I migliori programmi editing video Windows

By | Settembre 10, 2020

Oggi vi proporremo i migliori programmi editing video Windows gratuiti e a pagamento. Se stai cercando di apportare modifiche video di base o provare a trovare un posto in rete come youtuber, questa raccolta ti aiuterà a trovare lo strumento giusto a seconda del livello di difficoltà o dell’ampiezza delle opzioni che stai cercando.

Come ci si potrebbe aspettare, molte di queste alternative non hanno la vasta gamma di opzioni che hanno altri programmi per creare video a pagamento e professionali. Tuttavia, con loro avrai opzioni più che sufficienti con le versioni base e avanzate, e ci sono anche con il supporto per le risoluzioni 4K. 

Nella nostra lista vedrai alcune applicazioni complete ma gratuite, alcune che sono versioni gratuite di altre più avanzate a pagamento, e anche alcune alternative online che troverete alla fine.

Sentiamo il suo nome sulle labbra di tutti. Adobe Premiere domina il mercato del video editing, costringendo fan e professionisti a impegnarsi finanziariamente ogni mese. Abbiamo quindi selezionato per te il miglior software di editing video gratuito per Windows che soddisfi le esigenze dei principianti e dei più esperti.

I migliori programmi editing video Windows

I migliori programmi editing video Windows

Programmi per montare video

1. Avidemux – Gratis

Avidemux è un’applicazione software gratuita e multipiattaforma per la modifica video, il che significa che il suo codice può essere rivisto da chiunque per migliorarlo o cercare errori, e sarà sempre gratuito e compatibile con vari sistemi operativi. In questo caso, hai versioni per GNU / Linux, Windows, macOS e PC-BSD.

Offre praticamente tutte le opzioni che potresti chiedere a un programma editor video gratuito. Ti consente di aggiungere tracce audio e immagini ai tuoi video, tagliare e incollare frammenti dei tuoi video e una raccolta molto ampia di filtri. Supporta anche i formati dei sottotitoli ed è compatibile con i principali formati video come MKV, AVI o MP4.


2. Kdenlive

Veniamo a un’applicazione progettata appositamente per GNU / Linux, ma oltre ad avere versioni installabili per varie distribuzioni, ha anche client per BSD, macOS o Windows. Il suo nome è un acronimo di KDE Non-Linear Video Editor, ed è un programma per creare video gratuito come descritto dalla Free Software Foundation e conforme alle condizioni della GNU General Public License.

Le sue caratteristiche includono montaggio video e audio multicanale, supporto per quasi tutti i formati video e audio e un’interfaccia ricca di scorciatoie per velocizzare i processi. Ha una vasta collezione di effetti e transizioni, uno strumento per creare titoli, backup automatici e supporto per più hardware. E se ciò non bastasse, ha anche un sistema aggiuntivo per migliorarne ulteriormente le caratteristiche.

3. Blender

Fai attenzione a Blender, perché è stata uno dei migliori programmi per fare video open source, per la creazione di grafica tridimensionale, modellazione, VFX, animazione, disegno e altro per molti anni. È completamente gratuito ed è disponibile per Windows, Linux e macOS.

Sono disponibili opzioni per il rendering, la modellazione o l’animazione. Ha anche strumenti di editing video, che gli hanno guadagnato la possibilità di entrare nell’elenco. Ti consente anche di creare videogiochi ed è un’app edit video completamente personalizzabile per soddisfare le tue esigenze.

4. VirtualDub

VirtualDub è un altro programma per montare video gratuito e open source con licenza GNU, compatibile con qualsiasi versione a partire da Windows 98. Si distingue soprattutto per capacità di compressione, suddivisioni e possibilità di aggiungere diverse tracce video. Puoi anche utilizzare l’elaborazione batch per poter gestire più file contemporaneamente.

Il suo grande punto negativo è che è già un po’ vecchio e non è compatibile con alcuni formati video moderni come mp4. Tuttavia, se riesci a ignorare queste carenze, hai un buon strumento che ha il supporto della community, grazie al quale possiamo estendere le sue funzioni con filtri video di terze parti.

5. OpenShot

Inizialmente sviluppato per Linux, OpenShot ha consolidato la sua reputazione nel panorama del software di editing video. Attingendo alle librerie FFmpeg, lo strumento è in grado di ospitare un numero notevole di formati multimediali, codec, risoluzioni, filtri, multiplexer e demultiplexer.

Apprezziamo di OpenShot la chiarezza della sua interfaccia. Un breve tutorial ti aiuta a conoscere le sue funzionalità più importanti. La struttura stessa della finestra principale è simile a quella che già conosciamo: gestore di file multimediali, timeline e finestra di anteprima.

Il supporto infinito del multitraccia è semplificato al massimo per non affogare i montatori inesperti con una marea di opzioni accessorie. Include sorgenti video o audio che OpenShot rileva come tali e organizza secondo l’ordine di sovrapposizione definito. Transizioni, titoli e altri effetti rispondono alla chiamata in base al motore Blender, garante di finiture pulite.

6. Shotcut

Shotcut offre una soluzione di editing convincente rivolta principalmente ai principianti. In apparenza spartano, lo strumento trae effettivamente la sua forza dalla sua struttura modulare. Solo i pannelli con le funzionalità che ti interessano possono essere integrati nella finestra principale in base alle tue esigenze e ai tuoi requisiti.

