I migliori telefoni Samsung

By | Novembre 20, 2021
migliori telefoni Samsung

Vuoi acquistare uno dei migliori smartphone Samsung nel 2021? C’è da dire che la scelta non manca, e a volte è complicato orientarsi. Questa guida ti aiuterà a scegliere il miglior smartphone del produttore coreano in base alle tue aspettative, alle tue esigenze, ma soprattutto in base al tuo budget.

Oggi, le persone vogliono Samsung per Samsung e il produttore intende soddisfare tale domanda. Ti stai chiedendo quale smartphone Samsung scegliere? Niente panico: grazie a questa guida potrai determinare perfettamente le tue aspettative… ma anche il tuo budget.

I Migliori Telefoni Samsung

1. Samsung Galaxy S21

Il Galaxy S21 è il più accessibile della nuova gamma di Galaxy S di Samsung. Offerto 50 euro in meno rispetto all’S20 quando è stato rilasciato, lo smartphone sfoggia uno schermo con una diagonale di 6,2 pollici a definizione Full HD+. C’è un refresh rate variabile fino a 120 Hz. Sotto il cofano, c’è il Soc Exynos 2100, inciso a 5 nm e supportato da 8 GB di memoria RAM, sufficienti per utilizzarlo senza problemi, senza alcun rallentamento. Quest’anno, tutti i modelli della gamma S21 sono compatibili con il 5G. L’S21 offre due capacità di archiviazione: 128 o 256 GB.

Lato autonomia, lo smartphone è piuttosto longevo, grazie in particolare ad una batteria integrata con capacità di 4000 mAh. La parte fotografica, punto forte degli smartphone Samsung, non viene tralasciata visto che abbiamo su questo S21, un triplo sensore fotografico da 64+12+12 megapixel, un sensore selfie da 10 megapixel. Nel gioco anche un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni, un doppio altoparlante AKG e certificazione per l’impermeabilità.

2. Samsung Galaxy S21+

Un po’ più raffinato, senza davvero distinguersi dalla versione standard, il Galaxy S21+ offre, con alcune differenze, le stesse caratteristiche del fratello minore. Il suo schermo è un po’ più grande con una dimensione di 6,7 pollici. Per quanto riguarda la tecnologia, rimaniamo sull’AMOLED sempre con definizione Full HD+ e refresh rate variabile a 120 Hz. Chi dice schermo più grande, dice anche capacità della batteria rivista al rialzo: l’S21+ ha una batteria da 4800 mAh. Il Galaxy S21+ viene proposto al prezzo di partenza di 1059 euro nella versione da 128 GB e 1109 euro nella sua variante da 256 GB.

3. Samsung Galaxy S21 Ultra

Lo smartphone più premium della nuova gamma S21 è il Galaxy S21 Ultra . Più imponente dell’S21 e dell’S21+, il terminale sfoggia un superbo schermo AMOLED con una diagonale di 6,8 pollici e beneficia di una definizione WQHD+ quando gli altri due si accontentano del Full HD+. La sua batteria è anche più grande poiché ora abbiamo una capacità di 5000 mAh. La definizione del sensore per i selfie è di 40 megapixel.

Nella parte posteriore sono presenti quattro sensori fotografici da 108+12+10+10 megapixel, con autofocus laser. Lo zoom ibrido raggiunge il rapporto di 100x. L’S21 Ultra è compatibile con S-Pen. Integra 12 o 16 GB di RAM e tra 128 e 512 GB di spazio di archiviazione. Il Galaxy S21+ viene proposto al prezzo di partenza di 1259 euro nella sua variante da 128 GB e 1309 euro in quella da 256 GB e 1439 euro per il modello da 512 GB.

4. Samsung Galaxy Z Fold 2

Il Samsung Galaxy Z Fold 2, il nuovo smartphone pieghevole dell’azienda coreana, viene proposto al prezzo di 2.020 euro. Lo smartphone sfoggia uno schermo diagonale da 6,2 pollici che offre tutto il comfort necessario per l’uso con una sola mano. Spiegato, offre uno schermo da 7,6 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz.

Il Galaxy Z Fold 2 ha 256 GB di spazio di archiviazione (UFS 3.1), il processore Qualcomm Snapdragon 865+ supportato da 12 GB di RAM. Lato foto, il produttore si affida a 5 sensori fotografici e ripensa alla cerniera: è alloggiata dietro il logo Samsung sul retro dello smartphone. Questa cosiddetta cerniera a “posizione libera” è progettata in modo che l’utente possa piegare e aprire lo smartphone delicatamente e secondo i suoi desideri.

