Fitbit Sense vs Samsung Galaxy Watch Active 2: quale smartwatch è migliore

By | Dicembre 21, 2020
Fitbit Sense vs Samsung Galaxy Watch Active 2

Oggi, gli smartwatch sono cosi potenti che contengono un gran numero di funzioni. Gli ultimi due anni hanno visto molti smartwatch propendere per il benessere e la salute, e il Samsung Active2 e il Fitbit Sense sono due dei nuovi ad unirsi a questa formazione. Fitbit Sense è uno degli smartwatch costosi e ricchi di funzionalità di Fitbit quest’anno e porta a casa diversi nuovi sensori. D’altra parte, il nome dice tutto per il Samsung Galaxy Watch Active2. Lanciato nel 2019, questo smartwatch orientato al fitness offre tantissimo quando si tratta di funzionalità intelligenti e monitoraggio dei livelli di fitness.


Per circa $329, Fitbit Sense racchiude sicuramente una serie di funzionalità. Per prima cosa, puoi ottenere le tue letture ECG o misurare i livelli di ossigeno nel sangue o controllare la temperatura corporea. Sebbene il Samsung Galaxy Watch Active2 supporti il ​​monitoraggio di SpO2 ed ECG in precedenza, queste funzionalità sono state rese disponibili tramite OTA nella seconda metà del 2020. Pertanto, ha senso confrontare questi due smartwatch orientati al fitness e vedere quale si adatta meglio al tuo elenco di requisiti. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Design, visualizzazione e adattamento

Cominciamo con il design di Fitbit Sense. Il Sense ricorda l’aspetto del Versa 2 dell’anno scorso. Solo che questa volta è più sottile e i bordi sono arrotondati per dare un aspetto nuovo e unico. Sembra quasi un moderno smartwatch. E il sottile anello di alluminio che corre lungo il bordo aiuta la sua custodia.


La cosa buona del design arrotondato è che ora i bordi non scavano sul polso, rendendo così più facile l’esercizio o l’allenamento. Ancora più importante, è leggero e non ti appesantisce nemmeno quando dormi indossando l’orologio.

Questa volta, Fitbit ha ridisegnato il modo in cui il cinturino si collega all’orologio. Ora, tutto ciò che devi fare è tirare indietro i pulsanti di rilascio rapido per estrarre il cinturino e questo è tutto. Nessun dramma con i pulsanti per questo. Sebbene il cinturino stock Sense abbia un aspetto elegante, non è pratico da usare nella vita reale grazie al suo anello infinito. Inoltre, il cinturino di serie è un po’ più rigido. Per fortuna, ci sono ampi cinturini di terze parti con i quali si sostituisce quello originale.

È interessante notare che Fitbit Sense racchiude un display luminoso e la parte migliore è la sua leggibilità alla luce del sole. Quindi, anche se dovessi guardare i messaggi o controllare il conteggio dei passi in pieno giorno, sarai in grado di farlo. Dal punto di vista delle specifiche, racchiude un display AMOLED da 1,58 pollici. È veloce e risponde rapidamente ai tocchi, che era un problema con Versa 2 dell’anno scorso.


A differenza del design squadrato del Fitbit Sense, il Samsung Galaxy Watch Active2 ha la caratteristica forma rotonda. Lo smartwatch ha una ghiera girevole digitale che ti consente di scorrere tutti i widget o di scorrere tutti i menu e le impostazioni dell’app con facilità. L’assenza della lunetta fisica conferisce un aspetto sottile e, beh, non devi preoccuparti che la lunetta si attacchi alla tua felpa con cappuccio o felpa.

A differenza del design spesso del Galaxy Watch 3, Galaxy Watch Active2 è sottile e leggero, il che lo rende un gioco da ragazzi da indossare durante il giorno e anche quando dormi.

Samsung si è sempre comportata bene con i display e questo smartwatch non è diverso. Lo schermo AMOLED è grande e luminoso, quindi è facile vedere anche in pieno giorno. La parte migliore è che, come Fitbit Sense, anche questo è dotato di controlli della luminosità.


A differenza del pulsante singolo nel Sense, questo viene fornito con due pulsanti: Home e Indietro.

Quando si tratta di comfort, il cinturino in silicone di serie non è comodo come alcuni dei cinturini in silicone di terze parti, principalmente a causa dell’assenza di perforazioni (proprio come il Sense). Per fortuna, possono essere facilmente sostituiti con una vera band sportiva. È resistente e ha una struttura solida. Indosso il mio da quasi un anno ormai e posso dire che il telaio è abbastanza solido da resistere a spazzole accidentali con i telai delle porte o le maniglie dei sedili.

Durata della batteria

La durata della batteria è una delle caratteristiche importanti di qualsiasi dispositivo ricaricabile wireless. In effetti, è uno dei principali fattori che decidono il destino di un dispositivo. Rispetto ai tradizionali fitness tracker, la durata della batteria è inferiore, principalmente a causa tutti i sensori che offre, delle funzioni intelligenti Always On Display (AOD) e dei quadranti.


Tuttavia, Fitbit Sense non delude e offre una durata della batteria di circa 4,5 giorni (con AOD disattivato). Con AOD abilitato, avrai poco più di un giorno. La durata della batteria può aumentare se si decide di disabilitare l’AOD. Ma questo ruba il vero intento degli smartwatch.

