Garanzia iPhone: verifica e copertura

By | Luglio 13, 2023
Garanzia iPhone

L’iPhone, nonostante venga presentato come un dispositivo “magico” da Apple, rimane pur sempre uno smartphone comune e come tale può incorrere in guasti o problemi. Non c’è nulla di anomalo o sbagliato in ciò, pertanto è fondamentale essere informati sulla garanzia offerta per questi prodotti. Se sei qui a leggere questa guida, è evidente che desideri saperne di più e scoprire come verificare la garanzia del tuo iPhone, giusto? Non preoccuparti, sono qui per fornirti tutte le informazioni necessarie. Con la garanzia iPhone, puoi goderti la tranquillità di sapere che se il tuo dispositivo dovesse avere problemi imprevisti, sarai supportato da un team di esperti che ti aiuteranno a risolvere ogni inconveniente. Nella seguente guida, ti illustrerò passo dopo passo come verificare la garanzia del tuo iPhone e quali azioni intraprendere in caso di necessità di assistenza. Prima di tutto, è importante comprendere che Apple offre una garanzia standard sui propri prodotti, inclusi gli iPhone. Tuttavia, la durata e le condizioni di garanzia possono variare a seconda del paese in cui ti trovi. Per verificare la garanzia del tuo iPhone, segui attentamente questi passaggi. Creare un ID Apple – La guida completa


Cosa sapere sulla garanzia iPhone

La durata e le caratteristiche della garanzia base fornita da Apple sono informazioni fondamentali da conoscere prima di approfondire il processo di verifica della garanzia di un iPhone. Affrontiamo quindi questo argomento con serietà e concretezza.

La garanzia di Apple ha una durata complessiva di 24 mesi, offrendo agli acquirenti una sicurezza a lungo termine per i loro dispositivi. Tuttavia, è importante sottolineare che nel caso in cui l’iPhone si rompa durante il secondo anno di garanzia, l’assistenza è fornita dal negozio presso cui è stato acquistato il dispositivo. Questo significa che se il telefono non è stato acquistato da un centro Apple o dall’Apple Store online, è necessario rivolgersi direttamente al venditore originale, anziché all’azienda Apple stessa.

La copertura della garanzia si estende a tutti i difetti di conformità del prodotto. Questi difetti includono situazioni in cui l’iPhone non è idoneo all’uso tipico previsto per dispositivi simili o se non corrisponde alla descrizione fornita dal venditore in termini di qualità o prestazioni. Per ulteriori dettagli, è possibile consultare il documento appositamente dedicato a questo argomento presente sul sito ufficiale di Apple.

È importante comprendere appieno le specifiche della garanzia offerta da Apple per sfruttarne al meglio i benefici. Ora che abbiamo analizzato le caratteristiche fondamentali della garanzia dell’iPhone, passeremo a illustrare come verificare la validità della garanzia del proprio dispositivo. Come funziona Apple Music – Guida completa

Come verificare la garanzia iPhone sul dispositivo

Se desideri verificare la durata della garanzia del tuo iPhone senza complicazioni, hai la possibilità di farlo attraverso il menu delle impostazioni di iOS, il sistema operativo che alimenta il tuo amato smartphone Apple.

Nei più recenti aggiornamenti di iOS, è stata introdotta una semplice procedura per accedere alle informazioni sulla garanzia. Basta seguire questi passaggi: dirigi lo sguardo all’icona dell’ingranaggio, situata nella schermata principale, toccala e seleziona “Impostazioni”. Da qui, continua selezionando “Generali” e poi “Info”.

Una volta arrivato in questa sezione, potrai trovare una voce specifica dedicata alla garanzia del tuo dispositivo. Cliccandoci sopra, sarai in grado di scoprire quali tipi di garanzia sono attivi per il tuo iPhone, come ad esempio la Garanzia Limitata che solitamente copre un periodo standard di 24 mesi. Non solo, potrai anche visualizzare la data di scadenza prevista per la tua garanzia. In questo modo, potrai avere una panoramica completa sulla tua copertura e essere informato sul periodo di validità residuo della garanzia. Come liberare spazio su Apple Watch: Suggerimenti Efficaci

Come verificare la garanzia iPhone da computer

Per conoscere lo stato della garanzia del tuo iPhone e ottenere assistenza, ci sono diversi modi da considerare. Uno dei metodi più semplici è accedere alla sezione dedicata sul sito web di Apple. Tuttavia, prima di procedere, è necessario avere a disposizione il numero di serie del dispositivo. Vediamo insieme le varie modalità per recuperarlo.


