I migliori smartphone tra 400€ e 500€

By | Novembre 14, 2019
I migliori smartphone tra 400 € e 500 €

Scopri la nostra guida per l’acquisto dei migliori smartphone tra i 400 e i 500 euro. Dispositivi di fascia più economica rispetto ai loro concorrenti premium o il cui prezzo è diminuito dal loro rilascio. Una selezione di smartphone tra 400 € e 500 € in cui potresti trovare il tuo prossimo cellulare. Pronto a trovare il tuo preferito?


Offriamo oggi una selezione dei migliori smartphone a meno di 500 euro. Una selezione di dispositivi di fascia alta rilasciati quest’anno o l’anno scorso. Alcuni sono riusciti a superare la fatidica barriera dei 500 euro dopo un calo dei prezzi. Altri, più recenti, sono arrivati ​​sul mercato con un rapporto qualità-prezzo significativamente superiore alla concorrenza. Comunque, questa selezione dovrebbe farti piacere e siamo abbastanza sicuri che troverai lo smartphone adatto sia alle tue esigenze che al tuo budget. Andiamo!

I migliori smartphone potenti

Xiaomi Mi 9T Pro

Xiaomi Mi 9T Pro

Xiaomi Mi 9T Pro è dotato di un display AMOLED e di un SoC Snapdragon 855. Il processore viene fornito con 6 GB di RAM e fino a 128 GB di spazio di archiviazione. I tre sensori sono dettagliati come segue: un modulo principale da 48 megapixel (f / 1.75), un sensore f / 2.4 ad apertura ultra 13 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel (f / 2). 4). La batteria ha una capacità di 4000 mAh ed è compatibile con la ricarica rapida fino a 27 W.

 

Xiaomi Mi 9Xiaomi Mi 9

Come i suoi predecessori, Xiaomi Mi 9 offre prestazioni vicine alla fascia alta ma a un prezzo molto più basso rispetto alla concorrenza. Display AMOLED con risoluzione 6,39 pollici 1080 x 2280 pixel, rapporto 19: 9 con protezione avanzata Gorilla Glass 6, Snapdragon 855, memoria interna da 128 o 256 GB di spazio di archiviazione a seconda della memoria RAM divisa in tre varianti: 6/8/12 GB LPDDR4X.

La batteria da 3.300 mAh, compatibile con la ricarica wireless Turbo Power 20 W che garantisce una ricarica completa in un tempo record di 1h45 ma anche la ricarica cablata veloce in 27 W che consente una ricarica completa dallo 0 al 100% in una solo ora. Uno smartphone con una scheda tecnica davvero accattivante in vista del prezzo. Un’ottima alternativa per chi vuole permettersi uno smartphone con gli ultimi componenti e le nuove funzionalità senza spendere troppo.

 

Huawei Mate 20

Come risolvere il problema "Huawei Mate 20 non si carica"

Con il suo SoC Kirin 980, un processore da 7nm, l’Huawei Mate 20 è uno degli smartphone più potenti dell’anno. Il fiore all’occhiello raggiunge anche veri talenti nel campo della fotografia, grazie al suo triplo sensore fotografico posteriore.

 

Xiaomi Mi Mix 3

Seguire l’evoluzione dello Xiaomi Mi Mix è sempre un piacere: Xiaomi Mi Mix 3 diventa senza bordi su tutti e tre i lati per fare spazio a un bellissimo smartphone senza tacche. I suoi sensori fotografici, già abbastanza buoni sul 2S, sono ora alloggiati in un vassoietto meccanico. Particolarmente completo, grazie all’aggiunta del QI per la ricarica wireless e con tutte le frequenze 4G, lo smartphone delude per la scomparsa del jack.

 

Huawei P30

Come risolvere non arrivano i messaggi su Huawei P30

L’ultimo smartphone rilasciato da Huawei, il P30 è equipaggiato con Soc Kirin 980, supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Il P30 ha una fotocamera posteriore con triplo sensore da 40 mp, 16 mp e 8mp e una fotocamera frontale da 32mp. Incorpora una batteria di 3650 mAh, garantendo un’ottima autonomia. Il P30 Huawei è dotato di un pannello OLED rapporto FHD + 6,1 pollici 19,5: 9.

Lo smartphone funziona con Android 9 Pie e sovrappone EMUI 9.1 di casa. È dotato di un lettore di impronte digitali sotto lo schermo, come sul Mate 20 Pro. È resistente all’acqua e alla polvere: il P30 è certificato IP53. Nota anche la presenza di una porta USB-C e una compatibilità Bluetooth 5.0.

 

Huawei P20 Pro

Come risolvere il problema con Huawei P20 Pro non si carica

Sebbene sia stato rilasciato a marzo 2018, il Huawei P20 Pro rimane ancora oggi uno smartphone eccellente che non ha nulla da invidiare ad altre ammiraglie rilasciate nel corso dell’anno. Ecco un piccolo riassunto della sua scheda tecnica.

  • Processore: HiSilicon Kirin 970 Octo-Core (4 x 2,36 GHz + 4 x 1,8 GHz)
  • Sistema: Android 8.1 Oreo con Emotion UI 8.1
  • Schermo: FullView 19: 9 6.1 “Risoluzione FHD + 1080 x 2240 pixel
  • RAM: 6 GB
  • APN: Leica tripla 40 + 20 MP + 8 MP, f / 1.6, fotocamera frontale 24 MP
  • Memoria: 128 GB
  • Connettività: BT 4.2, GPS, A-GPS, Wi-Fi ac / a / b / g / n, USB Type-C, lettore di impronte digitali
  • Batteria: 4000 mAh
  • Dimensioni: 155 x 73,9 x 7,8 mm per 180 gr

 

OnePlus 6T

OnePlus 6T

Il OnePlus 6T non porta un sacco di nuove funzionalità rispetto al OnePlus 6 a voi per vedere se la differenza di prezzo vale la pena o no. Adoriamo il suo design interamente in vetro e il suo ampio display AMOLED con questa tacca minimalista a forma di goccia.

In negativo, nessuna certificazione IP68 o slot microSD o jack audio. Gli altoparlanti sono certamente meno efficienti di quelli di fascia più alta più costosi. Per quanto riguarda le foto, possiamo comunque parlare di un vero vantaggio in avanti soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. Come sempre il rapporto qualità-prezzo è molto buono.

  

Allora? Ti è piaciuta la nostra selezione dei migliori smartphone tra 400 € e 500€? Ne hai trovato uno adatto alle tue esigenze? Facci sapere qui sotto!

Approfondisci l’argomento:

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.