giochi di sopravvivenza

Quali sono i migliori giochi di sopravvivenza su PC? Da Scum e DayZ ad Ark, ecco la nostra lista di giochi di sopravvivenza PC gratis e per Steam, oltre ad alcune sorprese. I giochi di sopravvivenza sono esplosi negli ultimi anni. Le classifiche di Steam sono piene di esempi di ogni tipo, compresi i classici survival horror e i nuovi simulatori di sopravvivenza hardcore. Per aiutare gli avventurieri disorientati, abbiamo raccolto i migliori giochi di sopravvivenza per aiutarvi a scegliere quali storie emergenti e avventure inaspettate intraprendere. Ci sono moltissimi titoli di sopravvivenza eccellenti in circolazione, una grande percentuale dei quali è costituita da progetti Early Access incompiuti, ma ci sono anche molti titoli a basso costo e di cattivo gusto.

La nostra guida vi aiuterà a cercare solo i migliori, come un sopravvissuto che scruta gli armadi abbandonati in cerca di fagioli. Se avete la grinta necessaria per resistere a giochi del calibro del terrificante The Long Dark o alle meraviglie sottomarine di Subnautica, le nostre scelte vi aiuteranno a orientarvi verso i pascoli (non così) sicuri dei migliori giochi sopravvivenza per PC. Sia che vi piaccia sopravvivere agli orrori della guerra, sia che vi piacciano i nuovi giochi di gestione della fame e delle malattie, preparatevi a sopportare agonia e dolore in abbondanza in queste avventure di sopravvivenza.

15 giochi di sopravvivenza per PC

I giochi di sopravvivenza sono un ottimo modo per sfidare se stessi e divertirsi! Se state cercando i migliori giochi di sopravvivenza per PC, siete fortunati! Ci sono tantissime opzioni tra cui scegliere. Che siate alla ricerca di giochi da giocare con gli amici o in solitaria, ce n’è per tutti i gusti. Uno dei giochi di sopravvivenza PC gratis più popolari per PC è ARK: Survival Evolved. Questo gioco permette di sopravvivere su un’isola piena di dinosauri. È possibile costruire rifugi, creare armi e persino addomesticare alcuni dinosauri. Il gioco dispone anche di una modalità online, che permette di giocare con gli amici.

Un altro grande gioco di sopravvivenza per PC è Rust. In questo gioco bisogna sopravvivere in un ambiente ostile. È possibile costruire rifugi, creare armi e persino stringere alleanze con altri giocatori online. Il gioco ha anche un sistema di crafting unico che permette di creare oggetti personalizzati. Se siete alla ricerca di qualcosa di più intenso, allora dovreste dare un’occhiata a DayZ. Questo gioco è ambientato in un mondo post-apocalittico e bisogna combattere contro zombie e altri giocatori per sopravvivere. Il gioco dispone anche di una modalità online, per cui è possibile fare squadra con gli amici o competere contro di loro.

Se cercate qualcosa di più realistico, allora dovreste dare un’occhiata a Subnautica. In questo gioco bisogna sopravvivere in un mondo sottomarino pieno di creature pericolose. È possibile esplorare le profondità dell’oceano, costruire basi e creare oggetti. Il gioco dispone anche di una modalità online, che permette di fare squadra con gli amici o di competere contro di loro. Non importa quale tipo di gioco di sopravvivenza stiate cercando, c’è qualcosa che fa per voi. Dai dinosauri agli zombie, è possibile trovare un ottimo gioco di sopravvivenza per PC. Quindi uscite e iniziate a sopravvivere!

1. Left to Survive

Ma guarda un po’: questo gioco di sopravvivenza ha “sopravvivere” proprio nel titolo. Qual è il contesto della sopravvivenza? Perdersi su un’isola deserta? Scavare in un deserto nucleare? Foraggiare nell’antichità? No, in Left to Survive si abbattono gli zombie tra le rovine di una città per raccogliere le risorse necessarie al sostentamento di una piccola comunità. Si tratta di un gioco free-to-play che offre una discreta varietà. Da un lato, ci sono le sezioni sparatutto su rotaia in cui gli zombie cercano di prendervi, dall’altro ci sono i livelli di raid con gli elicotteri in cui si combatte contro gli umani in altri insediamenti, poi quando si raccolgono le risorse da questi livelli, si coltiva e si gestisce il proprio insediamento e infine, se siete fan dei giochi sopravvivenza online multiplayer, potete anche provare la modalità PvP. Per essere un gioco gratuito, ha molto da offrire ed è sicuramente un gioco per gli appassionati di sopravvivenza.