Infine, il Galaxy Z Fold 2 è compatibile con la ricarica rapida cablata da 25 W, la ricarica wireless da 11 W e la ricarica wireless inversa. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra gestione del Samsung Galaxy Z Fold 2.

5. Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Senza dubbio uno degli smartphone più premium della nostra selezione, il Galaxy Note 20 Ultra è disponibile al prezzo di 1309 euro per la versione da 256 GB e 1409 euro per l’edizione da 512 GB, il Galaxy Note 20 Ultra è disponibile in 3 colori: Mystic Bronzo, Mystic White e Mystic Black.

6. Samsung Galaxy Note 20

Il Samsung Galaxy Note 20 viene proposto ad un prezzo di partenza di 959€ per la versione 4G e 1059€ per la variante compatibile con il 5G. Il Samsung Galaxy Note 20 è uno smartphone di fascia alta che ti immerge nel cuore dell’immagine. Con una finitura notevole, mostra perfettamente il suo superbo display Infinity Super AMOLED da 6,7 ​″ con risoluzione Full HD + di 1080 x 2400.

7. Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20 offre un ottimo rapporto qualità prezzo ed è tra i migliori cellulari del momento. Troviamo un superbo schermo da 6,2 pollici, definizione Quad HD+ con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un unico foro situato al centro, che ospita la fotocamera frontale. Per la parte fotografica, il terminale è dotato di un triplo sensore fotografico.

La parte hardware è coadiuvata da un processore di casa Samsung Soc Exyos 990 inciso a 7 nm, con 8 o 12 GB di memoria RAM. Lo smartphone dovrebbe essere molto duraturo in quanto dispone di una batteria con una capacità di 4000 mAh compatibile con la ricarica rapida di 25W.

8. Samsung Galaxy S20+

Un po’ più sofisticato, il Samsung Galaxy S20+ ha il vantaggio di offrire una compatibilità di base con la futura rete 5G. Il suo schermo è leggermente più grande poiché troviamo un pannello Quad HD+ da 6,7″: (3200 x 1440) – 525 ppi (frequenza di aggiornamento 120Hz). Per coloro che esitano tra l’S20 e l’S20 Ultra, questa è sicuramente la migliore alternativa.

9. Samsung Galaxy S20 Ultra

Il top della gamma in termini di smartphone, il Galaxy S20 Ultra è un telefono molto potente. Quest’ultimo offre una fotocamera principale da 108 MP, un sensore grandangolare da 12 MP e uno zoom ibrido 10X da 48 MP e un sensore frontale da 40 MP. La differenza con i fratelli più piccoli sono i 16 GB di memoria RAM presenti su questo modello.

10. Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+

Il Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+, sono stati rilasciati nel 2019. Come di consueto con i suoi flagship, Samsung propone smartphone dotati del miglior schermo sul mercato, il know-how del produttore sudcoreano è ancora qui confermato. Altro elemento ricercato dagli utenti, anche la fotocamera offre un’ottima qualità e tiene testa a quanto offre Huawei con i suoi Mate 30 Pro e P30 Pro.

Più costoso, il Note 10+ è anche più efficiente. Ha un sensore di profondità aggiuntivo per le foto, uno schermo da 6,8 pollici (contro i 6,3 del Note 10) con una definizione migliore, un SoC Exynos 9825 più efficiente dell’Exynos 9820 del modello standard e 12 GB di RAM. Anche la batteria è superiore (4300 mAh contro 3800 mAh) e la ricarica rapida (45W) più efficiente.

11. Samsung Galaxy A52

Il Galaxy A52 è il successore del Galaxy A51, un modello di fascia media uscito nel 2020. Il Galaxy A52 incorpora un gran numero di elementi che hanno decretato il successo del suo predecessore: schermo delle stesse dimensioni e della stessa composizione (Super AMOLED Full HD di 6.5 pollici), una parte fotografica composta da quattro sensori sul retro e un sensore nella parte anteriore (che è rigorosamente lo stesso, un modello da 32 megapixel) e un design mix di vetro sulla parte anteriore (Gorilla 5) e policarbonato sulla Indietro.

