FHD vs UHD: quali sono le differenze?

By | Ottobre 22, 2019
FHD vs UHD

Dai un senso alle risoluzioni dello schermo Full HD, Ultra HD e 4K. Quando acquistano una TV o home theater, i consumatori sono bombardati da una terminologia confusa. Due di questi termini sono FHD e UHD. Entrambi sono importanti, ma cosa significano?


Queste informazioni si applicano ai televisori di produttori tra cui, a titolo esemplificativo, LG, Panasonic, Samsung, Sony, TCL e Vizio. Dispositivi aggiuntivi compatibili con FHD e UHD sono realizzati da questi e altri produttori.

Cos’è l’FHD

FHD sta per Full HD o Full High Definition e si riferisce alla risoluzione video 1080p. Ciò significa che una TV 1080p è una TV FHD.

  • Le colonne da 1.920 pixel sono disposte sullo schermo da sinistra a destra, mentre i 1.080 pixel sono disposti in righe o linee che vanno dall’alto verso il basso dello schermo.
  • Ogni riga di pixel viene visualizzata progressivamente sullo schermo (ogni riga successiva all’altra in sequenza numerica). Questo è ciò che significa “p” in 1080p.
  • Il numero totale di pixel su uno schermo viene determinato moltiplicando il numero di pixel su (1920) e giù (1080), che equivale a 2.073.600 (circa 2 megapixel).
  • I TV FHD possono essere realizzati utilizzando le tecnologie Plasma, LCD (compresi LED / LCD e QLED), OLED e DLP. I televisori DLP e al plasma sono stati interrotti ma sono indicati per coloro che li possiedono o ne trovano uno usato.

Il termine FHD viene utilizzato per distinguere 1080p da altre risoluzioni ad alta definizione (HD), come 720p e 1080i.

Che cos’è UHD

UHD sta per Ultra HD o Ultra High Definition, che è anche comunemente definito 4K.

  • UHD non è precisamente 4K, ma per TV di consumo e dispositivi correlati, è considerato abbastanza vicino. Di conseguenza, 4K, Ultra HD, Ultra High Definition e UHD sono spesso usati in modo intercambiabile.
  • UHD è di 3.840 x 2160 pixel. Esistono 3.840 colonne (circa 4K) disposte da sinistra a destra e 2.160 pixel disposte in file dall’alto verso il basso dello schermo, che viene visualizzato progressivamente (2160p). Il totale dei pixel è 8.294.400 (circa 8 megapixel).
  • UHD ha quattro volte i pixel (o il doppio delle colonne e delle righe) come FHD (o 1080p). Quattro immagini FHD possono adattarsi allo spazio di un’immagine UHD. La risoluzione UHD è due volte risoluzione FHD.

4K è più precisamente 4096 x 2160 pixel, che è leggermente più largo in orizzontale ma è lo stesso in verticale. Il numero totale di pixel è 8.847.360. Questo standard è utilizzato nel cinema commerciale.

  • I televisori UHD utilizzano principalmente le tecnologie LCD (compresi LED / LCD e QLED) o OLED.
  • Sebbene UHD sia basato sulla risoluzione, i produttori di TV hanno incorporato funzionalità aggiuntive in molti televisori e dispositivi UHD, come HDR e un’ampia gamma di colori, normalmente non inclusi nei televisori FHD. Questi miglioramenti hanno un impatto visivo maggiore sullo spettatore rispetto alla sola risoluzione. Alcuni televisori UHD di fascia alta che incorporano queste funzionalità aggiuntive soddisfano gli standard Ultra HD Premium.

Cosa ti serve per vedere FHD

Per vedere la risoluzione nativa a 1080p su un televisore FHD sono necessari dispositivi sorgente e contenuti in grado di fornire segnali di risoluzione 1080p (FHD) come:

  • Disco Blu-ray.
  • Seleziona contenuti in streaming da servizi come Netflix, Amazon, Hulu, Vudu, ecc., Forniti direttamente su smart TV o tramite lo streaming multimediale plug-in.
  • Seleziona i box via cavo / satellite e il contenuto associato.
  • Seleziona fotocamere digitali e videocamere che registrano immagini e video con risoluzione 1080p.
  • La maggior parte delle console di gioco.

Broadcast TV non è disponibile in 1080p (FHD). La maggior parte delle stazioni trasmette in HD a 720p o 1080i.

Tecnicamente, 1080i e 1080p hanno la stessa risoluzione, ma 1080i viene visualizzato utilizzando righe di pixel visualizzate alternativamente anziché progressivamente. Ciò significa che solo metà della risoluzione viene trasferita da una sorgente a una TV contemporaneamente.

