I migliori SSD interni: quale scegliere

By | Dicembre 30, 2020
migliori SSD interni

Se il contributo positivo degli SSD ai nostri computer e console per videogiochi è innegabile, i loro prezzi esorbitanti sono stati un ostacolo al loro uso. Oggi non hai più scuse, i prezzi sono in calo da diversi anni. Quali sono i migliori SSD disponibili nel 2020?


Segui la guida per scoprire quale modello si adatta meglio alle tue esigenze e soprattutto al tuo budget. SSD (Solid State Drive) è un disco di archiviazione non volatile che registra e recupera i dati utilizzando solo circuiti elettronici e non sposta parti meccaniche a differenza dell’HDD che scrive e legge i dati dai dischi rotanti chiamati anche piatti. Gli SSD si basano sulla tecnologia della memoria flash, la stessa delle chiavi USB e delle schede SD.

Ogni bit di dati memorizzato su una cella viene effettuato tramite una carica elettrica. Gli SSD mantengono i dati memorizzati permanentemente accessibili, anche senza alimentazione, poiché sono memorie flash non volatili. Inoltre, l’assenza di vassoi consente agli SSD di essere meno voluminosi e quindi più compatti.

Ma questo non è il loro unico vantaggio. Gli SSD sono più affidabili perché non hanno una parte meccanica mobile, il che li rende meno soggetti all’usura fisica nel tempo. Sono infatti più resistenti a urti, cadute e altri incidenti pur essendo completamente silenziosi. Ma il loro più grande vantaggio è nelle prestazioni.

Innanzitutto, in termini di latenza. Il tempo di accesso ai dati di un tipico disco rigido è compreso tra 5 e 10 ms, mentre un SSD impiega tra 0,35 e 0,1 ms (10 microsecondi), che è fino a 100 volte meno tempo

La velocità di lettura dei dischi rigidi è al massimo di circa 150 MB / s, ma può arrivare fino a 560 MB / s per SSD in SATA, una velocità da 3 a 4 volte superiore. In combinazione con il tempo di accesso ridotto ai dati, i PC risultano molto più efficienti: avvio rapido del sistema, avvio accelerato delle applicazioni, migliore velocità di trasferimento dei dati, minori rallentamenti, ma anche un minore consumo di energia.


I tipi di SSD possono essere classificati in due categorie principali: il tipo di memoria NAND utilizzata e il formato dell’SSD. In termini di tipo di memoria, ci sono quattro famiglie principali:

  • SLC (Single Level Cell) o cella con un solo livello: consente di memorizzare un po ‘di dati su ciascuna cella di memoria
  • MLC (cella multilivello ) o cella multilivello: 2 bit di dati su ciascuna cella
  • TLC (cella a tre livelli ) o cella a tre livelli: su ogni cella sono memorizzati 3 bit di dati
  • QLC (Quad Level Cell)  o cella a quattro livelli: 4 bit su ogni cella

Gli SSD sono offerti in diversi formati / interfacce, come abbiamo visto sopra:

  • Formato SATA da 2,5 pollici: questi SSD sono integrati in una custodia da 2,5 pollici e sono contenuti tramite l’interfaccia SATA come i tradizionali HDD. Le loro velocità massime di lettura e scrittura sono comprese tra 500 e 600 MB / s.
  • Formato SATA M.2: il formato M.2 utilizza due tipi di interfacce, tra cui SATA con gli stessi limiti di velocità degli SSD da 2,5 pollici
  • Formato PCIe M.2 (NVMe): questi SSD utilizzano il protocollo NVMe sul bus PCIe. Questo protocollo raggiunge le migliori velocità sequenziali di scrittura e lettura (fino a 5000 MB / s con PCIe 4.0).

Se l’affidabilità degli SSD è dovuta alla loro resistenza dovuta all’assenza di parti meccaniche, la loro durata è ancora limitata dai vincoli legati ai cicli di scrittura. In altre parole, ogni cella di una memoria NAND supporta solo un numero limitato di scritture a causa dell’usura causata da cariche elettriche.

Per semplificare la stima della durata di vita di un SSD al fine di renderlo più comprensibile al grande pubblico, i produttori lo esprimono in TBW (Terabytes Written). È la quantità di dati che è teoricamente possibile scrivere su un disco prima che non riesca. Per un TBW di 100 TB, sarà possibile scrivere circa 280 GB di dati al giorno per 1 anno o 56 GB di dati al giorno per 5 anni.

Il miglior SSD SATA da 2,5 “

Il formato 2.5 SATA è ancora molto diffuso nel 2020. Se si utilizza un vecchio laptop o desktop con un disco rigido e si desidera sostituirlo, potrebbe essere necessario scegliere un SSD da 2,5 pollici. Le offerte di disco di prestazioni di gran lunga superiore ai tradizionali HDD e porterà un’esperienza utente molto più ergonomico: avviare il sistema velocecaricamento delle applicazioni più veloci e una migliore velocità di trasferimento dati.

