Guida Completa: Come Usare Sidecar su Mac

By | Ottobre 26, 2023
come usare sidecar su mac

Apple ha creato un ecosistema digitale altamente sofisticato, una vera sinfonia di dispositivi che comunicano armoniosamente tra loro. Sidecar, parte integrante di questo ecosistema, rappresenta uno strumento rivoluzionario per chi possiede sia un Mac che un iPad. Oltre alle funzionalità già note come AirDrop e Appunti condivisi, Sidecar offre possibilità inesplorate per estendere il tuo spazio lavorativo e incrementare notevolmente la tua produttività. In questo articolo, esploreremo in maniera dettagliata come usare Sidecar su Mac, offrendo consigli pratici per trarne il massimo vantaggio. Immagina Sidecar come un ponte che collega due isole di creatività: da una parte il tuo Mac, dall’altra il tuo iPad. Questa funzionalità ti permette di sfruttare l’iPad come un secondo monitor, ampliando in modo significativo il tuo spazio di lavoro. Che tu sia un designer, uno scrittore o semplicemente alla ricerca di soluzioni per ottimizzare il tuo tempo, Sidecar si rivela uno strumento di inestimabile valore.


Per iniziare, è essenziale assicurarsi che il tuo Mac e il tuo iPad siano aggiornati all’ultima versione del sistema operativo. Successivamente, verifica che i dispositivi siano collegati alla stessa rete Wi-Fi e che siano accesi i servizi Bluetooth e Handoff. Questo è un passaggio fondamentale, un po’ come accertarsi che tutte le strade siano aperte prima di iniziare un viaggio. Una volta soddisfatti questi requisiti, puoi attivare Sidecar seguendo pochi e semplici passaggi.

Come funziona Sidecar su MAC?

Sidecar rappresenta un’eccellente risorsa esclusiva per gli utenti Mac, offrendo loro la possibilità di riflettere o ampliare la visualizzazione dello schermo del proprio Mac sull’iPad. Questo strumento è paragonabile a un ponte che collega il Mac all’iPad, consentendo una transizione fluida e armoniosa del display. Apple ha dotato Sidecar di una versatilità notevole, permettendo agli utenti di scegliere tra un collegamento via USB o attraverso AirPlay, quest’ultimo permettendo una connessione senza fili.

Questa funzionalità è spesso descritta come parte dell’ecosistema Continuity di Apple, che mira a creare un’esperienza utente senza soluzione di continuità tra dispositivi. Un elemento cruciale di Sidecar è la sua capacità di riconoscere gesti multi-touch, consentendo agli utenti di manipolare gli schermi con semplici tocchi e scorrimenti, proprio come farebbero su un iPad.

Per una maggiore precisione, Sidecar supporta l’uso della Apple Pencil, trasformando l’iPad in una sorta di tavoletta grafica per il Mac. Naturalmente, anche l’utilizzo delle dita rimane una valida opzione di controllo.

Per facilitare la navigazione, Sidecar introduce i tasti modificatori – come Comando, Opzione e Maiusc – visualizzati comodamente sul lato dello schermo dell’iPad, migliorando l’ergonomia e la praticità d’uso.

Prima di immergersi nell’utilizzo di Sidecar, è fondamentale verificare la compatibilità del proprio dispositivo con questa funzionalità. Una volta confermata la compatibilità, l’esperienza Sidecar può realmente iniziare, sbloccando nuove dimensioni di produttività e creatività.

Dispositivi compatibili con Sidecar

Prima di immergerci nel processo di attivazione e utilizzo di Sidecar su Mac, è fondamentale assicurarsi che i vostri dispositivi siano compatibili con questa funzionalità. Immaginate Sidecar come un ponte che collega il vostro Mac a un iPad, trasformando quest’ultimo in un estensione del vostro schermo. Tuttavia, non tutti gli apparecchi possono attraversare questo ponte. Ecco quindi l’elenco dei dispositivi supportati.

