I migliori antivirus 2019 per smartphone Android

By | Luglio 15, 2019

Lo smartphone funziona esattamente come il computer: ha le stesse funzioni e necessità delle stesse accortezze in termini di protezione quando si naviga in Internet. Android è il sistema operativo più diffuso al mondo ed esistono milioni di applicazioni scaricabili dal Play Store, tra cui anche gli antivirus.



Per questi ultimi bisogna fare molta attenzione a ciò che si scarica perché molte applicazioni si spacciano per antivirus, ma in realtà spiano lo smartphone, o sono piene di pubblicità. Proprio per questo sarà elencata una lista dei migliori antivirus che servono effettivamente a proteggere il proprio smartphone dai pericoli della rete.

Logicamente, tutte le applicazioni elencate nella guida sono gratuite. Tra le app antivirus più complete c’è Avast Mobile Security che controlla automaticamente tutte le app installate sul dispositivo, controlla la sicurezza delle connessioni wi-fi, blocca le chiamate indesiderate e le applicazioni pericolose.

La scansione dura qualche minuto e nella homepage dell’app è possibile anche sfogliare tutte le app sviluppate da Avast per trovare quelle che più fanno al caso nostro.


Un’altra ottima app è Bitdefender: nella versione gratuita è possibile effettuare la scansione, ma non offre funzionalità come nel caso di Avast. Controlla solo l’eventuale presenza di malware nel telefono.

La versione a pagamento, invece, di Bitdefender include ad esempio la funzione per localizzare lo smartphone e altri tool per la protezione della privacy. Il costo è di 1.49 dollari al mese oppure di 14.95 dollari all’anno.

Anche ESET non offre funzioni particolari nella sua versione gratuita. Il punto forte è il mix tra semplicità di utilizzo, e ottime prestazioni. È possibile usufruire della versione a pagamento in prova per 30 giorni gratuitamente: tra le funzioni figurano l’antifurto, il blocco delle chiamate indesiderate. Al termine della prova si può scegliere se tornare alla versione gratuita o pagare 10 euro l’anno per la versione completa.

Un software decisamente meno famoso ma altrettanto valido è AhnLab. Al contrario di quelle nominate sopra, anche la versione free di AhnLab include funzioni extra interessanti, come l’antifurto, il blocco chiamate, l’identificazione delle app pericolose, oltre che la scansione malware.

Nella funzione a pagamento, invece, si può effettuare la scansione degli URL dei siti, nascondere le foto. Si può utilizzare gratuitamente per 10 giorni la versione a pagamento.

AVG è un nome importante tra gli antivirus, anche se risulta un po’ meno efficace rispetto a quelli citati sopra. La velocità di scansione è sorprendente. La versione gratuita include le pubblicità, mentre quella a pagamento le elimina, blocca le app e effettua i backup. Ci sono anche varie impostazioni che consentono di ottimizzare, ad esempio, il consumo della batteria.

Avira, invece, è un antivirus gratuito che include funzionalità extra oltre alla solita scansione, come il blocco dei siti pericolosi che possono essere sbloccati solo se si acquista la versione a pagamento (quindi occhio ai falsi positivi). L’app è dotata di antifurto, blocca app,SafeSearch, e privacy advisor.

Logicamente, tutte queste applicazioni sono scaricabili dal Play Store, l’applicazione preinstallata dal quale è possibile procedere all’installazione del software desiderato. Una volta installato, basta cliccare sull’icona di una qualsiasi applicazione, accettare eventuali termini e cliccare su prosegui o continua in base all’app.

Di solito, tutte quante nella home includono una sezione più grande delle altre per la scansione dai malware, ma scorrendo a destra, a sinistra o cercando tra le varie icone è possibile accedere a dei sottomenu per approfondire l’utilizzo dell’applicazione antivirus con le funzioni extra già citate in precedenza.

I prezzi, come si può vedere, sono molto variabili, con alcuni che sono da pagare in abbonamento mensile o annuale e altri che presentano solamente un costo iniziale da pagare, come nel caso di AVG.

Personalmente, avendo trovato molto interessante Avast come antivirus sul computer, ho deciso di continuare ad affidarmi allo stesso sviluppatore anche per l’antivirus per smartphone e devo dire che mi trovo davvero molto bene.

Altri antivirus che vale la pena menzionare sono AVL, Cheetah Security Master, Sophos Free Antivirus and Security, Trend Micro Mobile Security, McAfee Security, Kaspersky Mobile Antivirus.

Quest’ultimo si può dire che sia davvero uno dei migliori, in quanto hanno sviluppato una tecnologia che consente di proteggere lo smartphone e il tablet da malware con una percentuale di accuratezza prossima al 99.9%.

Kaspersky, inoltre, funziona in maniera preventiva, bloccando in anticipo tutti i siti internet e le applicazioni che possono essere risultare pericolose ancora prima di aprirle. Con la versione a pagamento si ha a disposizione il filtro chiamate, il filtro messaggi e le scansioni automatiche periodiche. La versione free è disponibile anche sugli smartwatch, ovvero sugli orologi intelligenti indossabili sul polso.

Un altro nome importante è Norton Security, che secondo alcuni test effettuati con l’AVTest presenta un’accuratezza del 100%, ma al contrario di Kaspersky non offre alcun tipo di protezione verso i siti malevoli.

Questa funzione che blocca i siti internet è disponibile nella sola versione a pagamento. Norton, però, offre la funzione di poter bloccare lo smartphone da remoto qualora venisse rubato. Un consiglio prima di procedere ai download è verificare sempre che le app siano le originali e non le copie fatte ad hoc.

Bisogna controllare sempre lo sviluppatore, cercarlo su internet, andare a leggere le recensioni e così via. In passato, infatti, proprio per non controllare queste cose, molte persone hanno scaricato applicazioni fasulle che illudevano la protezione da ogni tipo di virus o malware esistente, ma che in realtà erano loro stessi dei malware, adware (applicazioni piene di pubblicità dalla dubbia utilità e sicurezza).


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.