Google rende più difficile che mai il root con Android 10

By | Settembre 14, 2019

Dopo un giro di voci sul suo arrivo, Android Q ha già la sua prima beta disponibile, e sul nostro blog siamo già stati in grado di testare tutte le novità e i cambiamenti apportati. Il decimo aggiornamento importante del sistema operativo, che arriverà ufficialmente in estate, ha 7 funzioni utili e rende molto difficile eseguire il root.



Android è il sistema operativo più utilizzato sul pianeta e il rilascio della versione finale di Android Q è dietro l’angolo. John Wu, sviluppatore di Magisk, ha recentemente rivelato che era riuscito a rootare con successo la beta di Android Q.

Tuttavia, subito dopo, e attraverso una serie di tweet sul proprio account ufficiale, Wu ha confermato che Google rende più difficile che mai il root di Android Q.

John Wu ha detto che per ottenere l’accesso come utente root su Android Q richiederebbe mesi



Sul suo profilo Twitter, Wu offre una spiegazione, in cui afferma che Google ha modificato le partizioni logiche per bloccare il sistema

Per questo motivo, non esiste un modo semplice per eseguire il root di Android Q, perché il modo in cui il sistema funziona con il root è stato completamente modificato.

Il root di Android Q potrebbe richiedere mesi

Wu dice che per fare il root di Android Q, ha bisogno di un nuovo Magisk, la popolare applicazione per i telefoni Android che consente di eseguire il root sui dispositivi Android senza intervenire nella partizione di sistema.

In poche parole sta pensando ad un’app completamente nuova per l’ultima versione del sistema operativo.

John Wu ha anche detto che per fare tutto questo potrebbe richiedere molto tempo e non pensa che Magisk sia in grado di eseguire il root di Android Q nei prossimi mesi.

Sembra che ci vorrà un po’ di tempo per ricevere i permessi di root Android Q, appena il tempo (molto) di creare una nuova applicazione 😉

Come fare il root di qualsiasi dispositivo Android con Magisk

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.