Dispositivi iPad idonei per Sidecar:

  • iPad Pro (tutte le versioni)
  • iPad (dalla sesta generazione in poi)
  • iPad mini (dalla quinta generazione in poi)
  • iPad Air (dalla terza generazione in poi) È rilevante notare che Sidecar è compatibile con tutti gli iPad che supportano l’Apple Pencil, sia la prima che la seconda generazione.

Dispositivi Mac compatibili con Sidecar:

  • MacBook Pro (dal 2016 in avanti)
  • MacBook (dal 2016 in avanti)
  • MacBook Air (dal 2018 in avanti)
  • iMac (dal 2017 in avanti)
  • iMac con Retina 5K, 27 pollici, fine 2015
  • iMac Pro
  • Mac mini (dal 2018 in avanti)
  • Mac Pro (2019)
  • Studio Mac

Una volta verificata la compatibilità dei dispositivi, è necessario assicurarsi di soddisfare alcuni requisiti essenziali.


Prerequisiti per Usare Sidecar:

  1. Sistema Operativo Adeguato: Il Mac deve essere aggiornato a macOS Catalina o una versione successiva. Analogamente, l’iPad richiede iPadOS 13 o versioni più recenti.
  2. Connessione e Autenticazione: Bluetooth, Wi-Fi e Handoff devono essere attivi su entrambi i dispositivi. Mac e iPad devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi e utilizzare lo stesso ID Apple, con l’autenticazione a due fattori per una maggiore protezione.
  3. Prossimità dei Dispositivi: Per una connessione efficace, i dispositivi devono essere a una distanza massima di 10 metri l’uno dall’altro, paragonabile alla lunghezza di tre auto parcheggiate in fila.
  4. Connessione Internet: È consigliabile evitare di condividere la connessione internet tra i due dispositivi per mantenere prestazioni ottimali.
  5. Connessione USB (se utilizzata): Nel caso in cui si preferisca una connessione tramite USB, è necessario autorizzare il Mac a fidarsi del dispositivo connesso.

Seguendo questi passaggi e verificando la compatibilità, l’utilizzo di Sidecar per trasformare il vostro iPad in un secondo schermo diventerà un processo semplice e fluido, ottimizzando il vostro flusso di lavoro e aumentando la produttività.

Configurazione di Sidecar

1. Connessione Wireless tramite AirPlay:

  • Primo Passo: Avvia selezionando il simbolo della mela nella parte superiore dello schermo e poi scegli “Impostazioni di sistema”. (Per versioni come macOS Monterey, cerca “Preferenze di Sistema”).
  • Secondo Passo: Nell’interfaccia che appare, scorri fino a individuare l’opzione “Display”, quindi clicca sull’icona “+” e seleziona il tuo iPad dall’elenco che compare.

Alternativa: Puoi anche sfruttare il Centro di Controllo del Mac. Accedici dalla barra superiore, seleziona “Screen Mirroring” e poi il tuo iPad. Ricorda che l’opzione Screen Mirroring diverrà visibile nella barra solo dopo aver attivato Sidecar.

2. Connessione via Cavo USB:

  • Primo Passo: Collega il tuo iPad al Mac attraverso un cavo USB-C.
  • Secondo Passo: Accetta il collegamento cliccando su “Consenti” nel messaggio popup.
  • Terzo Passo: Torna al simbolo della mela e apri “Impostazioni di sistema”.
  • Quarto Passo: Seleziona “Display” e poi l’icona “+”. Scegli il tuo iPad dall’elenco.
  • Quinto Passo: Accetta la connessione selezionando “Affidabilità” nel messaggio che compare.