Vanno tuttavia rilevate alcune importanti differenze. Il Galaxy A52 ora ha bordi in alluminio più qualitativi. Ora è anche certificato IP67, come il Galaxy S21. La frequenza di aggiornamento dello schermo passa a 90 Hz (non adattivo). Anche la parte audio è stata rivista e migliorata con due altoparlanti accoppiati con certificazione Dolby Atmos. Niente più processore Exynos e ora un SoC Qualcomm, lo Snapdragon 720G.

La batteria va da 4000 a 4500 mAh. E ricarica rapida da 15 watt a 25 watt. Il sensore principale diventa un modello da 64 megapixel (scatto predefinito in 12 megapixel) con stabilizzatore ottico e autofocus a rilevamento di fase. Gli altri sensori, senza stabilizzatore né autofocus, sono modelli da 12 megapixel (con grandangolo), 5 megapixel (macro) e 5 megapixel (profondità).

12. Samsung Galaxy A72

Il Galaxy A72 beneficia dello stesso design e degli stessi sviluppi tecnici del Galaxy A52. Per la parte display, lo smartphone dispone di un pannello Super AMOLED Full HD+ da 6,7 ​​pollici, con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Anche la capacità della batteria è stata rivista al rialzo, 5000 mAh compatibili con la ricarica rapida (25 watt). Il terminale offre anche certificazione impermeabile, design in vetro (Gorilla 5), ​​policarbonato e alluminio. Per la parte hardware ora si tratta di un processore Snapdragon 720G che sostituisce lo Snapdragon 730. Per non parlare dei due altoparlanti e della certificazione Dolby Atmos.

Per la parte fotografica, il sensore principale rimane lo stesso: 64 megapixel. Ma vince lo stabilizzatore ottico dell’A52. Rimane anche il sensore da 12 megapixel con obiettivo grandangolare dell’A71 (angolo di visione a 123°, come prima).

Viene mantenuto anche il sensore macro da 5 megapixel dell’A71. Viene invece rimossa la fotocamera per calcolare le profondità e sostituita da un modulo molto più utile: un sensore da 8 megapixel con teleobiettivo (zoom ottico 3x). Questo sensore è dotato di autofocus e stabilizzatore ottico.

13. Samsung Galaxy S20 Fe

Il Samsung Galaxy S20 FE rappresenta senza dubbio una delle migliori alternative tra gli smartphone premium del 2021. Lo smartphone è offerto in due varianti: una versione 4G equipaggiata con Soc Exynos 990 di Samsung, e una versione 5G con SoC Snapdragon 865 di Qualcomm. Entrambe le varianti sono disponibili nelle seguenti configurazioni: 6 GB/8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna.

14. Samsung Galaxy S10 / Samsung Galaxy S10 +

Il Samsung Galaxy S10 è probabilmente uno degli smartphone premium di fascia alta di maggior successo. È disponibile in tre varianti con l’S10e che funge per la prima volta da porta d’ingresso della gamma. Le due versioni di maggior successo sono il Galaxy S10 e il Galaxy S10+. Ora sono dotati di uno schermo Infinity-O con un foro, come quello che Honor offre con il suo View 20. Ancora nessuna tacca, che delizierà chi o chi è allergico a questa moda lanciata, ricordiamo, da Apple con il suo iPhone X.

Sotto il cofano troviamo uno dei migliori processori del momento inciso a 7nm, ovvero il Samsung Exynos 9820 supportato da 6 o 8 GB o 12 GB di RAM a seconda della versione.

15. Samsung Galaxy Note 10 Lite

Meno premium rispetto al Galaxy Note 10 e Note 10+, il Note 10 Lite è il primo smartphone della gamma ad essere accessibile. Disponibile a partire da 429€, rappresenta un’ottima alternativa alle prime due varianti che possono rivelarsi piuttosto costose per alcuni utenti. Tuttavia, ci dispiace che il suo SoC sia solo un Exynos 9810 o quello del Galxy S9 e Note 9.

Il Note 10 Lite è compatibile con NFC, LTE (dual SIM), WiFi ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS (Glonass, Beidou, Galileo) e USB tipo C. La sua stilo S-Pen (è un Note, non dimentichiamolo) è la stessa del Note 9: è compatibile con Bluetooth e può controllare determinate applicazioni. D’altra parte, non integra un accelerometro come quello del Note 10. La versione di Android preinstallata è ovviamente Android 10, addobbata nell’overlay One UI 2.0.