2. CRSED: F.O.A.D

Questo battle royale free-to-play è nato come Cuisine Royale, una parodia di PUBG, ma quando i giocatori hanno continuato a tornare, è diventato evidente che Darkflow Software aveva trovato qualcosa che è largamente assente nel genere dei giochi multiplayer: il divertimento spensierato. Crsed: FOAD consiste ancora nel sopravvivere fino alla fine e superare decine di avversari, ma al posto delle armature dovrete cercare colabrodo e teglie da forno per proteggere le vostre parti carnose dai proiettili in arrivo. I recenti aggiornamenti hanno abbracciato la follia, aggiungendo nuovi campioni, una nuova mappa, lanciafiamme, mortai e motoscafi, oltre a riequilibrare il combattimento in mischia. È ora possibile sparare anche dai veicoli e sbloccare e migliorare i propri campioni con missioni segrete o sfide giornaliere.

3. Don’t Starve

L’idea più terrificante della sopravvivenza reale è quella di doverla affrontare da soli. Questo è esattamente ciò che Don’t Starve vi fa fare, in quanto si tratta di un’esperienza interamente in solitaria. Il terrore di doversi arrangiare da soli nella natura selvaggia è fortunatamente compensato dall’incantevole grafica 2D in stile Tim Burton e dalla collezione di creature assolutamente bizzarre che si nascondono in questo mondo dai toni seppia. Werepigs, Beargers, Deerclopses e molti altri mostri assurdi si aggirano per la terra cercando di rendervi le cose difficili. Don’t Starve punta molto sul crafting per farsi strada nella vita, e gran parte del tempo viene speso per raccogliere materie prime, proprio come in un gioco di crafting.

Ma invece di creare case come in Rust e Minecraft, questo gioco indie è tutto incentrato sugli strumenti e gli aggeggi che si possono creare. La Macchina della Scienza e il Motore dell’Alchimia diventeranno i vostri migliori amici, prima di lasciare spazio ad antiche meraviglie e all’arte della magia. Come Minecraft, Don’t Starve abbraccia felicemente il folle e il mistico, e per questo è ancora più divertente. Se tutto questo vi sembra meraviglioso, ma non volete raccogliere ramoscelli ed erba secca da soli, Don’t Starve Together vi permette anche di giocare con un amico, ed è in effetti uno dei migliori giochi sopravvivenza online su PC.

4. This War of Mine

Per tutto lo stress che alcuni giochi di sopravvivenza multiplayer possono esercitare su di voi, niente è paragonabile a questa straziante avventura in 2D. Come scoprirete nella nostra recensione di This War of Mine, il gioco offre un tipo di sopravvivenza molto diverso. È la rappresentazione di un gruppo di civili che lottano per rimanere in vita nel loro paese devastato dalla guerra. Intrappolati in una casa assediata, bloccati dai cecchini e attaccati da altri sopravvissuti che cercano di prendere ciò che hanno trovato, è un gioco di decisioni traumatiche e conseguenze di vita o di morte. È il lato del conflitto che pochi giochi di guerra affrontano veramente. Tutti i sopravvissuti, generati casualmente, hanno una storia alle spalle che fornisce loro abilità di sopravvivenza.

Gli ex-fuorilegge sono più in forma e più forti, mentre quelli che un tempo cucinavano a livello professionale ora possono sfamare gli affamati. Ma andare in giro per il mondo a cercare le cose di cui si ha bisogno (medicine, ingredienti, scarti per rifare i letti) potrebbe portarci a scontrarci con persone disposte a uccidere. E trasformare un sopravvissuto in un assassino porta all’infelicità, alla depressione e, se non trattato bene, al suicidio. È un’esistenza desolante, e prendere quella che sembra essere l’ovvia decisione giusta in un determinato momento può portare a conclusioni disastrose. La fine della guerra sembra sempre un sogno irrealizzabile e probabilmente tutti saranno morti prima di arrivarci. Tuttavia, se pensate di poter vivere con voi stessi in circostanze così terribili, questo è un gioco da non perdere.

