smartphone. Un esempio concreto può essere un ritratto di una persona con un paesaggio naturale sullo sfondo: grazie all’effetto bokeh, il viso sarà nitido e in primo piano, mentre il paesaggio sarà delicatamente sfumato. Se siamo in possesso di uno smartphone che include di default l’impostazione per l’effetto bokeh, l’unico passo necessario sarà attivarla. In questo modo, potremo sfruttare questa funzionalità per esaltare i soggetti in primo piano nelle nostre fotografie, rendendo lo sfondo piacevolmente sfocato, proprio come un ritratto professionale in cui il soggetto principale risalta chiaramente contro uno sfondo delicatamente offuscato.


Se, invece, il nostro dispositivo non dispone di questa funzione nativa, non tutto è perduto. Sarà possibile ‘smanettare’ nelle impostazioni della fotocamera o ricorrere ad applicazioni di terze parti per ottenere l’ambito effetto sfondo sfocato. Queste app, spesso intuitive e facili da usare, possono trasformare una foto normale in un’immagine dall’aspetto professionale, con un soggetto nitido e uno sfondo gradevolmente sfumato.

È interessante notare che la parola “Bokeh” deriva dal giapponese “boke”, che significa appunto sfocatura. Questo effetto è generato da una ridotta profondità di campo, che è la distanza tra l’oggetto più vicino messo a fuoco in una foto e il più lontano. In termini più semplici può essere paragonato all’occhio umano: quando ci concentriamo su un oggetto vicino, gli elementi sullo sfondo appaiono naturalmente sfocati, creando un effetto visivo affascinante e artistico nelle nostre fotoSalvare foto Instagram su tutti i dispositivi

Creare Foto con Sfondo Sfocato Utilizzando uno Smartphone

A differenza delle fotocamere tradizionali, su uno smartphone la profondità di campo e l’effetto bokeh sono gestiti in modo diverso. La chiave per ottenere fotografie con sfondo sfocato di alta qualità risiede nella potenza di elaborazione del software del sensore fotografico del dispositivo. In pratica, la fotocamera dello smartphone deve essere in grado di identificare l’oggetto in primo piano e lo sfondo della fotografia, per poi rendere quest’ultimo sfocato mentre mantiene nitido il primo piano. In questo contesto, l’effetto Bokeh su smartphone è essenzialmente un processo di post-produzione eseguito automaticamente dal software della fotocamera.

Immagina di scattare una foto a un fiore, con l’intenzione di rendere lo sfondo, composto da alberi e cielo, sfocato. Il software della fotocamera riconosce il fiore come elemento principale e applica una sfocatura allo sfondo, mettendo in risalto il fiore.

Opzioni per Ottenere Foto con Effetto Bokeh su Smartphone Senza Funzionalità Native

Se il tuo telefono non dispone di una funzione predefinita per sfocare lo sfondo, non temere: è possibile scaricare un’applicazione da App Store o Google Play Store per ottenere foto con sfondo sfocato di qualità comparabile. Un’ottima opzione per dispositivi iOS e Android è AfterFocus. Come suggerisce il nome, questa app permette di regolare la messa a fuoco di uno scatto già presente nella galleria del tuo dispositivo. Per gli utenti iOS, un’alternativa è Bokeh Lens, un’applicazione che facilita la creazione di fotografie con lo sfondo sfocato direttamente dall’iPhone. L’utilizzo è semplice e immediato: basta inquadrare il soggetto desiderato e scattare la foto. L’applicazione si occuperà automaticamente del resto, regalando un affascinante effetto bokeh alla tua immagine.

Pensa all’applicazione come a un pittore esperto che, dopo aver completato un ritratto, decide di modificare lo sfondo per far risaltare ancora di più il soggetto principale, usando pennellate più leggere e sfumate per lo sfondo. Creare emoticon con le nostre foto

Guida alla Creazione di Foto con Sfondo Sfocato su Instagram

Per realizzare foto con sfondo sfocato utilizzando Instagram, il processo è sorprendentemente semplice. Basta avviare l’applicazione, che è una delle piattaforme fotografiche più popolari al mondo, e accedere alla funzione della fotocamera integrata. Qui, è necessario selezionare l’opzione ‘Ritratto’. Grazie all’intelligenza artificiale di Instagram, l’app sarà in grado di rilevare i volti presenti nella composizione e, automaticamente, creerà un effetto bokeh di alta qualità, rendendo lo sfondo dell’immagine sfocato e mettendo in risalto il soggetto in primo piano.