LE FONTI DI RISOLUZIONE NON HD (SD) INCLUDONO:

  • Un lettore DVD o un registratore DVD.
  • Videoregistratori VHS.
  • Videocamere analogiche e digitali a risoluzione standard.

Una TV Full HD può visualizzare segnali a bassa risoluzione tramite upscaling o elaborazione video. L’upscaling non è lo stesso del vero FHD ma può fornire un’immagine molto migliore di un’immagine non ingrandita. La qualità dell’upcaling varia in base alla marca e al modello TV. Inoltre, se l’upscaling 1080p viene eseguito da un dispositivo sorgente, la TV FHD lo rileverà come segnale Full HD e non eseguirà l’upscaling ulteriore.

Cosa ti serve per vedere UHD

Con una TV UHD (4K o Ultra HD), non tutto ciò che vedi sullo schermo è necessariamente in UHD. Le TV UHD sono compatibili con le stesse fonti di una TV FHD, ma per sfruttare appieno la risoluzione UHD, le migliori fonti sono:

  • Blu-ray Disc UHD: fornisce filmati con risoluzione UHD nativa tramite un formato disco. Ciò richiede l’acquisto di un nuovo lettore e dischi, ma i lettori possono comunque riprodurre DVD e dischi Blu-ray.
  • UHD via cavo: Comcast fornisce direttamente contenuti UHD, ma la selezione è molto limitata. Vi è una mancanza di contenuto UHD su altri servizi via cavo, ad eccezione dello streaming piuttosto che direttamente via cavo.
  • UHD via satellite: disponibile da Direct TV e Dish Network.
  • Streaming UHD: Netflix, Vudu e Amazon Prime Video sono alcuni dei servizi di streaming che offrono contenuti 4K (UHD). Questi servizi sono disponibili su streamer multimediali di Roku, Amazon (Fire TV), Apple TV, Google Chromecast e su Smart TV UHD selezionate. Per una visualizzazione stabile è necessaria una velocità Internet da 15 a 25 Mbps.

Mentre è preferito il contenuto UHD nativo, proprio come con i televisori FHD, i televisori UHD possono elevare i contenuti SD e HD a bassa risoluzione per abbinare meglio la risoluzione del display UHD TV.

A partire dal 2019, non ci sono trasmissioni TV UHD over-the-air disponibili al pubblico, sebbene siano in arrivo

Cavi e connessioni per FHD e UHD

Per ottenere segnali video da una sorgente a un televisore FHD o UHD ci sono opzioni di connessione cablata e wireless.

CONNESSIONI CABLATE

HDMI: questa è la connessione cablata standard per i dispositivi sorgente FHD e UHD. A seconda della versione o delle versioni di HDMI un cavo specifico è compatibile con determina la risoluzione e altre funzionalità fornite in combinazione con il dispositivo sorgente e la TV. Per i televisori UHD utilizzare cavi etichettati “ad alta velocità”. L’HDMI si trova su tutti i lettori Blu-ray / Ultra HD Blu-ray, la maggior parte di streamer multimediali, decoder via cavo / satellite, console di gioco e PC e laptop.

I dispositivi sorgente con connessioni Display Port, DVI, VGA possono essere collegati agli ingressi HDMI di una TV FHD o UHD tramite adattatori o cavi adattatori. È molto raro trovare un televisore con una connessione DisplayPort, ma è possibile trovare connessioni DVI e / o VGA su alcuni vecchi televisori FHD e UHD.

Video composito: i dispositivi sorgente analogici, come un videoregistratore, un registratore DVD, una videocamera analogica o un lettore DVD senza uscita HDMI, possono essere collegati alla maggior parte dei televisori FHD e UHD utilizzando una connessione video composito. I segnali saranno una risoluzione standard (480i). Le connessioni video composito non possono trasmettere segnali video analogici o digitali HD.

Component Video: questa connessione utilizza tre connettori RCA con estremità rossa, verde e blu. Le connessioni video componente sono state sviluppate per trasferire risoluzioni fino a 1080p, ma poiché sono di natura analogica e soggette alla pirateria, dopo il 2011 sono state limitate alla risoluzione standard. Sulla maggior parte dei televisori FHD e UHD, gli ingressi video componente possono essere combinati con ingressi video composito. Ciò significa che non è possibile collegare contemporaneamente una sorgente video composita e componente alla maggior parte dei televisori FHD e UHD.