Samsung SSD interno 860 PRO SATA

La serie SSD Samsung EVO è stata la più popolare per diversi anni. 860 EVO Pro è una scelta eccellente per chi cerca un SSD solido in tutti i comparti: velocità, affidabilità, garanzia, software di gestione, il tutto a un prezzo contenuto. Alimentato dalla tecnologia flash V-NAND MLC, questo SSD offre una velocità di scrittura massima di 530 MB / se una velocità di lettura di 560 MB / s.

Che tu sia un giocatore, un creatore di contenuti o un utente medio alla ricerca di maggiore reattività, Evo 860 Pro SSD garantisce prestazioni ottimali e una lunga durata grazie all’uso della memoria MLC. L’indice TBW è di 1200 TB per ogni TB di capacità. In altre parole, per un Samsung 860 Pro da 1 TB, la durata teorica è di oltre 3 decenni (33 anni) al ritmo di 100 GB di dati scritti al giorno. La garanzia del produttore è di 5 anni. Questo SSD è disponibile al prezzo di 133 € nella versione da 512 GB o 230 € nella capacità di 1 TB.

SSD SanDisk Ultra 3D

SSD SanDisk Ultra 3D

Western Digital e la sua controllata SanDisk sono tra i player più credibili nel mercato degli SSD. SanDisk Ultra 3D, come suggerisce il nome, utilizza la tecnologia 3D NAND TLC supportata da un nCache 2.0 che è simile a un sistema cache SLC. Questo sistema offre prestazioni e resistenza esemplari. Il suo design resistente gli consente di resistere non solo a urti e vibrazioni, ma anche a temperature fino a 70° C.

Le velocità sequenziali di lettura e scrittura possono raggiungere rispettivamente 560 e 530 MB / s. La garanzia del produttore è di 3 anni, ma il TBW per la versione da 500 GB è di 200 TB o 100 GB di dati scritti al giorno per circa 5 anni. Questo SSD è disponibile in capacità da 500 GB a 4 TB con prezzi che vanno da 71 a 423 €.

SSD Crucial BX 500

Stai cercando un SSD da 2,5″ economico con prestazioni decenti? Il Crucial BX 500 è un’ottima alternativa al Samsung EVO 860 e al SanDisk Ultra 3D. Le sue velocità sequenziali di lettura e scrittura massime sono 540 e 500 MB / s, sufficienti per beneficiare di un sistema da 3 a 4 volte più veloce rispetto a un disco rigido convenzionale.

Questo SSD utilizza la memoria TLC NAND 3D. La sua durata è di 120 TBW per la versione da 480 GB, che offre un margine di scrittura di 65 GB sul disco ogni giorno per 5 anni. Tuttavia, il produttore offre una garanzia di 3 anni. Le capacità di archiviazione disponibili vanno da 480 GB a 2 TB, mentre i prezzi vanno da € 70 a € 279.

Samsung 860 QVO

Samsung 860 QVO

Samsung SSD 860 QVO è il primo a utilizzare la tecnologia QLC con 4 bit di dati per cella, il che riduce notevolmente il rapporto prezzo / capacità di archiviazione. Una memoria NAND QLC memorizza il 33% in più di dati rispetto al TLC, il che riduce i costi di produzione. Questo SSD è gestito dal controller Samsung MJX che garantisce un funzionamento ottimale.

Per quanto riguarda le prestazioni, l’uso di un sistema di cache SLC consente di raggiungere le consuete velocità degli SSD SATA, ovvero 550 MB / s in lettura e 520 MB / s in scrittura. Tuttavia, va notato che senza la cache, si scende a prestazioni molto più modeste: circa 80 MB / s per velocità di lettura e scrittura. Infine, il suo TBW è di 360 TB per la versione da 1 TB, il che è abbastanza comodo per un SSD QLC. La garanzia offerta da Samsung è di 3 anni. Per quanto riguarda il prezzo, è di 107 € per la versione da 1 TB su Amazon.

I migliori SSD M.2 NVMe

I PC più recenti offrono un formato M.2. Ha la forma di una scheda simile a quella delle memorie RAM, ma il connettore ha una larghezza di 22 mm. Gli SSD in formato M.2 utilizzano un’interfaccia SATA o PCIe con il protocollo NVMe. La SSD NVMe sono le più veloci . Quindi questa è la scelta se vuoi prestazioni senza compromessi. Non sono limitati al limite di velocità tra 500 e 600 MB / s per SATA. Gli SSD NVMe più comuni utilizzano l’interfaccia PCIe 3.0 con velocità di circa 3000 MB / s.

PCIe 4.0 offre velocità fino a 5000 MB / s, ma le schede madri compatibili sono ancora molto rare. È ancora possibile utilizzare un SSD PCIe 4.0 su un connettore PCIe 3.0 grazie alla compatibilità con le versioni precedenti, ma è come guidare un’auto da corsa su un’autostrada dove il limite di velocità è di 80 km / h. Non stai sfruttando il supporto al massimo delle sue potenzialità. Ecco la nostra selezione dei migliori SSD NVMe del momento.

