GPS Android non funziona? Risolvi con semplici soluzioni

By | Giugno 6, 2023
gps android non funziona

Quando il GPS Android non funziona può causare inconvenienti significativi, come la mancata precisione nella localizzazione o la totale impossibilità di utilizzare app di navigazione, rendendo difficile raggiungere le destinazioni desiderate. Gli smartphone moderni sono dotati di una funzionalità sempre più essenziale: il GPS. Grazie a mappe e navigatori precisi, che possono essere persino scaricati offline, i dispositivi Android hanno sostituito i tradizionali navigatori. Tuttavia, c’è un piccolo inconveniente: il segnale GPS non sempre risulta preciso o veloce nel collegarsi.


In questo articolo, ti condurrò alla scoperta di diverse soluzioni per migliorare il segnale GPS sui tuoi smartphone Android quando non funziona come dovrebbe. È importante tenere a mente che se il problema è di natura hardware, come un GPS difettoso o poco potente, non sarà possibile risolverlo con i suggerimenti che seguiranno. Tieni presente che se il GPS Android non funziona a causa di un problema hardware, potrebbe essere necessario rivolgersi al produttore o a un centro di assistenza autorizzato per ottenere assistenza professionale e una possibile riparazione. Tuttavia, se il problema risiede nel software, allora sarai garantito un miglioramento significativo. Ora, immergiamoci nei modi per affrontare questo problema comune e fastidioso.

Come funziona il GPS sul tuo telefono Android

Hai mai sperimentato la frustrazione di affidarti al tuo smartphone per la navigazione e scoprire che il GPS non funziona correttamente? È un problema comune che molti utenti Android affrontano. Ma come funziona realmente il GPS e cosa puoi fare per ottimizzare la tua connessione satellitare senza dover aspettare un aggiornamento del sistema?

Il Global Positioning System, noto come GPS, è un’affascinante tecnologia che si basa su una rete di satelliti in orbita intorno alla Terra. Questi satelliti trasmettono segnali GPS che i dispositivi mobili o i ricevitori GPS possono rilevare e utilizzare per determinare la propria posizione geografica con precisione.

Sebbene il sistema GPS sia stato originariamente sviluppato dagli Stati Uniti d’America con scopi militari, negli anni successivi è stato aperto anche all’uso civile. Inizialmente, la precisione del GPS civile era inferiore rispetto a quella militare, ma nel corso del tempo sono stati compiuti importanti progressi. Oggi, grazie a costanti miglioramenti, è possibile ottenere una precisione di posizionamento di circa 10-20 metri utilizzando un dispositivo Android.

Tuttavia, nonostante gli sforzi compiuti per migliorare la precisione del GPS, ci sono ancora situazioni in cui il segnale può risultare debole o instabile. Questo può dipendere da diversi fattori, ma esistono alcune azioni che puoi intraprendere per ottimizzare la tua connessione GPS e assicurarti una navigazione senza intoppi.

Uno dei fattori chiave che influiscono sulla qualità della tua connessione GPS è il numero dei satelliti ai quali il tuo dispositivo si connette. Più satelliti sono disponibili e raggiungibili, maggiore sarà la precisione della tua posizione. Pertanto, assicurati di avere una chiara visuale del cielo aperto per consentire al tuo dispositivo di rilevare il maggior numero possibile di satelliti.

Un altro elemento importante è la qualità dell’antenna GPS all’interno del tuo dispositivo. Le prestazioni dell’antenna possono variare da un modello all’altro, quindi assicurati di utilizzare un dispositivo con un’antenna GPS di buona qualità. Inoltre, evita di coprire l’antenna con oggetti metallici o posizionare il tuo dispositivo in luoghi in cui il segnale potrebbe essere ostacolato, come all’interno di edifici o in prossimità di grandi strutture.

Infine, la corretta implementazione dei driver dedicati all’acquisizione del segnale GPS è fondamentale per garantire un funzionamento ottimale. Gli sviluppatori delle app e i produttori di dispositivi Android devono lavorare insieme per garantire che i driver GPS siano ottimizzati e aggiornati regolarmente. Se stai riscontrando problemi persistenti con il tuo GPS, potrebbe essere utile contattare il supporto del produttore o cercare aggiornamenti del firmware disponibili per il tuo dispositivo.


GPS Android non funziona: attiva la Geolocalizzazione

Hai mai sperimentato problemi con il funzionamento del GPS sul tuo smartphone Android? Non preoccuparti, sei nel posto giusto. In questo articolo, ti mostrerò come risolvere i problemi di localizzazione e far funzionare correttamente il GPS sul tuo dispositivo.

Prima di tutto, assicuriamoci che i servizi di posizionamento, compreso il GPS, siano attivi sul tuo smartphone Android. Questo è un requisito fondamentale per ricevere un segnale GPS accurato. Per attivare i servizi di posizionamento, segui questi semplici passaggi:

  1. Apri le impostazioni del tuo smartphone.
  2. Cerca l’opzione “Geolocalizzazione” o “Localizzazione” e selezionala.
  3. Nella sezione “Modalità”, scegli l’opzione “Alta precisione”. Questa modalità consente al tuo dispositivo di utilizzare sia la rete dati che il segnale GPS per determinare la posizione, garantendo la massima precisione. Tuttavia, se desideri risparmiare un po’ di batteria, puoi selezionare solo l’opzione “GPS”, anche se ciò potrebbe influire sulla precisione della localizzazione.

