Il touchscreen Android non funziona [Risolto]

By | Settembre 23, 2019

Probabilmente tocchi lo schermo del telefono centinaia di volte al giorno. In combinazione con la sua delicata struttura in vetro, non sorprende quindi che un po’ tutti abbiamo problemi con il touchscreen, uno dei componenti più comuni con cui si verificano la maggior parte dei grattacapi.


Ma un touchscreen difettoso non è sempre il risultato di un guasto hardware. Se il touchscreen del tuo telefono spesso non risponde o funziona male, puoi provare vari procedimenti prima di ricorrere ad un centro assistenza. Ecco alcuni procedimenti da provare se il touchscreen del tuo telefono Android non funziona.

1. Il touchscreen del tuo telefono è rotto per davvero?

Innanzitutto, è necessario escludere la possibilità di un bug del software. Esistono alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi che è possibile eseguire per confermare che non si tratti di un problema hardware.

Riavvia il telefono

Un buon riavvio potrebbe sembrare inutile per risolvere un problema così grande. Tuttavia, è spesso molto più efficace di quanto pensi. Il riavvio del telefono arresta e aggiorna tutti i servizi in background, che potrebbero essersi arrestati in modo anomalo e causare il problema.

Tenere premuto il pulsante Power per visualizzare il menu di spegnimento, quindi toccare Riavvia se il display ve lo permette. Se sei in grado di toccare lo schermo per selezionare l’opzione, sulla maggior parte dei dispositivi è possibile tenere premuto il pulsante Power per alcuni secondi per spegnere il telefono.

Avviare il telefono in modalità provvisoria

La modalità provvisoria di Android ti consente di utilizzare il telefono solo con il software originale che è stato installato al momento della creazione del telefono, non permette il funzionamento di tutti i servizi e le app che hai installato. Se il display funziona normalmente in modalità provvisoria, è probabile che hai installato un’app di terze parti che crea questo problema.

Per accedere alla modalità provvisoria sulla maggior parte dei nuovi dispositivi Android, tieni premuto il pulsante di accensione. Nel prompt risultante, toccare e tenere premuto il pulsante di spegnimento.

Quando viene visualizzato il messaggio per accedere alla modalità provvisoria, tocca Accetta e il telefono si riavvierà nella modalità provvisoria. Per uscire dalla modalità provvisoria, ripetere la procedura, selezionando invece l’opzione Riavvia.

Come accedere alla modalità provvisoria sui dispositivi Android e …uscire!

Diagnosi del display

Sul Play Store troverai una gamma di app che puoi installare per diagnosticare il funzionamento del tuo display. Queste sono progettate per individuare esattamente cosa non va nel touchscreen del telefono. Ti consigliamo di provarne una chiamata semplicemente Display Tester.

Quando avvii Display Tester, vai alla scheda Test. Qui hai la possibilità di testare un sacco di aspetti. L’app può rilevare pixel morti, burn-in su schermi OLED, se il contrasto e la saturazione sono precisi, lo stato multi-touch e altro ancora.

Se hai ottenuto risultati positivi nei test touch-based, dovresti rivedere tutte le app installate di recente o considerare di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Poiché il touchscreen ha funzionato come previsto in circostanze speciali, è molto probabile che un’app di terze parti sia la causa principale.

Scarica: Display Tester (gratuito) | Display Tester Pro Unlocker (€ 1,49)

Migliori app backup Android – Come fare Backup Android [2019]

Come formattare il tuo telefono [Hard reset Android]

2. Rimuovere la protezione dello schermo

Molte persone applicano una protezione per lo schermo sui loro telefoni come ulteriore sicurezza contro cadute e graffi. Ma lo stesso foglio di plastica o vetro potrebbe impedire ai segnali tattili di raggiungere il display.

Se lo schermo del tuo telefono funzionava prima di incollare la protezione, prova a rimuoverla. Naturalmente, questo non garantisce che il display torni a funzionare. Tuttavia, potrebbe aumentare il tasso di risposta su uno schermo già debole.

3. Migliorare artificialmente la latenza dello schermo

Per schermi parzialmente funzionanti, potresti essere in grado di migliorare la latenza dello schermo con un’app di terze parti.

Touchscreen Repair è un’app leggera che calibra lo schermo per ridurre i tempi di risposta. L’app ti chiede di toccare in successione diverse sezioni del touchscreen. Basato sugli interni del telefono, abbassa artificialmente la latenza il più possibile.

L’efficacia della riparazione del touchscreen varia a seconda del produttore del telefono. Alcuni OEM spediscono con i loro telefoni con tassi di risposta ottimali. In questi scenari, la riparazione del touchscreen non sarà in grado di produrre risultati significativi. Ma vale la pena provare se nient’altro ha ancora funzionato.

Download: Touchscreen Repair (versione premium gratuita disponibile)

4. Controlla il tuo telefono con movimenti vocali o facciali

Non è necessario fare affidamento sugli input touch per controllare il telefono. Per servire meglio gli utenti con esigenze di accessibilità, i metodi di interazione vocale e basata sul viso per Android hanno fatto molta strada.

L’input touch non è l’unico modo per navigare con il tuo telefono Android. Prova questi metodi di navigazione alternativi! Con le app giuste, puoi navigare sul tuo telefono interamente attraverso i movimenti della voce e del viso.

Naturalmente, queste soluzioni si applicano solo se il touchscreen del telefono funziona abbastanza per installare un’app dal Play Store. Altrimenti, puoi provare a installare l’app sul tuo telefono tramite l’interfaccia web del Play Store.

Accesso vocale

L’app Google Voice Access ascolta in modo proattivo i tuoi comandi e assegna un numero a ogni azione disponibile sullo schermo. Invece di toccare l’icona di un’app o un elemento di menu, devi solo chiamare la cifra assegnata.

Accesso vocale collega le azioni fondamentali a frasi fisse. Quindi puoi dire “schermo giù” per spostarti tra le pagine e “tornare indietro” per tornare alla schermata precedente, ad esempio.

Scarica: Voice Access (gratuito)

Eva Facial Mouse

Questa app fa esattamente ciò che suggerisce il nome. Aggiunge un cursore virtuale sullo schermo che puoi manipolare con il tuo viso. Per spostare il puntatore, devi semplicemente spostare la testa nella direzione appropriata.

Quando il cursore si trova sull’elemento che desideri selezionare, attendere qualche istante per applicare un singolo tocco. Hai anche la possibilità di attivare un dock per accedere rapidamente a una manciata di azioni essenziali, tra cui Home e multitasking.

Scarica: Eva Facial Mouse (gratuito)

5. Collegare una tastiera e un mouse esterni

Se non riesci a installare alcuna app a causa di problemi di display, puoi sempre collegare una tastiera e un mouse esterni. Ciò presuppone che puoi comunque vedere lo schermo.

Il controllo di un telefono Android con tastiera e mouse esterni è molto semplice. Tutto quello che devi fare è trovare il cavo giusto e collegare gli accessori. Poiché il tuo telefono ha un ingresso USB, avrai bisogno di un dongle per accoppiare entrambi.

Come collegare un mouse o una tastiera su Android (USB OTG)

Come sapere se il tuo telefono ha USB OTG, tutti i passaggi

6. Caduto in acqua? Lascialo asciugare

Se il tuo telefono è caduto in acqua, questo può permanentemente danneggiare gli interni del telefono se lo si lascia acceso. Pertanto, il miglior modo di agire è spegnere il dispositivo e attendere che si asciughi.

Come riparare un telefono danneggiato dall’acqua

Come capire se un iPhone è stato danneggiato dall’acqua

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.