Interessante originalità: Shotcut offre due modi per realizzare un montaggio video. Grazie alla playlist, gli utenti non si devono preoccupare delle sottigliezze della timeline. Le sequenze trascinate, depositate nel blocco previsto a questo scopo, sono collegate tra loro, con la possibilità di modificare il loro ordine o modificarle indipendentemente l’una dall’altra.

Gli editor più esperti beneficiano della tradizionale timeline multitraccia. Sebbene sia più tecnica da padroneggiare, offre la possibilità di aggiungere suoni, effetti, transizioni o titoli, apportando un certo valore aggiunto al video finale.

7. VSDC Video Editor

VSDC Video Editor mette immediatamente gli utenti a loro agio. La sua home page sa come guidare i meno esperti che, a colpo d’occhio, adottano tutte le soluzioni di editing a loro disposizione. Sono inoltre elencate le principali funzionalità del programma per fare video che si riferiscono a esercitazioni online intelligibili.

Durante la creazione di un nuovo progetto, VSDC Video Editor ti invita a inserire tutte le caratteristiche tecniche del tuo futuro editing: nome, copyright, risoluzione, numero di fotogrammi al secondo, frequenza, colore dello sfondo. I formati di importazione ed esportazione sono abbastanza numerosi .

In termini di ergonomia, VSDC Video Editor presenta un’interfaccia modulare austera ma piuttosto pratica. Project Explorer riproduce il contenuto dettagliato dei tuoi montaggi correnti quando Object Explorer offre una mano sull’organizzazione delle scene, transizioni, effetti e titoli che costituiscono un particolare progetto.

8. Lightworks

Il migliore tra i programmi editing video Windows, preceduto dalla sua reputazione, Lightworks ha lavorato a lungo con i professionisti del cinema. È responsabile del montaggio di film cult come Pulp Fiction o Infiltrates. Aperto al pubblico in una versione semplificata nel 2012, il software rimane uno strumento complesso destinato agli utenti avanzati.

Lightworks mostra una struttura modulare completamente personalizzabile. Compone il suo spazio di lavoro in base alle tue esigenze e alle tue abitudini con possibilità di spostare, bloccare, nascondere, ingrandire le finestre delle funzionalità.

Sempre con un focus rigorosamente professionale, il software si distingue per le sue “stanze”. Questi spazi isolati consentono di trattare i componenti dello stesso progetto in completa indipendenza.

È possibile creare una “stanza” per le impostazioni audio, un’altra per la calibrazione o un’altra per la gestione dei dati. Tutte le modifiche apportate in una stanza non hanno alcun effetto sull’intero assieme, il che consente di eliminarle e ricrearle a volontà senza timore di danneggiare il progetto.

I formati supportati da Lightworks coprono tale diversità che è possibile importare ProRes come Avid DNxHD senza transcodifica. Durante l’esportazione, affidati a MPEG4 / H.264 720p per la versione gratuita con la possibilità di caricare il tuo lavoro direttamente su YouTube.

9. HitFilm Express

HitFilm Express indossa il doppio berretto. Oltre ad offrire un software di editing video molto completo, ha molti strumenti di compositing che ti evitano di passare attraverso programmi per editare video di terze parti per gli effetti speciali.

L’interfaccia di HitFilm Express è comoda anche se minimalista. La gestione multitraccia semplifica l’integrazione di suoni, transizioni e altri titoli che vengono modificati dalla finestra di dialogo per l’occasione.

L’integrazione degli effetti speciali avviene direttamente tramite il software che supporta il 3D per un rendering ancora più raffinato. HitFilm Express ha poco più di 350 preset gratuiti ed effetti speciali, tra cui uno sfondo verde per youtuber, tra gli altri.

Anche YouTubeurs beneficia pienamente della compatibilità di HitFilm Express con i social network poiché è possibile associare il tuo account YouTube per caricare direttamente i tuoi montaggi. Oltre a questa funzione, gli utenti possono esportare localmente i propri progetti in Ultra HD 4K con una profondità di colore fino a 8 bit.

10. DaVinci Resolve

DaVinci Resolve offre una soluzione completa che ti permette di fare editing, calibrazione e compositing. La diversità delle sue funzionalità implica che il programma montaggio video è destinato principalmente ai professionisti. Anche i principianti possono provare a prendere confidenza con il software.

In termini di editing, DaVinci Resolve offre un’interfaccia ricca di opzioni che devi imparare a padroneggiare perché non può essere modulata. La gestione del multitraccia è ovviamente inclusa e sfrutta il supporto multicam ad alte prestazioni che favorisce la realizzazione di progetti complessi.

La sincronizzazione di tracce video e audio beneficia dell’analisi automatica delle onde sonore, garantendo un ottimo risultato. La compatibilità del software con i plugin OpenFX consente di eseguire attività di compositing senza passare attraverso una soluzione di terze parti, garantendo velocità e qualità delle immagini preservate.

Abbiamo appena finito di parlare dei migliori programmi editing video Windows. Per i tuoi montaggi video hai sempre usato quelli a pagamento oppure già utilizzavi quelli gratuiti?

Leggi anche: Come scaricare e installare video Maker gratis in Windows 10

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.