Internet di TIM non funziona: cosa fare e come configurare APN

By | Giugno 25, 2019
Internet di TIM non funziona

Se possiedi una SIM Tim e non riesci a navigare in internet, usare WhatsApp oppure è eccessivamente lenta, potrebbero esserci dei problemi sul tuo dispositivo, sulla copertura telefonica di zona o sulla tua SIM.


Ovviamente, prima di procedere a contattare direttamente il servizio clienti e chiede di parlare con un operatore TIM come spiegato su MelaRumors, è possibile provare alcune soluzioni piuttosto semplici direttamente dallo smartphone al fine di assicurarci che non ci siano problemi sul dispositivo sino a raggiungere la configurazione corretta dell’APN con le istruzioni fornite direttamente dall’operatore telefonico.

3G/4G di TIM non funziona: cosa fare?

La prima operazione da effettuare e provare a spegnere e riaccendere il telefono, assicurandoti che in zona ci sia copertura di rete sufficiente per consentire il collegamento al 3G o 4G/LTE del nostro gestore: una verifica efficace è quella di controllare se altri dispositivi che usano TIM presenti nelle vicinanze riescono a connettersi ad internet tramite rete cellulare oppure se anche per loro il segnale è completamente assente.

Assicurati inoltre di scollegare il telefono da qualsiasi rete Wi-Fi poiché il problema potrebbe risiedere proprio nella rete wireless sprovvista di collegamento ad internet a cui lo smartphone continua a dare priorità.

In base alla promozione attiva sulla tua SIM e alla tipologia di contratto, verifica di avere il piano tariffario o promozionale regolarmente attivo e di credito sufficiente per poterlo utilizzare: alcuni operatori telefonici impediscono l’uso del pacchetto chiamate e dati se il credito è pari a zero o negativo.

Come configurare l’APN Tim

Se tutti i test effettuati precedentemente non sono stati utili per risolvere il problema con la connessione dati cellulare di TIM, non resta che controllare la configurazione dell’APN secondo i parametri forniti direttamente dall’operatore telefonico.

Per convenzione, spiegherò la procedura di configurazione sull’iPhone ma i parametri da inserire anche negli altri sistemi operativi (Android o Windows Phone) resteranno invariati.

Passaggio 1: apri le Impostazioni di iOS e tocca su Cellulare

Passaggio 2: seleziona Opzioni dati cellulare

Passaggio 3: tocca su Voce e dati e seleziona 4G (se il tuo piano include questa tipologia di connessione) oppure 3G

Passaggio 4: torna indietro nella sezione Cellulare e seleziona Rete dati cellulare sotto la sezione TIM

Passaggio 5: digita una sola stringa tra wap.tim.it , ibox.tim.it o unico.tim.it nel campo APN. Lascia vuoti i campi Nome utente e password, mentre compila MCC scrivendo 222 e MNC digitando 10 se disponibili.

Per configurare gli MMS, compila i campi che iOS propone successivamente, inserendo questi parametri:

  • Nome: TIM MMS (o uno a piacere)
  • APN: mms.tim.it
  • MMSC: http://mms.tim.it/servlets/mms
  • Proxy MMS: 213.230.130.89
  • Porta MMS: 80
  • MCC: 222
  • MNC: 01

Al termine, è sufficiente tornare indietro per salvare le nuove impostazioni: quindi spegni e riaccendi il telefono per rendere effettive le modifiche e verificare se ora la connessione dati cellulare di TIM funziona correttamente.

Qualora dovessero esserci ancora problemi e la zona è regolarmente coperta dalla rete internet dell’operatore, non resta che contattare TIM al 119 per richiedere maggiori informazioni in merito ed eventuali suggerimenti su come procedere alla risoluzione.

Nel peggiore dei casi, lo smartphone potrebbe avere problemi hardware o software che impediscono il corretto collegamento alla rete internet in mobilità: solo in questa situazione, sarà necessario contattare l’assistenza tecnica del produttore.

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.