Installare MAC su Windows: Guida completa

By | Agosto 4, 2023
installare MAC su Windows

Dimentica la concezione di un mondo diviso tra Apple e Microsoft. Sei pronto a scoprire come convivere pacificamente con macOS e Windows sullo stesso computer? La nostra guida user-friendly è pensata proprio per te, utente che ti senti come un acrobata costretto a camminare su una corda tesa tra due mondi. Non preoccuparti, non c’è bisogno di diventare un mago dell’informatica per installare MAC su Windows. Anche se l’operazione sembra complicata, è tutt’altro che irrealizzabile. Vale la pena notare che questa procedura, seppure un’avventura tecnologica stimolante, non è senza i suoi pericoli. Assicurati di avere abbastanza tempo libero per dedicarti completamente all’incarico e preparati a mettere alla prova la tua pazienza. E’ un viaggio che richiede tutta la tua attenzione, quindi prendi un respiro profondo e immergiti in questo mondo di fusione tra macOS e Windows.


Preparativi Importanti

Prima di sognare di eseguire Mac OS su un PC Windows, è importante ricordare che non è un compito per tutti i computer. Ci sono alcuni prerequisiti che il tuo PC deve soddisfare prima di poter iniziare l’installazione. Il dettaglio di questi requisiti è spiegato nel prossimo paragrafo.

I Requisiti Fondamentali

Quindi, cosa serve per trasformare il tuo PC Windows in un pseudo Mac? Innanzitutto, avrai bisogno dell’ultima versione di Windows 10, ovvero la versione a 64 bit. Inoltre, il tuo PC dovrà avere una memoria RAM adeguata, da 8 a 12 GB, per fare funzionare Mac OS senza intoppi. Infine, la tua scheda video deve avere almeno 2 GB di memoria. Per riepilogare, i tuoi requisiti di base saranno:

  • Windows 10 (64 bit)
  • 8-12 GB di RAM
  • 2 GB di memoria per la scheda video

E per quanto riguarda lo spazio su disco? Non c’è un limite specifico, ma come vedrai più avanti, creerai una macchina virtuale che simula l’ambiente Mac OS. Questo richiede un file di circa 6 GB, che si espande a quasi 10 GB quando estrai il file .rar in una nuova cartella. Pertanto, assicurati di avere spazio libero sufficiente sul tuo hard disk.

Note Legali Importanti

Sapevi che l’installazione di Mac OS su un PC Windows è tecnicamente vietata da Apple? Al contrario dell’installazione di Windows su un Mac (per la quale Apple fornisce persino un manuale ufficiale), Apple proibisce espressamente di eseguire il suo sistema operativo su computer non marchiati Apple. La seguente spiegazione è perciò puramente informativa e non intende incoraggiare l’installazione di Mac OS su PC Windows. Se sei interessato a provare l’esperienza Mac su desktop, ti consigliamo di visitare un Apple Store o un rivenditore autorizzato.

Come installare Mac su Windows con VirtualBox

Da sempre affascinato dal mondo della mela morsicata ma possiedi un PC Windows? Non temere, c’è una soluzione anche per te! Oggi ti insegneremo come installare MacOS su un PC Windows attraverso VirtualBox. Questo programma, noto per le sue eccellenti capacità di virtualizzazione, ti permette di installare Mac su Windows, un sistema operativo che, normalmente, non sarebbe supportato.

Ma non fermiamoci qui, VirtualBox non solo ti permette di installare MacOS su Windows, ma è compatibile anche con altri sistemi operativi, tra cui Linux. La sua vera peculiarità sta nella possibilità di utilizzare contemporaneamente due sistemi operativi differenti. Pensa di poter lavorare su MacOS e, con un semplice cambio di schermata, passare subito a Windows o Linux. Questo è possibile grazie all’uso delle cosiddette “finestre”.

Dopo aver introdotto il software, il nostro focus si sposterà sul processo di download di VirtualBox, la creazione di una macchina virtuale grazie all’immagine del disco e infine come ottimizzare il tutto per far funzionare MacOS in maniera fluida sul tuo PC Windows. Ti spiegheremo ogni passaggio in modo dettagliato, rendendo l’installazione di MacOS su PC un gioco da ragazzi.

