Guida e suggerimenti per overclockare la scheda video e migliorare le prestazioni dei videogame

By | Dicembre 13, 2018
overclockare la scheda video

La maggior parte dei videogiochi attuali richiede l’installazione di una scheda video o di un processore grafico. Non importa se hai uno dei processori più recenti sul tuo computer, o se hai un processore grafico indipendente. Naturalmente, dobbiamo anche ricordare che la tecnologia avanza, e i giochi richiedono processori grafici sempre più potenti. Ma a volte overclockare la scheda video potrebbe essere l’opzione più economica di acquistarne una nuova.

HDD vs SSD: differenze e vantaggi di entrambi i tipi di hard disk >>

Tuttavia, è necessario prendere in considerazione alcune cose se si esegue questa operazione o si potrebbe finire con una GPU bruciata. Questa manipolazione potenzierà l’hardware portandolo al limite, facendo attenzione. Non importa se la tua grafica è compatibile con Directx 11 o Directx 12, la GPU rimane sempre la componente più importante per le prestazioni dei videogiochi.

Utilizzare il software della scheda grafica o un software di terze parti per l’overclocking?

Precedentemente Nvidia e AMD offrivano i propri strumenti per aumentare la velocità di clock. Ma al giorno d’oggi è possibile overclockare la scheda grafica tramite software di terze parti.

Ovviamente, l’utilizzo di software di terze parti ha il vantaggio di poter personalizzare l’overclock della scheda video e ottenere il massimo da essa. Ma se non ti senti a tuo agio con la configurazione, fai dei test e prenditi un po’ di tempo. La cosa migliore è lasciare che sia il software di grafica a farlo. Infatti, le schede grafiche più moderne lo eseguiranno automaticamente quando necessario.

Overclocking di una scheda grafica

La verità è che è molto facile overclockare la scheda grafica, devi solo stare attento e avere molta pazienza.

Segui questo tutorial sotto la tua responsabilità, hai capito che può generare problemi all’hardware del tuo dispositivo.

Scarica il software

Mentre per overclockare la CPU è necessario manipolare il BIOS e fare alcuni calcoli matematici. Per fare un overclock alla GPU, è necessario un software. Generalmente, MSI Afterburner o EVGA Precision vengono utilizzati, sebbene la maggior parte dei produttori fornisca il proprio software.

Tuttavia, MSI Afterburner è un’opzione eccellente. Dal momento che consente di monitorare attraverso più tabelle una valutazione comparativa e si sovrappone anche nel gioco per controllare le prestazioni. In questo modo puoi ottenere il massimo dalla scheda video e confrontarla con la velocità di quando è uscita dalla fabbrica.


Abilita monitoraggio (nel caso di Afterburner)

Una volta installato Afterburner, la prima cosa da fare è abilitare la sovrapposizione nel gioco e monitorare i fps.

Prova le velocità prima di effettuare l’overclock

Ora abbiamo bisogno di ottenere risultati chiari e vedere se la scheda grafica funziona. Per questo è possibile utilizzare il gioco desiderato (più impegnativo e con più configurazioni è meglio). Questo solo per avere un riferimento e confrontarlo con i risultati dopo avere eseguito l’overclock.

Aumentare la potenza della scheda video

Bene, ora passiamo al lato interessante che è l’overclocking. Chiudi il gioco e torna al desktop, apri Afterbuning MSI, quello che devi fare è aumenterà il limite della potenza e della tensione dell’orologio.

Per questo è necessario spostare il cursore il più possibile. Ciò consente alla scheda video di utilizzare tutta la potenza, che sarà maggiore rispetto alla configurazione di default

Ma tieni presente che la temperatura aumenterà considerevolmente. Quindi dovresti sempre monitorare la temperatura della tua scheda grafica. Con le impostazioni di fabbrica la temperatura oscilla verso i 79°, mentre dopo l’overclock sarà di circa 91° C. Tieni presente che se si installa un metodo di raffreddamento a liquido è possibile ottenere prestazioni migliori abbassando maggiormente la temperatura.

Aumentare la velocità di clock

Puoi cercare un po’ su Internet persone che hanno overcloccato lo stesso modello della tua scheda, ma evita quelle impostazioni. La cosa migliore è creare la propria configurazione, è necessario iniziare poco a poco, dal più basso e aumentare gradualmente la velocità fino a quando non inizia a dare risultati indesiderati.

Cioè, se superi il limite è possibile che l’immagine inizi a sembrare brutta. Quindi dovresti abbassare un po’ la velocità di clock fino a quando la GPU rimane stabile. Ad esempio, una Geforce GTX 970 può aumentare il proprio clock fino a 180 MHz in più, rimanendo stabile a 1508 MHz.

Aumentare la velocità di memoria

Ora dobbiamo aumentare la velocità del clock della memoria. Per questo, viene seguita la stessa regola per aumentare il clock della GPU. Vale a dire, si inizia dal più basso e poco a poco lo si aumenta. Nel caso della stessa GTX 970 è possibile iniziare da 200 MHz per aumentare fino a 500 MHz, mantenendo una VRAM stabile.

Le temperature svolgono un ruolo importante nell’overclock. Se non si presta attenzione alla temperatura della scheda video, è possibile bruciarla, anche la temperatura ambiente è una variabile che influenza. Quindi è meglio provare ogni cambiamento un poco alla volta ed evitare di danneggiare il componente.

Dopo aver effettuato l’overclock di cui hai bisogno, devi fare clic sulla verifica e testare un gioco per vedere come funziona. Potrebbe essere una buona idea creare profili di overclock, quindi averne uno per ogni gioco.

Router wireless, che cos’è, come funziona, come configuralo e altro >>

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.