Personalizzazione di Sidecar

  • Primo Passo: Dal logo Apple, entra in “Impostazioni di sistema”.
  • Secondo Passo: Nella sezione “Display”, individua e seleziona il tuo iPad.
  • Terzo Passo: Ora puoi modificare diversi parametri:
    • Uso dello Schermo: Decidi se estendere il display del Mac all’iPad o usare quest’ultimo come schermo principale. Attenzione: attivando l’opzione “Mirror for Built-in Display”, l’iPad entrerà in modalità mirroring anziché Sidecar.
    • Barra Laterale Sidecar: Durante l’uso dell’iPad come schermo esteso, puoi decidere la posizione della barra laterale (sinistra, destra) o scegliere di nasconderla del tutto.
    • Touch Bar: Definisci se e dove vuoi che appaia la Touch Bar sull’iPad: in basso, in alto, o non visualizzarla.
    • Doppio Tocco Apple Pencil: Attiva o disattiva la funzione di doppio tocco sull’Apple Pencil per maggiori funzionalità.

Ricorda, una configurazione accurata di Sidecar trasformerà il tuo iPad in un’estensione potente e versatile del tuo Mac, ottimizzando il tuo flusso di lavoro e la tua produttività.


Come Usare Sidecar su MAC

Hai finalmente configurato il tuo iPad come un secondo schermo per il Mac. Ora, esploriamo in dettaglio come sfruttare appieno Sidecar.

  1. Trasferimento di Finestre da Mac a iPad Per trasferire una finestra da Mac a iPad, è sufficiente selezionare la finestra con un clic e trascinarla verso il lato sinistro dello schermo del Mac. La finestra si ridurrà e diverrà semitrasparente mentre la sposti. Continua a trascinarla fino a che non appare sull’iPad. Rilasciando il clic, la finestra si posizionerà sull’iPad senza bisogno di ulteriori adattamenti.
  2. Spostamento di Finestre da iPad a Mac Per riportare una finestra sull’iPad al Mac, fai clic sulla finestra, trascinala lentamente verso il bordo destro dell’iPad. Quando il puntatore appare sul Mac, rilascia il mouse e la finestra si allineerà automaticamente. Questo metodo permette un’organizzazione efficiente del tuo spazio di lavoro.
  3. Utilizzo della Barra Laterale sull’iPad Nell’utilizzo di Sidecar, la barra laterale sull’iPad diventa cruciale. Puoi interagire con le sue icone usando il dito o l’Apple Pencil per modificare le impostazioni di visualizzazione. Che tu preferisca l’uso del tocco o dei tasti modificatori come Controllo, la barra laterale offre versatilità e personalizzazione.
  4. Impiego della Touch Bar sull’iPad Toccando con un dito o con l’Apple Pencil, attiverai la Touch Bar sull’iPad. Questa si adatterà a seconda del software o dell’attività in corso, fornendo un’esperienza d’uso su misura.
  5. Utilizzo dell’Apple Pencil sull’iPad Con l’Apple Pencil, puoi facilmente interagire con elementi come menu o caselle di controllo. Inoltre, se il tuo Apple Pencil supporta la funzionalità e hai attivato l’opzione nelle impostazioni, puoi passare rapidamente da uno strumento di disegno all’altro con un doppio tocco sulla parte inferiore dell’iPad.
  6. Gesti Multi-Touch per il Controllo Nell’utilizzo dell’iPad come display, puoi impiegare gesti multi-touch. Ad esempio, puoi scorrere con due dita per navigare, pizzicare con tre dita per copiare o tagliare testo, e scorrere con tre dita a sinistra o destra per annullare o ripetere azioni.

App Compatibili con Sidecar su iPad

Sidecar è supportato da un’ampia gamma di applicazioni professionali e creative, inclusi Adobe Creative Suite, Affinity Designer, Final Cut Pro, Logic Pro, Microsoft Office, Procreate e molti altri. Questa versatilità rende Sidecar uno strumento indispensabile per professionisti e creativi che cercano di massimizzare la loro produttività. Come scaricare iWork gratis su Mac, iPhone e iPad