Immagina di voler catturare un ritratto emozionante di un amico o di un familiare: con questa funzione, il viso della persona sarà nitido e ben definito, mentre lo sfondo, che potrebbe essere un parco affollato o una strada trafficata, diventerà un morbido e gradevole sfondo sfocato. Questo aiuta a dirigere l’attenzione del visualizzatore direttamente sul soggetto principale, eliminando potenziali distrazioni.


L’Arte dell’Effetto Bokeh nelle Fotografie

L’effetto bokeh è una tecnica fotografica che produce immagini con un piacevole sfocato in background, mentre il soggetto principale rimane nitido e in primo piano. Questo effetto, diventato molto popolare, può essere ottenuto non solo con costose attrezzature fotografiche, ma anche con l’uso di app per smartphone, come Instagram. L’effetto bokeh è simile a quando guardiamo qualcosa da vicino: il nostro occhio mette a fuoco l’oggetto vicino, mentre ciò che è distante appare sfocato.

Tecniche per una Fotografia con Sfondo Sfocato di Qualità

Per ottenere una foto di qualità superiore, è importante prestare attenzione alla composizione dell’immagine, alla distanza tra il soggetto e lo sfondo, e alla quantità di luce nella scena. Ad esempio, posizionando il soggetto a una distanza maggiore dallo sfondo e utilizzando una fonte di luce naturale morbida, si può ottenere un sfocato più profondo e artistico. Scannerizzare foto: La guida completa

FAQ: Come Ottenere Foto con Sfondo Sfocato Perfette

1. Cos’è lo sfondo sfocato in una fotografia?

  • Lo sfondo sfocato in una fotografia, noto anche come “effetto bokeh”, è una tecnica che permette di mettere a fuoco il soggetto principale dell’immagine e di rendere lo sfondo indistinto o sfocato. Questo effetto è molto popolare nei ritratti, poiché aiuta a far risaltare il soggetto.

2. Quali impostazioni della fotocamera devo usare per ottenere uno sfondo sfocato?

  • Per ottenere uno sfondo sfocato, è consigliabile utilizzare un’apertura ampia (basso numero di f), una lunghezza focale lunga e una distanza ridotta tra la fotocamera e il soggetto. Queste impostazioni riducono la profondità di campo, sfocando lo sfondo.

3. Che cos’è l’apertura e come influisce sullo sfondo sfocato?

  • L’apertura è l’apertura del diaframma della fotocamera, che controlla la quantità di luce che entra nel sensore. Viene misurata in f-stops. Un numero di f basso indica un’apertura ampia, che produce una profondità di campo ridotta e, quindi, uno sfondo più sfocato.

4. Posso ottenere uno sfondo sfocato anche con uno smartphone?

  • Sì, molti smartphone moderni offrono una modalità “Ritratto” o “Profondità di campo” che simula l’effetto di uno sfondo sfocato. Questa modalità utilizza il software per creare un effetto simile a quello ottenuto con una fotocamera DSLR o mirrorless.

5. Come posso migliorare la qualità del mio sfondo sfocato?

  • Per migliorare la qualità dello sfondo sfocato, prova a posizionare il tuo soggetto a una distanza maggiore dallo sfondo, utilizza un obiettivo con una lunghezza focale più lunga e scegli un’apertura ampia (basso numero di f).

6. Lo sfondo sfocato è possibile solo in esterni?

  • No, lo sfondo sfocato può essere ottenuto sia in ambienti interni che esterni. L’importante è avere una buona distanza tra il soggetto e lo sfondo e utilizzare le impostazioni appropriate della fotocamera.

7. Quali sono gli errori comuni quando si cerca di ottenere uno sfondo sfocato?

  • Gli errori comuni includono: utilizzare un’apertura troppo stretta (alto numero di f), posizionare il soggetto troppo vicino allo sfondo, e non avere abbastanza luce per permettere all’apertura di rimanere ampia.

8. Posso creare uno sfondo sfocato in post-produzione?

  • Sì, programmi di editing fotografico come Adobe Photoshop e Lightroom permettono di simulare un effetto di sfondo sfocato in post-produzione attraverso vari strumenti e filtri.

9. Quali obiettivi sono migliori per ottenere uno sfondo sfocato?

  • Gli obiettivi con lunghezze focali lunghe (es. 85mm, 135mm) e aperture ampie (es. f/1.4, f/1.8) sono generalmente considerati i migliori per ottenere un bello sfondo sfocato.

10. Lo sfondo sfocato è sempre desiderabile?

  • No, lo sfondo sfocato è una scelta stilistica e non è sempre la migliore opzione. In alcune foto, come i paesaggi, potresti volere una profondità di campo ampia per mantenere tutto a fuoco.

Spero che questa FAQ sia stata utile per comprendere meglio come ottenere foto con uno sfondo sfocato perfetto! Come recuperare foto eliminate su iPhone e Android


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.