5. Minecraft

Se state cercando il miglior gioco di sopravvivenza di crafting in circolazione, non cercate altro che Minecraft. A un certo punto, sembra che qualcuno abbia deciso che la sopravvivenza si basa solo su punizioni estenuanti, progressione da bradipo e uccisione di chiunque non sia te. Ma prima della grande esplosione di survival online su Steam c’era Minecraft: un gioco sandbox di sopravvivenza divertente, colorato e creativo. Certo, ci sono zombie che ti mangiano la faccia, ragni, scheletri e draghi, ma con le skin di Minecraft, almeno finisci sempre per essere un po’ più piccolo e carino. A nessuno importa che un mostro dei cartoni animati vi mangi a colazione.

Ma soprattutto, il modo in cui sopravvivete in Minecraft dipende esclusivamente da voi. Potreste costruire un’elaborata fortezza e giocare in stile difensivo, respingendo le creature della notte. Oppure potreste creare armi emozionanti e avventurarvi nelle zone più pericolose del mondo, mettendo alla prova il vostro coraggio e il vostro metallo. Il mondo è letteralmente infinito e pieno di incredibili meraviglie naturali che aspettano solo di essere esplorate. Ricordatevi solo di mangiare qualcosa ogni tanto e starete bene. Passiamo così tanto tempo a concentrarci sul lato creativo del gioco e sulle sue numerose mod, mappe e semi di Minecraft e su tutte le altre incredibili possibilità che ci sono, che a volte dimentichiamo che la modalità di sopravvivenza è altrettanto eccitante a modo suo. E se volete davvero creare una linea di produzione mineraria automatizzata in modalità Sopravvivenza, non lasciate che vi fermiamo. Assicuratevi solo che i creeper non vi mettano i bastoni tra le ruote.

6. Valheim

Abbandonati nelle terre selvagge norrene con nient’altro che un perizoma e il vostro ingegno, voi e altri nove vichinghi dovrete costruire un riparo, procurarvi il cibo e aumentare costantemente le vostre forze prima di partire alla ricerca di una gloriosa battaglia. I prati in cui inizierete il vostro viaggio sono relativamente sicuri, ma le terre selvagge generate proceduralmente contengono vari biomi di difficoltà crescente: non vorrete imbattervi nelle pianure prima di essere pronti, credeteci. Ogni bioma di Valheim ha il suo magnifico boss; una volta individuato, evocato e sconfitto, sbloccherete risorse e poteri che vi aiuteranno a passare alla regione successiva. Potrete anche scatenare incursioni sempre più potenti nella vostra base, quindi è fondamentale costruire una dimora ben difesa; non dimenticate il camino, o l’inalazione di fumo vi colpirà prima del grande troll blu.

7. ARK: Survival Evolved

Ark non è solo il miglior gioco di sopravvivenza con i dinosauri che si possa comprare, è probabilmente uno dei migliori giochi PC sopravvivenza mai realizzati. Dopo tutto, le bestie preistoriche rendono tutto migliore. Si tratta di un gioco di sopravvivenza che rispetta tutti gli schemi: prendere a pugni gli alberi per ottenere legna, usare la legna per costruire un riparo, uccidere gli animali per trovare cibo, morire inevitabilmente perché si è dimenticato di bere acqua. Tuttavia, Ark trascende lo schema tipico dei giochi PC sopravvivenza includendo leviatani coriacei che vogliono cacciarvi e mangiarvi, ma che con un po’ di perseveranza potrete anche addomesticare e cavalcare.

Inoltre, le guerre fredde infuriano tra le mega-tribù che cercano di dominare il loro mondo. I maestri costruttori spingono i limiti della creazione in un gioco di sopravvivenza. I giocatori più appassionati accumulano anni di gioco. Tutto ciò che Ark fa è solido come una roccia. Gli elementi di sopravvivenza possono essere simili a quelli già giocati in precedenza, ma sono la base per gli elementi più ambiziosi del gioco (e per una forte scena di mods di Ark ). Il personaggio ha statistiche simili a quelle di un gioco di ruolo e può andare a caccia di segreti fantascientifici che offrono un incentivo in più a giocare piuttosto che a “rimanere in vita”. Sono queste varie promesse che rendono utile giocare ad Ark: altri giochi di sopravvivenza fanno affidamento sul fatto che ci si accontenti di superare la notte, mentre Studio Wildcard ci pone obiettivi a lungo termine come “domare e cavalcare un T-Rex”.

