FPS bassi League of Legends? Ecco come risolvere

By | Marzo 7, 2022
FPS bassi League of Legends

League of Legends è uno dei giochi più popolari al mondo. Anche se sembra che funzioni solo su PC di fascia alta, il gioco MOBA funziona sorprendentemente su quasi tutte le configurazioni, anche su PC normodotati. Tuttavia, nelle ultime settimane, i giocatori con diversi tipi di PC si sono lamentati dei FPS bassi in LoL. Se hai lo stesso problema, non devi preoccuparti. Abbiamo svolto il duro lavoro di ricerca delle cause e delle soluzioni, e siamo in grado di risolvere il problema con FPS bassi League of Legends.

Leggi anche: I migliori giochi di ruolo per PC del 2022

Le cause degli FPS bassi su League of Legends

Ci sono alcune cause minori per cui hai FPS bassi su LoL, come un gioco o un driver grafico obsoleto, app in esecuzione in background o un’installazione danneggiata del gioco. Di seguito è riportato un elenco di motivi per cui potresti avere FPS bassi in League of Legends.

  • Driver scheda video e Windows obsoleti
  • Gioco non aggiornato
  • App inutilizzate in esecuzione in background
  • Impostazioni video di fascia alta nel gioco
  • Overclocking
  • Gioco corrotto
  • Troppa cache sul tuo PC

A parte tutti i problemi di cui sopra, è meglio assicurarsi che il tuo sistema possa eseguire League of Legends o no. Puoi confrontare la tua configurazione con le caratteristiche hardware minime richieste per LoL.

  • Sistema operativo: Windows XP (SOLO Service Pack 3), Windows Vista, Windows 7, Windows 8 o Windows 10
  • Processore: da 2 GHz (che supporti il set di istruzioni SSE2 o superiore)
  • RAM: 1 GB di RAM (2 GB di RAM per Windows Vista e versioni successive)
  • Memoria: 8 GB di spazio disponibile su disco rigido
  • Scheda grafica: scheda video compatibile con Shader versione 2.0
  • DirectX: supporto per DirectX v9.0c o superiore

Dopo esserti assicurato che il tuo PC possa eseguire LoL, passiamo alla guida per aumentare FPS su LoL.

FPS bassi League of Legends? Come aumentare

Poiché conosciamo le probabili cause del problema, possiamo procedere a risolvere una alla volta.

1. Reinstalla il tuo gioco

È possibile che il tuo gioco non sia stato installato correttamente, il che si traduce in FPS bassi o il gioco diventa addirittura ingiocabile. In tal caso, puoi provare a disinstallare il gioco seguendo i passaggi seguenti.


  1. Apri il Pannello di controllo .
  2. Vai su Programmi > Disinstalla un programma .
  3. Trova e seleziona League of Legends e premi Disinstalla.
  4. Attendi fino al completamento del processo.
  5. Ora, apri il tuo client Riot e reinstalla il gioco . Attendi fino a quando il gioco non è completamente installato ed esegui il gioco.

Leggi anche: I 13 migliori emulatori Android per giochi retrò

2. Eseguire la pulizia del registro

L’utilizzo di app diverse sul sistema accumula cache e altri file non necessari. Pertanto, è consigliabile ripulire tali file in modo che non occupino spazio sull’unità e ritardino il gioco.

  1. Apri Esplora file e vai su Questo PC.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un’unità e selezionare proprietà .
  3. Nella scheda Generale, scegli Pulizia disco .
  4. Seleziona i file che desideri rimuovere. Di solito puoi eliminare tutti i file, inclusi i file scaricati, se lo desideri.
  5. Infine, fai clic su OK.

Allo stesso modo, puoi anche eliminare tutte le applicazioni che non stai attualmente utilizzando per liberare spazio su PC. Avere più spazio a volte aiuta anche ad aumentare gli FPS di League of Legends.

3. Disattiva l’overclock

Sebbene l’overclocking ti offre più potenza e velocità sulla tua CPU, potrebbe causare alcuni problemi con League of Legends. Potrebbe anche surriscaldare il tuo PC. Se hai overcloccato il tuo dispositivo, prova a ripristinare le modifiche apportate e controlla se il problema con FPS bassi League of Legends persiste.


4. Modifica le impostazioni del gioco 

Di solito, le impostazioni grafiche elevate possono avere un impatto sulla scheda grafica e sulla CPU, causando un abbassamento dell’FPS. In tal caso, puoi eseguire il gioco e andare su Impostazioni video e modificare la grafica in basso, insieme a risoluzioni decrescenti, trame di gioco e disattivare la sincronizzazione verticale. La modifica di alcune impostazioni, come la risoluzione, potrebbe avere effetto solo dopo il riavvio del gioco. Quindi, è meglio riavviare il gioco dopo aver salvato le modifiche alle impostazioni.

5. Aggiorna driver scheda video e Windows

Se disponi di una grafica dedicata come hardware Nvidia o AMD, puoi utilizzare la loro app complementare per aggiornare il driver della scheda video. Diamo un’occhiata all’aggiornamento del driver della scheda grafica utilizzando l’app complementare di Nvidia, GeForce Experience.

  1. Vai su Cerca , digita GeForce Experience e premi Invio.
  2. Apri la scheda Driver in alto a destra.
  3. Premi il pulsante Verifica aggiornamenti .
  4. GeForce Experience controllerà e scaricherà automaticamente gli aggiornamenti.
  5. Al termine del download, premi Installazione rapida per consentire all’app di installare l’aggiornamento.
  6. Riavvia il tuo PC.

È meglio ricordare che il processo di aggiornamento di ciascuna app complementare può essere diverso. Quindi puoi fare riferimento al software complementare della tua scheda grafica dedicata e aggiornare i tuoi driver. Inoltre, puoi anche aggiornare il tuo driver video tramite Gestione dispositivi.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare Gestione disco per aprirlo.
  2. Quindi apri Schede video e fai clic con il pulsante destro del mouse sulla grafica che usi.
  3. Ora seleziona aggiorna i driver e segui le istruzioni nella finestra popup. Riavvia il PC una volta completato l’aggiornamento.

Per aggiornare il tuo Windows, puoi:

  1. Apri Cerca , digita Impostazioni di Windows Update e premi Invio .
  2. Premi Verifica aggiornamenti .
  3. Attendi finché non viene scaricato e installato automaticamente gli aggiornamenti.
  4. Riavvia il sistema se le impostazioni lo richiedono.

6. Aggiorna il tuo gioco

Di solito, il patcher di League of Legends aggiorna automaticamente il gioco e il client. Tuttavia, se il patcher non è aggiornato, potrebbe non aggiornare necessariamente il client di cui hai bisogno per il gioco, dandoti a sua volta FPS bassi su LoL.

7. Chiudi le app in background

Le app in esecuzione in background possono comportare un elevato utilizzo della CPU , che può influire gravemente sui tuoi FPS in League of Legends. Puoi seguire i passaggi seguenti per chiudere le app in background utilizzando il task manager:

  1. Premi Ctrl+Maiusc+Esc sul tuo laptop per aprire Task Manager .
  2. Seleziona l’app che desideri chiudere.
  3. Premi il pulsante Termina attività situato in basso a destra.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!