USB: molti televisori FHD e UHD forniscono almeno una porta USB. Alcuni televisori possono includere questo solo per uso di servizio, ma la maggior parte consente la riproduzione di immagini fisse, video e file audio tramite unità flash plug-in.

Alcuni televisori FHD e UHD intelligenti consentono il collegamento di una tastiera e / o un mouse Windows USB come modo alternativo per navigare nel menu della TV, come l’immissione di accessi password e / o la navigazione Web se la TV include un browser Web incorporato.

Ethernet: su smart TV FHD o UHD, un’altra connessione solitamente fornita è Ethernet (aka LAN). Ciò consente l’integrazione di una TV FHD o UHD intelligente in una rete domestica tramite un router, fornendo accesso a Internet. Da lì è possibile installare gli aggiornamenti del firmware e riprodurre contenuti audio, video e fermi immagine memorizzati su un PC o trasmettere film e programmi TV in streaming da servizi online.

CONNESSIONI WIRELESS

Wi-Fi: la maggior parte dei televisori Smart FHD e UHD offre Wi-Fi integrato. Ciò svolge la stessa funzione di un cavo Ethernet, ma poiché è wireless è più conveniente se la TV è lontana dal router. Tuttavia, il Wi-Fi non è stabile come una connessione fisica, il che può causare risultati incoerenti durante lo streaming di contenuti video, in particolare i contenuti video 4K.

Screen Mirroring / Casting: un altro modo per visualizzare i contenuti in modalità wireless su molti televisori FHD o UHD intelligenti è tramite Screen Mirroring o Casting da uno smartphone, tablet o PC compatibile. A seconda del dispositivo che esegue il mirroring / casting, potresti avere accesso alla risoluzione FHD o UHD in combinazione con contenuti compatibili.

Distanza di visione TV FHD e UHD

Ottenere il massimo da una TV FHD o UHD non dipende solo dalle fonti di contenuto, ma anche dalla dimensione dello schermo e dalla distanza da cui ci si siede.

Se hai una TV UHD da 55 o 65 pollici, puoi sederti più vicino che puoi con una TV FHD delle stesse dimensioni dello schermo e comunque vivere un’esperienza di visione confortevole. Il motivo è che i pixel sono molto più piccoli su una TV UHD che su una TV FHD di dimensioni equivalenti. Di conseguenza, la distanza in cui i pixel TV UHD diventano visibili è molto più vicina.

La tabella seguente delinea una gamma di distanze di visione suggerite per le più diffuse dimensioni dello schermo diagonale TV (D).

Distanze di visione ottimali per TV FHD e UHD
Dimensioni schermo diagonale (D-pollici)Larghezza dello schermo (pollici)Distanza di osservazione (piedi)
4034.94.3 – 8.3
4337.54.6 – 9.0
5043,65.4 – 10.4
5547,95.9 – 11.5
6556.77.2 – 13.5
7565,28.10 – 15.6
8573.99.25 – 17.7

Per i TV FHD, iniziare con il numero più alto e avvicinare la posizione di seduta. Per i televisori UHD, inizia con il numero più basso e sposta i sedili all’indietro, se necessario, per una distanza più comoda. Nel punto in cui inizi a vedere i pixel, o forse la durezza del bordo, sei troppo vicino.

Conclusione

A seconda delle tue esigenze e desideri, FHD (1080p) può offrire una buona esperienza visiva, ma UHD (4K) migliora ulteriormente l’esperienza, specialmente su schermi più grandi. Tuttavia, tenere presente quanto segue:

  • Ora è raro trovare un televisore FHD con dimensioni dello schermo superiori a 49 pollici o un televisore UHD con dimensioni dello schermo inferiori a 40 pollici. Assicurati che la dimensione scelta sia adatta al tuo ambiente di visualizzazione.
  • Assicurati di avere accesso ai contenuti più adatti per la visualizzazione FHD o UHD (via etere, via cavo / satellite, streaming, Blu-ray, ecc.).
  • Assicurati che FHD o UHD TV fornisca le connessioni necessarie per gli altri tuoi dispositivi (antenna, lettore di dischi, streamer multimediale, console di gioco, ecc.).
  • Controlla la TV FHD o UHD e altri dispositivi per le funzionalità che desideri ( frequenza di aggiornamento / elaborazione del movimento, funzionalità intelligenti, HDR, ampia gamma di colori, emissione luminosa, facilità d’uso).
  • I televisori FHD e UHD hanno una vasta gamma di prezzi a seconda del marchio, del modello, delle dimensioni dello schermo e delle caratteristiche, dalle centinaia basse alle migliaia alte.

Come installare IPTV su Smart TV? [Aggiornato 2019]

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.