Impostazioni di iOS: se desideri trovare il numero di serie direttamente sul tuo iPhone, puoi farlo attraverso le impostazioni del dispositivo. Basta accedere alla schermata principale, toccare l’icona delle Impostazioni (riconoscibile come una ruota dentata), selezionare “Generali” e quindi toccare “Info” dal menu successivo. Scorrendo verso il basso, troverai la voce “Numero di serie” che conterrà le informazioni che stai cercando.

Confezione di vendita: un’alternativa per trovare il numero di serie del tuo iPhone è controllare la confezione originale. Sul retro della scatola, troverai un’etichetta con varie informazioni relative al dispositivo. Il numero di serie è rappresentato da una combinazione di numeri e lettere che corrisponde alla voce “Serial No.”.

iTunes/Finder: un’altra opzione consiste nel collegare il tuo iPhone al computer utilizzando un cavo USB. Se stai utilizzando Windows, avvia iTunes e fai clic sull’icona dell’iPhone che appare nell’angolo in alto a sinistra della finestra del programma. Seleziona “Riepilogo” nella barra laterale e il numero di serie del tuo iPhone sarà visibile nella parte destra della finestra di iTunes. Se stai utilizzando un Mac con macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti, puoi seguire la stessa procedura descritta per Windows. Tuttavia, se stai utilizzando macOS 10.15 Catalina o versioni successive, le informazioni sull’iPhone sono disponibili nel Finder. Fai clic sull’icona del viso sorridente nella barra Dock e quindi seleziona l’iPhone dalla barra laterale sinistra. Nel mio tutorial su come collegare l’iPhone a iTunes troverai ulteriori dettagli su questo argomento.


Una volta che hai ottenuto il numero di serie del tuo iPhone, puoi procedere a verificare la garanzia collegandoti alla sezione apposita del sito web di Apple. Inserisci il codice nel campo centrale della pagina e il codice di sicurezza nel campo sottostante, quindi fai clic su “Continua”.

Verrà visualizzata una pagina con tutte le informazioni riguardanti la garanzia del tuo iPhone. Sarai in grado di vedere la durata del supporto tecnico telefonico gratuito (90 giorni dalla data di acquisto), lo stato della copertura delle riparazioni e dell’assistenza, nonché lo stato di AppleCare+ se hai attivato questa opzione a pagamento per estendere la garanzia dei prodotti Apple.

Inoltre, potrai identificare facilmente lo stato della garanzia del tuo iPhone grazie a indicatori colorati presenti a sinistra. Un indicatore verde con un segno di spunta accanto a un servizio indica che tale servizio è coperto dalla garanzia Apple. Al contrario, un indicatore giallo con un punto esclamativo indica che non è più incluso.

Se hai bisogno di assistenza o desideri richiedere una riparazione, puoi fare clic sui collegamenti “Contatta il supporto Apple” e “Richiedi una riparazione”. Questi link ti indirizzeranno a una procedura guidata per contattare l’assistenza Apple tramite telefono o chat e per richiedere una riparazione.

Speriamo che queste informazioni ti siano state utili per verificare la garanzia del tuo iPhone e ottenere assistenza in caso di necessità. Ricorda che è sempre consigliabile contattare direttamente Apple per ricevere informazioni aggiornate e precise in base alla tua situazione specifica. UltFone iOS System Repair: Ripara il tuo dispositivo Apple modo facile ed efficace

Come estendere la garanzia iPhone con AppleCare+

L’importanza di una garanzia affidabile per il tuo iPhone non può essere sottovalutata. Fortunatamente, Apple offre AppleCare+, un prodotto assicurativo progettato per estendere la copertura e fornire una protezione aggiuntiva al tuo prezioso dispositivo. AppleCare+ va oltre la garanzia standard di due anni prevista dalla legge italiana, offrendo numerosi vantaggi che ti consentono di godere appieno del tuo iPhone senza preoccupazioni.


