Home  »  Comparazione smartphone   »   Huawei P20 Pro contro Mate 20 Pro, quali differenze ci sono tra questi due telefoni?

Huawei P20 Pro contro Mate 20 Pro, quali differenze ci sono tra questi due telefoni?

By | Luglio 30, 2019

Se esiti ad acquistare Huawei P20 Pro e Mate 20 Pro perché entrambi sono simili, ti spieghiamo quali sono le principali differenze tra questi due telefoni, le due ammiraglie di Huawei oggi. Come molti altri marchi, Huawei di solito lancia due versioni ogni anno: quelli della gamma P a febbraio-marzo e quelli della gamma Mate a settembre.



Ciò crea una certa dicotomia tra terminali molto simili, sebbene diversi sotto diversi aspetti. Questi due high-end sono ora Huawei P20 Pro e Mate 20 Pro.

Moto G7 vs Moto G7 Plus, quali sono le differenze tra i telefoni di fascia media di Motorola?

Simile sì, ma uguale? In molte cose lo sono, ma non in tutto. Il Huawei P20 Pro è arrivato prima, e quindi ha alcune specifiche inferiori a quelle di suo fratello maggiore, anche se compensa con un prezzo più basso. Non è l’unica differenza tra i due.

La verità è che i due si vantano di una cosa rispetto agli altri: le loro fotocamere, secondo DxOMark, le migliori al mondo in questo momento.

P20 ProMate 20 Pro
Dimensioni155 x 73,9 x 7,8 mm157,8 x 72,3 x 8,6 mm
Peso180 g189 g
Schermo6.1″6.4″
DisplayAMOLEDAMOLED
Risoluzione2240 x 1080 px3120 x 1440 px
Punti per pollice408 dpi538 ppp
Schermo su corpo82%87,9%
ProcessoreKirin 970Kirin 980
Memoria RAM6 GB6 GB
Memoria interna128 GB128 GB
Batteria4000 mAh4.200 mAh
Fotocamere

posteriori

40 Mpx f / 1,8
20 Mpx f / 1,6
8 Mpx f / 2,4
40 Mpx f / 1,8
20 Mpx f / 2,2
8 Mpx f / 2,4
Fotocamera Selfie24 Mpx f / 2.024 Mpx f / 2.0
Bluetooth4.25.0
NFC
Jack per cuffienono
USBTipo C 3.1Tipo C 3.1

Redmi Note 7 vs Xiaomi Mi A2, quale dovrei comprare?

Mate 20 Pro: più schermo è meglio

Il principale balzo in avanti del Mate 20 Pro rispetto a Huawei P20 Pro è lo schermo. Il P20 Pro è già abbastanza buono, ma il Mate è superiore sotto tutti gli aspetti, a cominciare dalle dimensioni, che vanno da 6,1 a 6,4 pollici.

Non solo, ma supera anche il display del suo predecessore in termini di risoluzione e nitidezza: Quad HD+ per Full HD+, 538 punti per pollice rispetto a 408 dp, non male.

Inoltre, Mate 20 Pro viene fornito con display HDR10, che aiuta molto quando si tratta di riprodurre video in questo formato.

Anche se a priori possono sembrare numeri modesti, sono importanti perché mettono il Mate direttamente nella lotta con altri telefoni di alto livello. Il P20 Pro ha optato per un display Full HD+ proprio quando i suoi rivali hanno iniziato a fare il salto verso il QHD, cosa che lo ha rapidamente lasciato fuori dal gioco, almeno in termini di schermo.

Xiaomi Mi 8 vs Xiaomi Mi 8 Pro, quale dovrei comprare?

Kirin 980: da 10 a 7 nm

Un altro problema chiave nelle differenze tra Huawei P20 Pro e Mate 20 Pro è il processore e la batteria. Ci sono due elementi strettamente correlati, e cioè che il consumo del chip dipende in gran parte da quando dura la batteria.

Il P20 Pro è arrivato con Kirin 970 come processore, mentre suo fratello maggiore gira con Kirin 980. Entrambi sono processori molto efficienti. Montano rispettivamente una batteria da 4000mAh e 4.200 mAh.

Kirin 980 è già costruito in architettura 7nm, più miniaturizzato e quindi più efficiente. Ciò significa che gli ulteriori 200 mAh possono darti molte più ore di autonomia, aspetto da tenere in considerazione.

Inoltre, il caricamento veloce del Mate 20 è un po’ più veloce del P20 Pro, non molto, ma circa 20 minuti più veloce.



Xiaomi caccia i muscoli: il Redmi Note 7 è più potente dei Samsung Galaxy M

Lettore di impronte digitali sullo schermo: benvenuto nel 2019 Huawei Mate 20 Pro

Passiamo ora ad un’altra importante notizia su Huawei Mate 20 Pro e P20 Pro: il lettore di impronte digitali sotto lo schermo. Il modello più vecchio viene ancora fornito con un lettore capacitivo nella parte posteriore, questo perché all’inizio del 2018 la nuova generazione di lettori non era ancora stata rilasciata.

Sebbene sia stato presentato alla fine del 2018, si può dire che Mate 20 Pro sia già un dispositivo del 2019.

Le due migliori fotocamere sul mercato

Nella sezione fotocamera, il confronto tra Huawei P20 Pro e Mate 20 Pro ha poco da offrire oltre le foto, che sono eccellenti su entrambi i terminali.

Sono considerate le migliori fotocamere posteriori al mondo in questo momento, una ricompensa per un marchio che ha scommesso sulla fotografia da diversi anni.

Tra le poche differenze che possono essere menzionate, è lo zoom ottico x5 del Mate 20 Pro, molto utile. Possiamo anche confermare che l’elaborazione delle immagini notturne è alquanto migliore nel Mate, sebbene non di molto.

Moto G7 vs Xiaomi Mi A2: qual è il telefono con il miglior rapporto qualità-prezzo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.