La presenza di un vero senso di progressione e di obiettivi fa sì che il tempo trascorso in Ark sia prezioso, cosa che molti altri giochi di sopravvivenza multiplayer non riescono a fare. Inoltre, se siete alle prese con l’espansione dal sapore fantascientifico del gioco, i nostri consigli su Ark: Aberration dovrebbero aiutarvi. L’espansione Genesis, divisa in due parti, è stata lanciata a febbraio e si concentra sull’esplorazione di regioni simulate ricche di vulcani, montagne ghiacciate e vasti biomi sottomarini. Con Ark 2 in arrivo, e con la partecipazione di Vin Diesel, sarà emozionante vedere quali novità ci saranno nel sequel.

8. Scum

Come molti dei giochi di sopravvivenza presenti in questo elenco, Scum sta iniziando la sua vita in Steam Early Access, il che significa due cose: è ancora piuttosto scadente e ci sono un sacco di funzionalità ancora da aggiungere al gioco. Ma anche in fase iniziale c’è molto da apprezzare in questo dettagliato gioco di sopravvivenza ambientato su un’isola carceraria di massima sicurezza. Ciò che lo distingue dai suoi simili è un sistema di metabolismo incredibilmente meticoloso che rende Scum una sorta di gioco di simulazione che tiene traccia di ciò che si mangia, si beve e si espelle.

Se mangiate molte più calorie di quelle che bruciate, ingrasserete; se mangiate meno di quelle che bruciate, non avrete energia e dimagrirete gradualmente. Ma è molto più complicato di così: dovrete tenere sotto controllo i livelli di vitamine, il volume dello stomaco, dell’intestino, della vescica e del colon e assicurarvi di mangiare con largo anticipo rispetto al bisogno di energia, poiché il vostro corpo ha bisogno di tempo per elaborare tutto ciò che gli mettete dentro. Scum mette in ombra le meccaniche di fame e sete di altri giochi di sopravvivenza. Anche la cura del proprio corpo viene premiata: i personaggi più in forma infliggono più danni in mischia, corrono più velocemente e sanno maneggiare meglio le armi rispetto alle loro controparti emaciate o in sovrappeso.

Il risultato è un gioco di sopravvivenza in cui sopravvivere è più importante che accumulare un arsenale di attrezzature militari. Anche se, una volta capito come prendersi cura del proprio corpo, si hanno ancora obiettivi endgame come l’esplorazione di aree ad alta sicurezza, il miglioramento delle proprie scorte di armi e il dilettarsi con il PvP. Se hai bisogno di aiuto per tutto questo, dai un’occhiata ai nostri migliori consigli per la feccia e, se non ti bastano, ci sono anche alcuni utili comandi per l’amministrazione della feccia.

9. DayZ

Quello che ha dato il via a tutto. Questa delizia per non-morti che si mescola rimane uno dei migliori giochi di zombie di sopravvivenza. In altre parole, è il re dei giochi di sopravvivenza sugli zombie. Per gli standard odierni, DayZ potrebbe addirittura essere considerato uno dei survival online più snelli, con un crafting quasi inesistente e nessun obiettivo oltre a quello di rimanere in vita. Cibo e acqua sono di vitale importanza, e ammalarsi può uccidere rapidamente se non si presta attenzione ai sintomi.

Camminare senza scarpe taglia e infetta i piedi e le trasfusioni di sangue del tipo sbagliato vi faranno scivolare via per sempre. Se vi accontentate di combattere contro le malattie, le funzioni corporee e gli zombi che di tanto in tanto attraversano i muri, arriverete alla caratteristica migliore di DayZ: l’esplorazione. Il mondo di Chernarus è una landa desolata sovietica e Bohemia ha catturato l’atmosfera del blocco orientale con le città e i villaggi presenti sulla mappa. Le foreste di DayZ sembrano davvero reali, invece di essere imitazioni create dall’uomo, e c’è un vero senso di isolamento nella natura selvaggia.

10. Conan Exiles

Con l’enorme successo di giochi come DayZ, era solo questione di tempo prima che una IP su licenza decidesse di provare il genere survival. Prendendo spunto da uno dei migliori giochi survival per PC del momento, Dark Souls 3, Conan Exiles vi catapulta nell’Età Hyboriana, mentre il barbaro preferito da tutti cerca di fare a pezzi la gente e di evitare la morte. L’impostazione è in gran parte familiare – coltivare le colture, costruire insediamenti, uccidere a bastonate i nemici – ma Conan ha un punto a favore che nessuno dei concorrenti può vantare: il sacrificio umano. Se riuscirete a trascinare qualcuno su un altare e a massacrarlo, potrete invocare il favore degli dei e spostare l’equilibrio del potere a vostro favore. Questo concetto unico distingue Conan Exiles dalla concorrenza.