Con AppleCare+, hai accesso a un supporto telefonico esperto e specializzato fornito direttamente da Apple. Questo significa che puoi ricevere assistenza rapida e professionale in caso di problemi o domande riguardanti il tuo iPhone. Inoltre, AppleCare+ offre una copertura hardware estesa, che ti protegge da eventuali difetti di fabbrica o guasti imprevisti che potrebbero verificarsi dopo la scadenza della garanzia standard.

Ma le buone notizie non finiscono qui. AppleCare+ include anche la copertura per danni accidentali. Questo significa che se il tuo iPhone subisce danni involontari, come una caduta che provoca la rottura del display o altri tipi di danni fisici, potrai usufruire di due interventi appositamente dedicati a un costo addizionale contenuto (29 euro per danni al display e 99 euro per danni di altro tipo). Questa opzione è un vero salvavita per coloro che temono incidenti quotidiani che potrebbero compromettere il funzionamento del loro iPhone.

Ma cosa succede se il tuo iPhone viene rubato o perso? Apple ha pensato anche a questo. Dal mese di agosto 2022, è disponibile anche in Italia il piano AppleCare+ con copertura per furto e smarrimento. Con questo piano, hai diritto a due interventi per furto o smarrimento ogni 12 mesi, a un costo aggiuntivo che può variare a seconda delle opzioni selezionate (il prezzo iniziale parte da 129 euro). Questa opzione aggiuntiva offre una sicurezza supplementare per coloro che desiderano proteggere il proprio iPhone non solo da danni fisici, ma anche da eventi imprevisti come il furto o la perdita.

L’attivazione di AppleCare+ è semplice e conveniente. Puoi sottoscrivere il servizio contemporaneamente all’acquisto del tuo nuovo iPhone o entro 60 giorni dalla data di acquisto. Inoltre, se hai acquistato il tuo iPhone senza AppleCare+ e desideri estendere la copertura, hai la possibilità di farlo entro 30 giorni dalla scadenza del piano originario. Apple offre diverse modalità per attivare AppleCare+ e iniziare a godere della tranquillità che offre.

Puoi attivare AppleCare+ direttamente dal tuo iPhone. Basta seguire questi semplici passaggi: accedi al menu Impostazioni, seleziona Generali e quindi tocca Info di iOS. Qui, troverai l’opzione Copertura AppleCare+ disponibile, che ti permetterà di avviare il processo di attivazione in pochi istanti.

Preferisci il comfort di casa? Nessun problema. Puoi anche attivare AppleCare+ online. Visita la pagina dedicata sul sito web di Apple, dove sarai guidato attraverso il processo di attivazione. Sarà richiesto il numero di serie del tuo iPhone e verrà eseguita una diagnosi automatica del dispositivo per garantire una corretta attivazione.

Se preferisci un contatto diretto con un operatore, puoi attivare AppleCare+ telefonicamente. Basta chiamare il numero 800 915 904 e seguire le istruzioni dell’operatore. Sarà necessario eseguire una diagnosi automatica del tuo iPhone e fornire una prova d’acquisto del dispositivo per completare il processo di attivazione.

Una volta che avrai effettuato l’acquisto di AppleCare+, riceverai direttamente a casa tua una scatola contenente tutta la documentazione necessaria per completare l’estensione della garanzia del tuo iPhone. È importante ricordare che l’estensione della garanzia deve essere effettuata entro il primo anno di assistenza assicurato da Apple. Quindi, non perdere tempo e assicurati di proteggere il tuo iPhone con AppleCare+ prima che sia troppo tardi.

AppleCare+ offre una protezione affidabile e completa per il tuo iPhone, consentendoti di godere appieno dell’esperienza Apple senza preoccupazioni. Scegli la tranquillità, proteggi il tuo investimento e ottieni il massimo dal tuo iPhone con AppleCare+. Cambiare ID Apple su iPhone: guida e consigli