16. Samsung Galaxy A51

Rilasciato all’inizio del 2020, il Samsung Galaxy A51 è una vera evoluzione dell’A50. Quest’ultimo propone una scheda tecnica degna del miglior medio di gamma. Troviamo così un SoC Exynos 9611 che è supportato da 4 GB di RAM e memoria interna da 64 o 128 GB. Ha uno schermo Infinity-O Super AMOLED da 6,5 ​​pollici e verrà lanciato con Android 10 con One UI 2.0, ben prima il Galaxy S11. La sua batteria ha una capacità di 4000 mAh.

17. Samsung Galaxy A71

Successore del già eccellente A70, il Galaxy A71 ha forti argomenti per posizionarsi come uno degli smartphone più versatili del momento. Sensore di impronte digitali sotto lo schermo, sensore fotografico quadruplo, batteria a lunga durata compatibile con ricarica rapida.

Tra le novità troviamo un nuovo schermo Infinity, un design minimalista oltre a un super stabilizzatore video che garantisce video stabili anche in piena azione grazie al sensore ultra grandangolare e all’intelligenza artificiale.

18. Samsung Galaxy A80

Rilasciato a maggio 2019, il Samsung Galaxy A80 offre una scheda tecnica degna di uno smartphone di fascia media ad un prezzo ragionevole. Disponibile ad un prezzo di partenza abbastanza ripido di 659€, è possibile pochi mesi dopo la sua uscita comprarlo a meno di  500€.

19. Samsung Galaxy A40

Compatto e conveniente, il Galaxy A40 ha un pannello Super AMOLED da 5,9 pollici con definizione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), una configurazione molto lussuosa per uno smartphone di questo prezzo. Samsung equipaggia il suo smartphone con un processore Exynos 7885, accompagnato da 4GB di RAM e 64 GB di storage (espandibile tramite microSD fino a 512 GB). Il Galaxy A40 ha una batteria da 3100 mAh relativamente comoda date le sue dimensioni dello schermo (5,9 pollici) e i suoi componenti.

20. Samsung Galaxy S10E

Più conveniente rispetto alla normale variante di S10 o S10 +, il Samsung Galaxy S10e viene fornito con l’ essenziale. Per raggiungere il prezzo di 759 euro, il produttore ha fatto alcune concessioni. Nessun sensore di impronte digitali sotto lo schermo poiché si trova sul bordo destro del telefono, vicino al pulsante di accensione. Nessun sensore fotografico triplo, ma un doppio modulo sul retro. Lato batteria, conta su una capacità abbastanza bassa 3100 mAh.

Dal punto di vista del design, beneficia ancora di uno schermo Infinity-O, con un unico foro nel pannello AMOLED, come lo standard S10, per una singola fotocamera. Si tratta invece di uno schermo non curvo e con definizione solo FHD+. C’è uno schermo piatto, per la prima volta su uno smartphone Samsung di fascia alta dal Galaxy S7. Non sorprende che la scheda tecnica dell’S10e sia più modesta di quella dei suoi fratelli maggiori. Il terminale deve accontentarsi di 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

21. Samsung Galaxy A50

Il Galaxy A50 offre tre sensori fotografici come la versione precedente, ma il sensore principale va da 25 MP a 48 MP. Gli altri due non sono cambiati e sono ancora 8 e 5 MP. Per i selfie, anche il vecchio sensore da 25 MP sale in definizione e arriva a 32 MP. Le altre caratteristiche rimangono le stesse.

Il Galaxy A50 offre ancora un SoC Exynos 9610 supportato da 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di spazio di archiviazione. Il sensore di impronte digitali è sotto lo schermo AMOLED da 6,4″ che è a definizione Full HD+. La batteria ha una capacità di 4000 mAh con una ricarica rapida di 15W.

22. Samsung Galaxy A10

Lo smartphone ha uno schermo Infinity-V (tacca a forma di goccia) da 6,2 pollici con definizione HD+ 1080p e rapporto 19:9. È dotato di una batteria da 3400 mAh, abbastanza generosa per uno smartphone di questa fascia. C’è un SoC Exynos 7884 accoppiato con 2 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione (espandibile fino a 512 GB tramite microSD). Lato fotografico, abbiamo diritto ad un sensore da 13 MP con apertura f/1.9 sul retro e un modulo di apertura da 5 MP f/2.0 per i selfie.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!