Huawei P20 vs Huawei P30, quali sono le differenze?

By | Luglio 30, 2019

Huawei P20 vs Huawei P30, quali sono le differenze? Il Huawei P30 e Huawei P30 Pro sono appena stati rilasciati, adesso possiamo dare un’occhiata alla scommessa per la linea high-end di Huawei fino all’arrivo del prossimo Huawei Mate.



Abbiamo visto un rinnovato interesse per molti aspetti, specialmente nella sezione fotografica, oggi vi parleremo di tutti gli aggiornamenti ricevuti dalla nave ammiraglia, della società cinese.

Huawei P20 vs Huawei P30, cosa è cambiato?

Confronto tra Huawei P20 vs. Huawei P30
Huawei P20Huawei P30
dimensioni149 x 71 x 7,65 millimetri149,1 x 71,3 x 7,57 mm.
peso165 grammi165 grammi di peso
schermoLCD IPS FullView + FullView 2.0 da 5,8 polliciOLED da 6,1 pollici a risoluzione Full HD +
Densità di pixel428 ppp422 ppp
processoreHiSilicon Kirin 970, 10 nm e otto core (Cortex-A73 4 × 2,4 GHz e Cortex-A53 4 × 1,8 GHz) con NPUHiSilicon Kirin 980 (2x Cortex A76 a 2,6 GHz + 2x Corte a 1,89 GHz Cortex A76 + 4 Cortex A55 1,8 GHz)
RAM4 GB6 GB
Sistema operativoAndroid 8.1 Oreo sotto EMUI 8.1Android 9 Pie basato su EMUI 9.1
memoria interna64 GB128 GB espandibili tramite nanoSD
fotocamereRear Leica dual 20 MP monocromatico f / 1.6 + 12 MP RGB f / 2.0
Front 24 MP f / 2.0 con Light Fusion.
Posteriore: tripla 40 MP f / 1.8 + grandangolare 16 MP + 8 MP f / 2.4 con zoom ibrido fino a 5X
Davanti: 32 MP f / 2.0
batteria3.400 mAh con ricarica rapida3,650 mAh con ricarica rapida e ricarica wireless
altroLettore di impronte digitali frontale, Dolby Atmos, aptX, aptxHDSblocco facciale, lettore di impronte digitali sullo schermo, protezione IP68, porta per cuffie da 3,5 mm, USB 3.1 tipo C
coloriBlu, rosa, nero e “Midnight Blue”Nero, bianco, blu

Huawei P20 vs Huawei P30 il nuovo design

Il nuovo P30 di Huawei ha un design più ottimizzato rispetto al suo predecessore con una tacca a forma di goccia che troviamo più coinvolgente e più matura di quanto non fosse sul Huawei P20, anche il frame inferiore del terminale è ridotto.

Inoltre, l’impronta digitale sulla schiena è stata rimossa ed è stata posizionata sotto lo schermo, lasciando la schiena completamente liscia, con la sola presenza delle triple fotocamere posteriori (in collaborazione con Leica) e un doppio flash LED, così come il logo dell’azienda che troveremo centrato sulla parte inferiore del terminale.

Il salto di qualità rispetto al Huawei P20 è piuttosto notevole, con l’Huawei P30 siamo di fronte a un terminale più minimalista, con un aspetto migliore e l’eliminazione di alcuni elementi che avevano fatto sembrare il suo predecessore un terminale a cavallo tra la gamma media e la gamma alta, rilasciato invece per le zone alte. La maturità del design degli smartphone di Huawei già vista sul Huawei Mate 20 è appena arrivata sul Huawei P30.

Una fotocamera aggiuntiva per migliorare l’esperienza nel modello standard

Il Huawei P20 è stato rilasciato l’anno scorso con una doppia fotocamera posteriore da 20 e 16 megapixel, con un sensore bianco e nero e uno RGB per offrire una migliore esperienza in bianco e nero, e l’integrazione di nuove funzionalità per aiutare gli utenti a scattare foto migliori, come il riconoscimento intelligente delle scene.

Il reparto fotocamere sul Huawei P30, nel frattempo, è formata da un triplo sensore, composto da una fotocamera da 40 megapixel f / 1.8, accompagnato da  un teleobiettivo da 8 megapixel f / 2.4 e un ultra sensore da 16 megapixel f / 2.2, accompagnato con un doppio flash LED e due sensori per rilevare meglio la luce dell’ambiente circostante e interpretare al meglio la situazione in cui la foto sta per essere scattata.



L’azienda ha deciso di introdurre un nuovo sensore ultra panoramico, e ha cambiato il sensore in bianco e nero con un teleobiettivo, per ottenere risultati migliori quando si effettua uno zoom. Sulla parte anteriore troviamo un singolo sensore fotografico anteriore da 32 megapixel, che aumenta la risoluzione rispetto alla fotocamera da 24 megapixel del suo predecessore.

Più schermo e più potenza

Ovviamente, con il cambio di generazione troviamo un cambiamento a livello di processore, e il Huawei P30 diventa parte di HiSilicon Kirin 980, lo stesso processore che abbiamo visto l’anno scorso su Huawei Mate 20 e Huawei Mate 20 Pro, che potenzia notevolmente l’Intelligenza Artificiale presente nel terminale e consente di sfruttare al meglio la fotocamera, oltre a ottenere risultati migliori a livello di autonomia rispetto al suo predecessore, il Kirin 970.

La memoria RAM, nel frattempo, aumenta fino a 6 GB, il che rende l’esperienza con il multitasking migliore, rispetto ai 4 GB del Huawei P20. La batteria, come previsto dal cambiamento dello schermo, raggiunge i 3.650 mAh e incorpora la ricarica wireless e la ricarica wireless reversibile che abbiamo visto l’anno scorso su Huawei Mate 20 Pro.

D’altra parte, lo schermo cresce dai 5,8 pollici di Huawei P20 a 6,1 pollici di Huawei P30, che, mantenendo la stessa risoluzione Full HD + cambia il pannello IPS in un OLED, offrendoci un contrasto maggiore in funzione dei tuoi gusti, può offrirti un’esperienza più piacevole quando giochi con il tuo terminale o quando consumi contenuti multimediali.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.