Iniziamo con il download

Il primo passo per trasformare il tuo PC Windows in un ambiente che può supportare MAC OS è procurarsi VirtualBox. VirtualBox è un software gratuito che puoi scaricare direttamente dal suo sito ufficiale. Nel mare di opzioni presenti sul sito, guarda verso la sezione denominata “VirtualBox binaries” e lancia la tua rete da pesca sul link “Windows hosts”. Ora, siediti e aspetta: il file da scaricare è piuttosto corposo (oltre 200 MB) e il tempo necessario per il download dipenderà dalla velocità della tua connessione Internet.


Dopo aver scaricato il file eseguibile di VirtualBox, il tuo sistema operativo inizierà a srotolare il tappeto rosso per l’installazione del software. Come in ogni buon ricevimento, ti verrà presentato un messaggio di benvenuto, il “Benvenuti nella procedura guidata di installazione di Oracle VM VirtualBox”. Da qui, dovrai confermare la tua partecipazione all’evento cliccando su “Avanti”, ripetendo l’azione altre due volte.

Proseguendo con l’installazione, ti verrà presentato un avviso riguardante le “Interfacce di rete”. Qui, il sistema ti informa che durante l’installazione di VirtualBox, la tua connessione Internet verrà temporaneamente interrotta e successivamente ripristinata. Non temere, è tutto normale! Clicca su “Sì” per continuare, quindi scegli l’opzione “Installa”.

A un certo punto, il tuo PC ti chiederà il permesso di lasciare che VirtualBox apporti delle modifiche al sistema. Consideralo come un gesto di cortesia da parte del tuo computer, che vuole assicurarsi tu sia d’accordo con ciò che sta accadendo. Inserisci la tua password o PIN, quindi clicca su “Sì” per dare il tuo consenso.


Ecco, hai quasi finito. Durante il processo di installazione, potresti vedere un altro avviso sulla sicurezza del software. Tranquillo, non c’è nulla di cui preoccuparsi – VirtualBox è un software sicuro e ampiamente utilizzato. Clicca su “Installa” e, una volta completato il processo, clicca su “Fine”. Congratulazioni, ora sei pronto per installare MAC OS su PC!

Download dell’immagine disco

Prima di tutto, dovrai procurarti l’immagine disco dell’ultima versione di macOS. Se sei già in possesso di un Mac, puoi fare il download direttamente dall’App Store di Apple. Altrimenti, è possibile reperire un’immagine di macOS da diverse fonti online, a questo link troviamo il download di macOS Mojave mentre a questo link troviamo la versione macOS High Sierra

Dato che non tutti possiedono un Mac, indichiamo un metodo alternativo per scaricare un’immagine di macOS. Il file potrebbe essere di dimensioni significative (circa 6GB), quindi tieni presente che il tempo di download potrebbe superare un’ora.

Una volta che l’immagine disco è stata scaricata sul tuo sistema, dovrai estrarla dall’archivio .rar utilizzando un programma come WinRAR. Il file estratto avrà l’estensione .vmdk, che rappresenta il formato del disco virtuale.

Ora è il momento di mettere in moto VirtualBox e iniziare a costruire la tua macchina virtuale. Basta premere il tasto “Nuova” e dare un nome alla tua macchina virtuale. Non preoccuparti delle impostazioni di default proposte dal programma.

VirtualBox calcolerà automaticamente quanta memoria RAM dedicare alla macchina virtuale. Di solito, assegna circa la metà delle risorse totali del tuo computer alla nuova macchina virtuale.


Nella schermata “Dimensione della memoria”, potrai scegliere quanta RAM dedicare alla tua macchina virtuale (consigliamo 4GB). Successivamente, VirtualBox ti chiederà di aggiungere un disco fisso virtuale alla macchina.

Per fare ciò, dovrai selezionare l’opzione “Usa un file di disco fisso virtuale esistente”, cercare e selezionare il file .vmdk che hai estratto in precedenza. Infine, fai clic sul pulsante “Crea” per avviare la tua nuova macchina virtuale macOS.

Con questa guida, installare macOS su un PC Windows non è mai stato così semplice! Ricorda sempre di seguire attentamente le istruzioni per evitare problemi durante l’installazione.

