Come installare una rom personalizzata su un telefono Android

By | Luglio 27, 2017

Con questo tutorial imparerete come installare una rom personalizzata su un telefono Android. Installare una rom personalizzata su un dispositivo Android, che si tratti di uno smartphone o di un tablet è un procedimento abbastanza semplice.


Nella sua semplicità però ci sono da soddisfare alcuni requisiti fondamentali per la buona riuscita della stessa. Ma perché avete deciso di installare una rom personalizzata sul vostro smartphone, forse il firmware ufficiale non vi piace più?

Le ragioni per installare una rom personalizzata sul vostro telefono o tablet possono essere tante. La prima e quella più importante potrebbe essere perché il vostro smartphone non riceve da un po di tempo un aggiornamento ufficiale da parte del produttore.

La triste realtà è che la maggior parte dei produttori e degli operatori telefonici dimenticano in fretta i vecchi dispositivi e cessano cosi anche di aggiornarli. Informiamoci prima di comprare un nuovo dispositivo.

Prendiamo, per esempio, il Samsung Galaxy S III. Quando fu rilasciato nel 2012 diventò un telefono incredibilmente popolare (e potente). Ma Android 4.3 Jelly Bean è stato l’ultimo aggiornamento visto su questo bellissimo telefono.

Quindi se disponiamo di un telefono cellulare che il produttore non aggiorna più, installare una nuova ROM personalizzata sul telefono è un ottimo modo per farlo tornare fresco e scattante.

Ancora perché vi siete scocciati di vedere in opera sempre lo stesso firmware o semplicemente perché volete aggiornare il vostro telefono o tablet. Le ragioni possono essere tante, per cui abbiamo deciso di scrivere un tutorial su come installare una rom personalizzata su un telefono Android.

All’inizio dell’articolo abbiamo parlato di requisiti da soddisfare, allora iniziamo con il vedere quali sono. Il primo e più importante è quello di effettuare il backup del vostro telefono, solo nel caso che avete dati importanti da salvare sennò fa niente.

Se volete effettuare il backup del vostro telefono Android, in questa pagina trovate la guida su come fare, se invece avete installato una recovery personalizzata qui imparate come effettuare un Backup Nandorid tramite la recovery personalizzata TWRP.

La seconda cosa molto importate da fare è quella di installare i driver. I driver permetteranno al vostro Pc di riconoscere il vostro smartphone. In questa pagina trovate i driver utili per la maggior parte dei dispositivi Android. Con alcuni smartphone basta installare il tool e installare i driver automaticamente.

Altre due operazioni molto importanti sono ricevere i permessi di root e installare una recovery personalizzata TWRP. Non conoscendo i vostri dispositivi, qui sotto vi metto i link alle sezioni, poi resta a voi trovare il vostro telefono.

Altri requisiti non meno importati sono, avere la batteria del telefono carica almeno all’80%. Se caso mai il telefono si spegnesse durante l’installazione di una rom personalizzata, al 90% il telefono si blocca su un riavvio continuo/bootloop e usare quando è possibile un cavo USB originale.

Sul nostro blog abbiamo centinaia di rom personalizzate, se avete intenzione di installarne una, vi basta scrivere nel box ricerca il nome del telefono e poi scorrere la pagina per trovare la vostra rom preferita.

Ma come installare una rom personalizzata su un telefono Android?

Adesso passiamo alla guida:

Prima cosa scarica e trasferisci la ROM e le Gapps nella memoria interna/esterna del dispositivo, poi riavvia il dispositivo tramite la recovery TWRP. (Ogni telefono ha il suo metodo)

Una volta nel menù della recovery fate uno “Swipe su Factory Reset” sulla parte inferiore dello schermo, tornate alla recovery TWRP nel menu principale, toccate su “Installa” e selezionate la ROM .zip che avete trasferito prima sul dispositivo nella Fase 1.

Dopo aver selezionato il file .zip, fate uno “Swipe per confermare l’installazione” nella parte inferiore della schermata per avviare il processo di installazione della ROM personalizzata. Questo potrebbe richiedere del tempo.

Una volta che la ROM è stata installata con successo, fate swipe “Wipe cache/dalvik”, selezionate e poi fai “Swipe per pulire” sulla parte inferiore dello schermo, ora per installare le Gapps dovete rifare il metodo che avete utilizzato per installare la rom personalizzata.

Dopo aver installato sia la ROM sia le Gapps, riavviate il dispositivo.

Avete finito. Se avete problemi fatemelo sapere nei commenti.

Se l’articolo è stato di vostro gradimento vi prego di condividerlo grazie.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.