Lo stesso è il caso di Galaxy Watch Active2. Se abiliti tutte le fantastiche funzionalità come Always On Display, Wi-Fi o se hai un quadrante colorato e colorato, la batteria riesce a malapena a resistere due giorni prima di aver bisogno di una ricarica.

E come previsto, la batteria dell’orologio potrebbe subire un ulteriore colpo se mantieni il GPS acceso per molto tempo.


Con Fitbit Sense, fortunatamente Fitbit ha eliminato lo stile di ricarica retrò. Le clip delle probabilità sono ora sostituite da un caricatore magnetico proprietario, simile a quello del Galaxy Watch Active2. L’unico problema con i caricatori proprietari è che devi portarli in giro ogni volta che viaggi . E in caso di smarrimento, dovrai acquistarne uno nuovo.

Letture ECG, Monitoraggio dello stress e altro

Quindi quanto è buono il nuovo Fitbit Sense nel suo monitoraggio? E, cosa più importante, cosa può tracciare?

Come notato in precedenza, questo orologio può monitorare i livelli di ossigeno nel sangue (importante in un momento come questo), misurare i livelli di stress e la temperatura della pelle o registrare l’ECG.

Una delle principali differenze tra i due orologi è il modo in cui misurano lo stress e la SpO2. Nel caso del Samsung Galaxy Watch Active2, puoi misurarlo su richiesta. Tutto quello che devi fare è andare sul widget specifico, premere il pulsante e l’orologio inizierà il suo lavoro.

Tuttavia, Fitbit Sense funziona in modo leggermente diverso. Misura i livelli di ossigeno nel sangue durante la notte e mostra i risultati dopo il risveglio.

Per la gestione dello stress, il Sense non dipende solo dal monitoraggio del battito cardiaco come il Galaxy Watch Active2. Invece, il Sense utilizza anche il suo sensore EDA (Electro-Dermal Activity) per misurare i marcatori di sudore del tuo corpo. I risultati si basano su questi due fattori. Inoltre, puoi anche vedere i tuoi punteggi di stress. Tuttavia, per questo, dovrai indossare l’orologio per tutto.

Lo stesso si può dire del monitoraggio della temperatura. Vale la pena notare che il Galaxy Watch Active2 non ha il monitoraggio della temperatura.

Tuttavia, dove il Galaxy Watch Active2 eccelle è il rilevamento delle attività. Ha una serie di modalità di esercizio e le tiene traccia in modo abbastanza accurato. Inoltre, l’auto-tracking è abilitato quando rileva che stai camminando, andando in bicicletta o nuotando per più di 10 minuti. Una volta terminato, registra statistiche come calorie bruciate e minuti trascorsi nel registro.

Oltre a quanto sopra, entrambi gli orologi ti consentono anche di monitorare il tuo sonno e controllare le statistiche VO2 Max dopo gli esercizi.

Funzioni intelligenti

Quindi, quanto sono intelligenti questi smartwatch? Per i principianti, lo smartwatch Samsung non solo ti consente di controllare i messaggi in arrivo e i messaggi di Whatsapp, ma ti consente anche di rispondere tramite il telefono. Inoltre, puoi anche aggiungere i tuoi messaggi personalizzati o utilizzare la funzione voice-to-text. Questo funziona in modo coerente su iOS e Android.

Con Sense, puoi rispondere ai messaggi su Android. Tuttavia, questa funzione è assente in iOS. Il vantaggio è che puoi rispondere alle chiamate direttamente dal tuo smartwatch (se il tuo telefono è nelle vicinanze), proprio come il Galaxy Watch Active2.

L’integrazione dell’Assistente Google facilita molte cose nell’orologio. Ad esempio, può mostrare i tuoi punteggi o iniziare un allenamento tramite i comandi vocali. Tutto quello che devi fare è attivarlo.

Addomestica il tracker

Finora, entrambi gli smartwatch hanno molto in comune. Quindi quale scegliere?

Se hai bisogno di un orologio che sia un’estensione del tuo telefono, Galaxy Watch Active2 è una buona scelta. Questo raggruppa le funzionalità intelligenti essenziali come le notifiche, la possibilità di rispondere ai messaggi, controllare i tuoi calendari e promemoria, trasmettere in streaming le tue playlist Spotify preferite, tra le altre. Inoltre, può anche monitorare le tue attività, i livelli di stress, il rilevamento delle cadute, che ti motivano a mantenere uno stile di vita sano.

Inoltre, la connettività e la sincronizzazione senza interruzioni si aggiungono all’elenco se possiedi già un telefono Samsung.

Dati i tempi odierni, se stai cercando un tracciamento più avanzato, Fitbit Sense ha più senso. Sì, è un po’ costoso, ma ottieni informazioni dettagliate sulla tua salute e forma fisica. Sebbene la maggior parte dei dati sia gratuita, avrai bisogno di un account premium se vuoi approfondire.

L’account Fitbit Premium costa circa $ 10 al mese e ti consente di ottenere un maggiore accesso ai dati sullo stress, al monitoraggio avanzato del battito cardiaco, alle funzioni di meditazione, tra gli altri. Tuttavia, le statistiche dettagliate per stress e SpO2 non aiuteranno il tuo caso a meno che tu non sia un medico che conosce i tuoi dati.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!