Come eseguire iOS su PC

Se ti sei mai chiesto come installare MAC su PC? Allora sei nel posto giusto. In questa guida, parleremo dei passaggi necessari per eseguire MAC OS su Windows, portandoti un passo più vicino al mondo Apple senza abbandonare il tuo fidato PC.

Una parola chiave da considerare: ottimizzazione. Una volta che hai creato la tua macchina virtuale su VirtualBox, è il momento di apportare alcuni aggiustamenti. Accedi alla schermata principale di VirtualBox, clicca con il pulsante destro sull’icona della macchina virtuale appena creata e seleziona ‘Impostazioni’. Ora, nella sezione ‘Sistema’, attiva l’opzione EFI e imposta il numero di CPU a 2. Passa alla scheda ‘Schermo’ e incrementa la memoria video a 128 MB. Quando hai finito, clicca su OK per salvare le modifiche.

Ma non abbiamo ancora finito. Il prossimo passo per installare MAC OS su PC richiede l’aggiunta di alcune linee di codice nel Prompt dei comandi. Non preoccuparti, è più semplice di quanto sembri. Il codice ti guiderà attraverso la configurazione del sistema, assicurando che tutto sia pronto per l’installazione di iOS su PC.

Ora, con la nostra macchina virtuale ottimizzata e pronta, è il momento di avviare il test dell’installazione di MAC OS su Windows. Dalla schermata principale di VirtualBox, seleziona la macchina virtuale appena ottimizzata e clicca su ‘Avvia’.

Il primo avvio può richiedere un po’ di tempo, ma la pazienza viene premiata. Aspetta un po’ e presto potrai sperimentare le meraviglie del sistema operativo Apple direttamente sul tuo PC Windows. Trasforma il tuo PC in un ibrido MAC-PC e sfrutta il meglio di entrambi i mondi.

FAQ: Come Installare macOS su un PC Windows

Questa FAQ copre le domande più comuni sul processo di installazione di macOS su un PC Windows. Prima di iniziare, ricorda che questo può essere un processo complicato e non è ufficialmente supportato da Apple. Fai attenzione quando lo fai, assicurati di fare un backup di tutti i tuoi dati importanti.

  1. Posso installare macOS su un PC Windows?
    Sì, è possibile. Questo processo è noto come Hackintosh e non è ufficialmente supportato da Apple. Tuttavia, ci sono guide disponibili online che possono aiutarti con il processo.
  2. È legale installare macOS su un PC Windows?
    La licenza software di Apple non permette l’installazione di macOS su hardware non Apple. Mentre è tecnicamente possibile, è importante essere consapevoli delle implicazioni legali.
  3. Quali versioni di macOS posso installare su un PC Windows?
    Puoi installare qualsiasi versione di macOS a partire da OS X Lion, ma la versione più recente potrebbe non funzionare correttamente a causa dei driver mancanti o di altri problemi di compatibilità hardware.
  4. Cosa ho bisogno per installare macOS su un PC Windows?
    Avrai bisogno di una copia di macOS, che può essere scaricata dal Mac App Store, una pendrive USB da almeno 16GB, e un programma chiamato UniBeast. Assicurati di fare un backup dei tuoi dati prima di iniziare il processo.
  5. Perché il mio PC si blocca durante l’installazione di macOS?
    Ci possono essere molti motivi per cui il tuo PC si blocca durante l’installazione. Potrebbe essere dovuto a problemi di compatibilità hardware, driver mancanti, o problemi con la versione di macOS che stai cercando di installare.
  6. Ho installato con successo macOS sul mio PC, ma alcuni componenti hardware non funzionano. Cosa posso fare?
    Potrebbe essere necessario cercare dei driver specifici per il tuo hardware. Questi possono essere difficili da trovare, poiché la maggior parte dei driver per macOS sono progettati per hardware Apple.
  7. Posso aggiornare macOS una volta installato sul mio PC?
    Non è consigliato tentare di aggiornare macOS su un Hackintosh, poiché gli aggiornamenti possono causare problemi di compatibilità e fare crashare il sistema.

Ricorda, la creazione di un Hackintosh è un’attività complessa e a volte rischiosa. Assicurati di fare ricerche complete e di capire tutti i rischi prima di iniziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.