11. Rust

Questo cupo racconto di resistenza è diventato famoso per i suoi uomini nudi, ma non sono le dimensioni delle parti intime di un uomo a impressionare nel gioco di sopravvivenza di Facepunch (e sappiamo tutti che non ha importanza… giusto?). No, sono le fortezze che i giocatori sono in grado di, ehm, erigere. Il punto di forza di Rust è la costruzione: man mano che si raccolgono materiali dalla natura selvaggia, si può iniziare a disporre una varietà di oggetti in modo simile a quello dei Sims, creando il proprio rifugio rurale perfetto incastrando pavimenti, muri, scale e finestre.

Sebbene esistano molti server in cui vige la tradizionale mentalità dello “spara a vista”, Rust offre numerosi rifugi per chi cerca uno stile di vita più civile. È possibile trovare città create dai giocatori, complete di tentativi di governo, commercio e persino prigioni. È uno dei più bei promemoria del fatto che se le persone si uniscono e condividono le loro risorse, si possono raggiungere risultati fantastici.

12. Subnautica

Con la sua sognante ambientazione sottomarina – in parte creata dalla comunità – e l’avvincente ciclo di gioco, Subnautica è uno dei migliori giochi survival esplorativi su PC. Subnautica è molto più speranzoso e rilassante di molte avventure di sopravvivenza. Certo, siete un uomo solitario disperso in mare su un pianeta alieno, ma è un gioco che punta a terra formare il vostro nuovo ambiente e a fare del terreno sconosciuto la vostra casa.

La direzione artistica contribuisce a rendere l’idea della speranza, con tecnologie luminose e scintillanti, oceani meravigliosamente blu e banchi di pesci tropicali che riempiono la visuale a ogni passo. Si esplorano le profondità oceaniche con il proprio sottomarino, alla ricerca di nuovi materiali nelle trincee marine e tra le barriere coralline. Quando avrete trovato tutto ciò che vi serve, potrete iniziare a costruire le basi sul fondo dell’oceano.

13. Astroneer

Astroneer è uno dei migliori giochi nati dalla piattaforma Early Access di Steam: solido al momento del lancio, ma trasformato in qualcosa di veramente speciale dopo due anni di aggiornamenti costanti dei contenuti e di perfezionamento. In Astroneer si atterra su un pianeta alieno e ci si ritaglia un’esistenza sviluppando la propria capsula di salvataggio in una base completa di veicoli, fonti di energia e laboratori. Naturalmente, come in tutti i migliori giochi di sopravvivenza, avrete bisogno di molte risorse per iniziare a costruire i migliori moduli base, e per farlo dovrete esplorare il vostro pianeta raccogliendo materiali rari per il crafting e modellando il terreno per portare alla luce caverne ricche di risorse.

14. The Long Dark

Questa gelida avventura è simile alla maggior parte dei giochi citati in precedenza, ma con qualcosa dei migliori giochi horror. Tuttavia, a differenza di altri titoli di questo elenco, The Long Dark ha una modalità storia piuttosto interessante (chiamata Wintermute) in cui affondare i denti. Ambientato nel freddo pungente del Canada settentrionale, The Long Dark scambia gli zombie con gli orsi e le isole tropicali con letali cumuli di neve.

Madre Natura è il vostro vero avversario e per combatterla dovrete tenere alto il numero di calorie, idratare il vostro corpo e far divampare una fiamma ogni volta che vi accoccolerete per la notte. L’estetica elegante lo rende un gioco piuttosto artistico, ma non lasciatevi ingannare dal fatto che si tratta di un gioco che rallenta il ritmo e vi costringe a riflettere a lungo su ciò che avete fatto. The Long Dark è un survival game online vero e proprio, pieno di sfide e con un vero mordente.

15. Icarus

Atterrando sull’inesorabile pianta Icarus, insieme a un massimo di sette amici online dovrete completare le missioni prima di tornare al comfort della stazione spaziale orbitale per aggiornare il vostro equipaggiamento. In questo survival game online basato su sessioni di gioco – combattendo contro condizioni meteorologiche ostili, animali feroci e terreni indisciplinati – dovete riuscire a raccogliere le risorse specificate e ritirarvi alla navicella prima dello scadere del tempo. Da quando ha lasciato l’accesso anticipato, Icarus ha avuto la sua buona dose di bug, ma la sua rinfrescante interpretazione della sopravvivenza sandbox e il robusto sistema di progressione lo rendono un gioco di sopravvivenza vario e sorprendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.