Come scaricare e installare Kodi su Android TV

By | Agosto 26, 2020

Come scaricare e installare Kodi su Android TV. Kodi è un gestore multimediale che ti consente di accedere ai file multimediali salvati nella rete locale o nelle unità USB collegate alla SmartTV. Qui ti diciamo come installare Kodi sulla tua Smart TV con Android TV e aggiungere contenuti dalla tua rete locale per vederlo comodamente dal tuo divano.

Quando si considera la creazione di un sistema di media center per la stanza, le opzioni sono praticamente limitate a due: Kodi o Plex. Entrambi sono sistemi di gestione di file multimediali multipiattaforma. Ciò significa che puoi utilizzarli da computer, smartphone, tablet e persino piattaforme in espansione come Raspberry Pi, Chromecast.

Sebbene con una di queste due piattaforme di gestione dei file si ottengono risultati eccellenti, Kodi è molto più versatile grazie ai numerosi componenti aggiuntivi con cui è possibile aggiungere funzionalità e contenuti web di terze parti, come sottotitoli, trailer dei migliori film, testi per le tue canzoni preferite, ecc.

L’ app Kodi è disponibile su Google Play in modo da non avere problemi a installarla sulla tua Smart TV. Devi solo accedere al Google Play e cercare Kodi utilizzando la barra di ricerca. Assicurati di installare l’applicazione XBMC Foundation. Quindi, devi solo avviare l’app e iniziare a configurarla.

Come scaricare e installare Kodi su Android TV

Se per qualche strano motivo, diverso dal non aver cercato correttamente l’applicazione, l’applicazione Kodi non appare sul Google Play, non è ancora tutto perso poiché è possibile scaricare il file APK di installazione dal sito Web di Kodi.

Per fare ciò, accedi al sito web Kodi da un altro dispositivo e vai alla sezione Download. Qui, scegli la categoria Android e scarica il file APK appropriato in base all’hardware della tua Smart T. Come regola generale, molte Smart TV utilizzano l’APK compatibile con RMV7A (32 bit). Una volta scaricato, copia il file APK su un’unità flash e collegalo alla tua Smart TV.

Quindi, dalla Smart TV, accedi alla sezione Sicurezza e restrizioni e attiva la funzione Origini sconosciute per consentire l’installazione di applicazioni al di fuori del Google Play.


Ora, accedere all’unità USB in cui si è salvato l’APK utilizzando un browser di file ed eseguirlo facendo clic su Installa. Adesso, Kodi verrà installato sulla tua Smart TV nello stesso modo in cui lo avresti installato dall’app store ufficiale.

Come scaricare il Play Store sulla tua Smart TV?

Una volta completato questo passaggio, puoi avviare Kodi e utilizzarlo come faresti su qualsiasi altro dispositivo Android poiché non ci sono differenze nelle sue funzioni e trasformerà la tua Smart TV in un centro multimediale.

Una delle prime regolazioni che devi fare sarà cambiare la lingua dell’interfaccia in modo che tutte le opzioni appaiano in italiano.

Fallo accedendo alla sezione Impostazioni dall’ingranaggio nel menu laterale. Quindi, nella sezione Impostazioni interfaccia, scegli Regione e Lingua, scegli la lingua per l’interfaccia e sarà tradotta immediatamente.

Un centro multimediale senza file da riprodurre è un luogo triste e noioso, quindi è meglio riempirlo con i contenuti che condividi in remoto attraverso la rete locale utilizzando i protocolli DLNA o equivalenti che devono essere già configurati o da un qualsiasi supporto rimovibile collegato alla tua Smart TV.

Per fare questo devi dire a Kodi una posizione dove dovresti trovare e aggiornare i tuoi file multimediali.

Come vedere iPad alla TV | Guida semplice

Accedi nuovamente alla sezione Impostazioni dalla ruota dentata, ma in questa sezione vai alla sezione Impostazioni contenuti. Quindi, tocca la categoria Video per scegliere la prima fonte in cui Kodi dovrebbe cercare questo tipo di file.

Nelle opzioni che appaiono, scegli la voce Aggiungi video e apparirà una nuova casella in cui vedrai il pulsante Cerca.

Nell’elenco delle possibili fonti, selezionare l’opzione Dispositivi UPnP e verranno visualizzati i computer oi server remoti che condividono il contenuto nella rete locale. Scegline uno e fai clic su OK per aggiungerlo come fonte di contenuto.

Se si dispone di file server diversi, è possibile ripetere la procedura per aggiungere nuove cartelle di contenuto alla raccolta.

Per visualizzare comodamente dalla Smart TV e ordinare tutti i contenuti remoti che memorizzi sui tuoi computer e server DLNA o Miracast, accedi a qualsiasi categoria di contenuti dal menu laterale di Kodi.

Ad esempio, Musica, seleziona uno dei file server remoti che hai configurato nel passaggio precedente e fai clic con il pulsante destro del mouse o sul telecomando di Android TV per visualizzare le opzioni e, scegli Elemento di scansione per raccolta.

Come collegare il computer alla TV con un cavo HDMI

Quindi, inizierà la scansione della tua collezione musicale e classificherà diversi album, artisti, canzoni, ecc. Fare clic su uno di essi e avvia la riproduzione sulla Smart TV, a condizione che il server di origine sia acceso e connesso alla rete.

Ripeti la stessa procedura per aggiungere contenuti a diverse categorie di contenuti.

Uno dei grandi vantaggi dell’utilizzo di un centro multimediale come Kodi è la possibilità di installare Kodi add -on o componenti aggiuntivi che aggiungono funzioni aggiuntive ai tuoi contenuti multimediali o migliorare la connettività del tuo centro multimediale aggiungendo nuove fonti di contenuti da Internet come YouTube. o centinaia di altri servizi online.

In  Kodi, questi componenti aggiuntivi hanno una propria sezione nel pannello laterale che facilita la gestione e la configurazione di questi componenti aggiuntivi per il contenuto. Già nella sezione precedente hai aggiunto una fonte remota per la musica, installa un plugin che ti fornirà e mostrerà sullo schermo i testi delle canzoni che vengono riprodotte in Kodi.

Per installare un componente aggiuntivo Kodi sul tuo Android TV devi solo accedere a quella sezione dal pannello laterale e scegliere l’opzione Download. Poi vai alle sezione Lettere e là si trova l’add – CU LRC Lyric s . Seleziona questo componente aggiuntivo e, nella sua finestra di configurazione, scegli l’opzione Installa.

Dopo aver scaricato i dati necessari. il componente aggiuntivo verrà installato in Kodi. Da questo momento, quando un brano viene riprodotto di nuovo, si leggeranno questi metadati aggiuntivi per identificare e automaticamente mostrerà i testi delle canzone sullo schermo e andrà al ritmo della canzone come se fosse un karaoke.

Come installare Kodi su Chromecast | 2017

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.