Il prezzo dell’iPhone è aumentato costantemente negli ultimi 10 anni

By | Settembre 17, 2018

Dall’apparizione del primo iPhone nel 2007, i prezzi degli smartphone Apple hanno continuato ad aumentare. Da semplice a più che doppio in undici anni, con un’evoluzione più o meno costante.

Apple iPhone Xs e iPhone Xs Max: i nuovi iPhone svelati

Per il suo lotto 2018, Apple presenta tre nuovi modelli con prezzi superiori a mille euro. L’anno scorso Apple aveva superato questa soglia simbolica con l’iPhone X. Ha venduto oltre 63 milioni di dispositivi, Apple non dovrebbe scendere sotto questa soglia.

Se osserviamo da vicino, sembra che Apple ha aumentato il prezzo dei suoi smartphone, sia i modelli entry-level che le versioni più lussuose.

11 anni fa, Steve Jobs ha presentato il primo iPhone, veniva venduto a 499 €. Un capitale in quel momento, il prezzo era giustificato in particolare dalle prestazioni del dispositivo.

Da quel momento Apple ha rilasciato un nuovo o più smartphone ogni anno. Nel 2014, le cose cambiano da quando Apple offre ora una versione standard del suo iPhone e una versione Plus, con un prezzo necessariamente più alto. Nel corso degli anni, questo divario tra i due modelli è aumentato.

Questo aumento dei prezzi può essere spiegato da componenti più costosi e prestazioni più potenti. Ma l’immagine del marchio gli ha permesso anche alcune libertà a questo livello. Infatti, Apple si è sempre presentata come un marchio di alta gamma, con un design molto pulito e, quindi, un’identità pulita. Possedere un prodotto Apple mostra un certo tenore di vita. Il peso della marca a volte sottolinea la qualità del prodotto.


Ma Apple ha anche provato a sedurre i budget più limitati. L’azienda ha rilasciato anche modelli più accessibili come l’iPhone 5C, SE e il prossimo iPhone Xr.

Alla sua presentazione nel 2013, l’iPhone 5C era disponibile al prezzo di 559 € per la versione da 8 GB e tre anni dopo, Apple ha presentato l’iPhone SE. Infatti, questo smartphone era destinato a quella fascia di utenti che non volevano spendere tanto per avere un’iPhone.

L’iPhone SE ha raccolto le prestazioni dell’iPhone 6 in un formato iPhone 5. Così, l’iPhone SE è stato sia potente, ma anche più compatto. Inoltre, il prezzo era altrettanto piccolo: 489 € contro i 709 € per l’iPhone 6, 16 GB.

Oggi i nuovi smartphone superano di gran lunga il migliaio di euro, con una fascia di prezzo che parte da 1159 € e finisce a 1659 €. Accanto a Xs e Xs Max, Apple sta ancora una volta cercando di soddisfare tutte le tasche con uno smartphone più economico. L’iPhone Xr sarà venduto a 859 euro.

Ma se l’aumento dei prezzi degli smartphone potrebbe deprimere alcuni, ci sono buone notizie al rilascio di nuovi modelli.

Infatti, Apple ha l’abitudine di declassare i prezzi di questi vecchi modelli dopo la presentazione di questi nuovi bambini.

Una strategia che a volte spinge i consumatori ad aspettare un anno o due per permettersi un iPhone, piuttosto che rivolgersi a un altro marchio più conveniente. L’importante non è necessariamente avere l’ultimo iPhone, ma averne uno.

Apple iPhone Xr l’economico

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.