Come installare TWRP Recovery su ZTE Nubia Z11

By | Febbraio 19, 2018

Come installare TWRP Recovery su ZTE Nubia Z11, TWRP è l’acronimo di Team Win Recovery Project, ed è una recovery personalizzata sviluppata per molti dispositivi Android in tutto il mondo. Il lavoro della Team Win Recovery Project, è rendere facile da effettuare delle operazioni che non sono possibili con una recovery mode proprietaria. La maggior parte delle persone preferisce TWRP perché ha così tante caratteristiche. La maggior parte delle persone utilizzano TWRP per installare una ROM personalizzate o per ottenere l’accesso root. Il root è spesso eseguito con l’installazione del file SuperSU che deve essere installato correttamente, a differenza se lo si installa direttamente su un dispositivo dal Google Play Store.

Attenzione: questo tutorial è solo per ZTE Nubia Z11. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Vi consiglio di effettuare un backup del vostro dispositivo, casomai qualcosa vada storto.

Prima cosa da fare prima di passare alla guida, è quella di installare i driver USB del vostro dispositivo sul Pc, sennò il vostro smartphone non verrà riconosciuto dal computer, e non potrà dialogare con esso, perciò, scaricate i driver USB ed installateli.

Come installare TWRP Recovery su ZTE Nubia Z11

Una volta installati i driver, ora bisogna abilitare il DEBUG USB sul vostro smartphone, per fare in modo che il Pc, veda tutta la memoria interna del vostro telefono, per fare questa operazione, leggete questa semplicissima guida.

Ora alcuni dispositivi, potrebbero avere bisogno di sbloccare l’OEM, un’altra facile procedura, che trovate in questa guida.

Adesso avete bisogno di un buon backup del vostro dispositivoe questo si può fare in un sacco di modi, a me piace il Backup Nandroid, effettuabile solo se avete una recovery personalizzata installata. Se ancora non l’avete installata allora leggete qui.

Dovete effettuare un backup del vostro telefono, perchè alla fine del procedimento tutti i dati sul vostro telefono saranno stati cancellati

ADB e Fastboot installato leggi qui o qui per sapere come fare.

Sbloccare il Bootloader leggi qui per sapere come fare

Scarica questo file Zip, che contiene il pacchetto TWRP | Link

Come installare TWRP Recovery su ZTE Nubia Z11

 

  • Scarica il pacchetto TWRP per lo smartphone ZTE Nubia Z11 sul computer.
  • Aprire la cartella Download sul PC ed estrarre il file TWRP sul desktop del computer.
  • Collegare lo smartphone ZTE Nubia Z11 al computer con il cavo USB che viene utilizzato per caricare la batteria.
  • Digitare *#7678# sulla tastiera dello smartphone ZTE e consentire entrambe le opzioni che si presentano sullo schermo.
  • Fare doppio clic sul file .exe che ora è sul desktop.
  • Scegliere l’opzione uno dal menu per installare i driver USB Qualcomm sul computer prima di continuare con il passo successivo.
  • Selezionare l’opzione numero due dal menu, per installare la recovery personalizzata TWRP sullo smartphone ZTE Nubia Z11

Se desiderate riavviare il vostro ZTE Nubia Z11 in recovery mode, tenere premuti i pulsanti Volume e quello di alimentazione per 10 secondi, rilasciare tutti i tasti quando appare il logo ZTE.

Quando il logo appare tenere premuto il pulsante Volume su e il tasto di accensione per un breve periodo. Utilizzare i tasti del volume per selezionare nel Menu. Utilizzare il pulsante di accensione per confermare. Abbiamo finito.

 

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.