Ora che hai configurato correttamente il tuo smartphone Android, sei pronto per ricevere un segnale GPS stabile e preciso. Tuttavia, potresti riscontrare un problema comune su Android: il segnale GPS si disattiva automaticamente quando esci dall’applicazione che lo utilizza. Ma non temere, ho la soluzione perfetta per te.


Puoi scaricare gratuitamente un’app chiamata “GPS Connected” dal Play Store. Una volta installata, avvia l’applicazione e seleziona l’opzione “Lock GPS”. Questa funzione mantiene attivo il segnale GPS anche quando esci dall’applicazione, garantendo una migliore esperienza di localizzazione.

Quindi, se stai cercando di utilizzare app di navigazione, tracciamento fitness o altre applicazioni che dipendono dal GPS, assicurati di attivare correttamente i servizi di posizionamento sul tuo smartphone Android. Ricorda anche di utilizzare l’app “GPS Connected” per evitare la disattivazione del segnale GPS quando esci dall’applicazione.

Ora sei pronto per sfruttare al massimo le funzionalità di localizzazione del tuo smartphone Android. Non permettere che i problemi con il GPS ti ostacolino mentre esplori il mondo digitale. Segui questi consigli e goditi un’esperienza di localizzazione senza intoppi.

Proviamo con GPS Status & Toolbox

Se il tuo GPS Android non funziona correttamente, non disperare! C’è una soluzione semplice e immediata disponibile per te: GPS Status & Toolbox. Questa app gratuita, facilmente scaricabile dal Play Store, sarà il tuo fedele compagno nella risoluzione dei problemi di segnale GPS.

Dimentica quei dati incomprensibili che ti mostrano altre app simili. GPS Status & Toolbox va dritto al punto, offrendoti un’interfaccia intuitiva e immediata. Non solo ti fornisce un riepilogo di tutti i dati provenienti dal sensore GPS, ma ha una funzionalità ancora più importante: aiutarti a ottenere il segnale GPS più rapidamente possibile.

Come fa questo a funzionare? Beh, GPS Status & Toolbox lavora silenziosamente in background, interagendo con le altre app che dipendono dal segnale GPS. Il suo obiettivo principale è ottimizzare le prestazioni del tuo GPS, garantendo una connessione veloce e affidabile. Tuttavia, tieni presente che all’interno degli edifici il segnale GPS può essere molto debole o addirittura assente.


Quindi, per sfruttare al meglio questa app, assicurati di trovarsi all’aperto, dove il segnale GPS è più forte. L’aspetto fantastico di GPS Status & Toolbox è che funziona in tutto il mondo, senza la necessità di connessione dati. Quindi, ovunque tu sia, potrai velocizzare il tuo GPS in modo rapido ed efficiente.

Ora che hai scoperto l’app perfetta per risolvere i problemi di localizzazione, non perdere tempo! Scarica subito GPS Status & Toolbox e goditi un’esperienza di navigazione senza intoppi. Dimentica le frustrazioni legate a un GPS lento e impreciso e immergiti in viaggi avventurosi, senza preoccuparti di perdere la strada. Le migliori app fake GPS per Android

Migliorare segnale GPS con GPS Essentials

Se sei uno di quegli utenti frustrati che si sono imbattuti nel malfunzionamento del GPS sul loro smartphone Android, sappi che non sei solo. La mancata connessione ai satelliti e la difficoltà nel fissare il segnale GPS possono essere fonte di grande frustrazione. Ma oggi ti presenterò un’app che potrebbe offrirti una soluzione a questo problema: GPS Essentials.

Addio al tormento del GPS instabile. Mentre ci immergiamo nel vasto universo del Play Store, una gemma nascosta, chiamata GPS Essentials, cattura la nostra attenzione. Questa app è molto più di una semplice utilità per il GPS; è una suite completa di strumenti che fornisce informazioni cruciali e soluzioni intelligenti. Oltre a monitorare la qualità del segnale GPS, GPS Essentials ci offre una panoramica esaustiva sulle nostre informazioni di localizzazione.

Immagina di avere accesso a una mappa interattiva dei satelliti che fluttuano sopra di te. Con GPS Essentials, puoi esplorare la voce “Satellites” e scoprire quali satelliti sono presenti nella tua area. È qui che troverai la chiave per capire perché il tuo GPS stenta a connettersi correttamente.

Una volta dentro la mappa dei satelliti, noterai una distinzione chiave: i satelliti possono essere contornati dal colore verde o da altri colori. Ma cosa significa? Ecco l’essenza della questione. Un satellite contrassegnato in verde, con un numero superiore a 8 al suo interno, rappresenta un segnale GPS di alta qualità. Questi sono i satelliti che desideri puntare per un’esperienza di navigazione senza intoppi.

Ma attenzione: non lasciarti fuorviare! Tuttavia, tieni a mente che la quantità non è tutto. Mentre è facile cadere nella trappola della quantità dei satelliti, è importante tenere presente che il segnale GPS richiede anche una buona “sintonia” con i satelliti circostanti. Quindi, anche se potresti vedere molti satelliti, potrebbero non essere allineati correttamente per garantire una connessione stabile. È qui che entra in gioco GPS Essentials, poiché ti offre la possibilità di analizzare i dettagli e di effettuare le regolazioni necessarie per un aggancio preciso.

Quindi, se ti ritrovi spesso ad affrontare la frustrazione di un GPS Android che sembra avere una vita propria, non disperare. Con GPS Essentials, puoi finalmente prendere il controllo della tua esperienza di navigazione. Scopri quali satelliti sono pronti a guidarti verso una connessione affidabile e sfrutta al massimo il potenziale del tuo GPS. Il miglior localizzatore GPS per auto