SSD interno Samsung 970 PRO

Samsung SSD 970 Pro è un punto di riferimento nel mercato SSD M.2 NVMe. Più precisamente, utilizza un formato M.2 2280 (22 millimetri di larghezza, 80 mm di lunghezza), il più comune e funziona tramite l’interfaccia PCIe 3.0 con un massimo di 4 connettori di linea. La tecnologia Samsung V-NAND aggiunta al tipo di memoria MLC utilizzata in questo SSD garantisce prestazioni impressionanti.

Si ottiene una velocità di lettura fino a 3500 MB / se 2700 MB / s in scrittura sequenziale. Inoltre, con un massimo di 1200 TBW, questo SSD offre una durata confortevole. È coperto da una garanzia di 5 anni. Le versioni da 512 GB e 1 TB sono disponibili ai rispettivi prezzi di € 164 e € 316.

SSD Gigabyte AORUS NVMe (PCIe 4.0)

Questo SSD M.2 2280 è compatibile con l’interfaccia PCIe di quarta generazione, che consente di offrire velocità sequenziali di 5.000 MB / s per la lettura e 4.400 M0 / s per la scrittura. Utilizza la tecnologia TLC su una memoria NAND 3D con 96 livelli. Ottieni prestazioni ottimali grazie a un DDR4 da 1 GB disponibile per la versione con 1 TB di spazio di archiviazione, disponibile al prezzo di 281 € su Amazon.

Il suo TBW è di 1800 TB e la garanzia del produttore è di 5 anni. Infine, per sfruttarlo, avrai bisogno di una scheda madre con il chipset AMD X570 che è attualmente l’unico a essere compatibile con PCIe 4.0. Altrimenti, rimani limitato al limite PCIe 3.0 di circa 3500 MB / s.

Western Digital Black SN750

Il WD Black SN 750 offre prestazioni decenti ed è una buona alternativa al Samsung 970 Pro con velocità 6 volte più veloce di un SSD SATA convenzionale. La velocità di lettura arriva fino a 3100 MB / se 1600 MB / s per iscritto grazie alla tecnologia TLC e all’utilizzo di una cache SLC. Il formato è un NVMe M.2 2280 (PCIe x 4). Sia che tu stia cercando di migliorare la velocità complessiva del tuo sistema o di caricare i tuoi videogiochi più velocemente, questo SSD offre un’esperienza fluida.

È disponibile in capacità da 256 GB a 2 TB. Il suo TBW è di 300 TB per la versione da 512 GB. Da questa capacità, questo SSD ha un dissipatore di calore che garantisce un funzionamento ottimale più a lungo. La garanzia del produttore è di 4 anni.

Intel SSD serie 660p

L’Intel 660p è un SSD M.2 NVMe entry-level che utilizza la tecnologia QLC che gli consente di essere offerto a un prezzo più accessibile per le sue capacità confortevoli. Tuttavia, beneficiate di ottime prestazioni con velocità di lettura e scrittura di 1800 MB / s in entrambi i casi. Intel ottiene questo risultato attraverso l’uso di una cache SLC dinamica e di una DRAM statica.

Il rapporto qualità-prezzo è il suo argomento principale: € 89 per 1 TB di spazio di archiviazione. Intel offre affidabilità e longevità soddisfacenti qui con una garanzia di 5 anni. L’indice TBW è di 100 TB per la versione da 512 TB e arriva fino a 400 TB per la capacità di 2 TB.

I migliori SSD SATA M.2

Gli SSD in formato M.2 possono anche connettersi tramite interfaccia SATA. Nonostante le somiglianze con gli SSD PCIe / NVMe nella forma, sono limitati alla velocità da 500 a 600 MB / s massima imposta da questo tipo di interfaccia, ma consentono di beneficiare di una velocità di esecuzione e di un comfort soddisfacente rispetto al tradizionale HDD.

SSD Crucial MX 500

Con l’SSD MX500 di Crucial, che è in formato M.2 2280, migliora le prestazioni del tuo computer grazie alla tecnologia 3D NAND in TLC. Le velocità di 560 MB / s in lettura e 510 MB / s in scrittura garantiscono un’esperienza piacevole in termini di velocità di esecuzione. Il TBW è 360 TB per la versione da 1 TB Il produttore è abbastanza sicuro da offrire una garanzia di 5 anni. Disponibile da 49 € su Amazon.

Samsung 860 EVO M.2 SATA

È l’equivalente M.2 del Samsung EVO 860 in formato 2,5″. Questo SSD di tipo MLC offre una velocità sequenziale di scrittura e lettura di 520 e 550 MB / s. Le prestazioni e la durata sono ottimali grazie all’uso del controller MJX basato su un solido algoritmo. Il TBW del Samsung 860 EVO M2 varia da 150 TB per la versione da 250 GB a 2400 per la versione da 4 TB e beneficiate di una garanzia di 5 anni. Per quanto riguarda il prezzo, è di € 89 per la versione da 500 GB, € 177 per la versione da 2 TB o € 349 per la versione da 2 TB.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.