Come inviare email anonime

By | Maggio 25, 2022
email anonime

Ci sono molte ragioni per cui potresti voler mandare email anonime e sicure, a cominciare dal rispetto della tua privacy, dal desiderio di proteggere i tuoi dati personali, o semplicemente per non ricevere spam. Quale utente di Internet oggi non ha uno o più indirizzi email? Indispensabili per la comunicazione, la maggior parte degli account di posta elettronica oggi sono gratuiti, ma sono sicuri? Siamo ben consapevoli che i vari fornitori di indirizzi email gratuiti come Yahoo, Hotmail e Gmail, si avvalgono dei nostri dati personali. Inoltre, un indirizzo email di questo tipo, come quelli ottenuti tramite abbonamento a un ISP o in un contesto professionale, consente di identificarti direttamente o indirettamente anche se non firmi le tue e-mail e se l’indirizzo non porta il tuo nome, per il semplice motivo che il codice sorgente dei tuoi messaggi contiene il tuo indirizzo IP. Ok ma allora… come inviare email anonime?

Leggi anche: Come trovare Product Key Windows 10

Come inviare email anonime

1. ProtonMail utilizza la crittografia PGP per crittografare le tue e-mail prima che vengano inviate. Garantiscono una politica senza dati, quindi anche se le forze dell’ordine venissero a bussare alla porta del provider, non avrebbero nulla da mostrare. Tieni presente che, una volta inviata, l’email anonima non crittografa alcun metadato, intestazione o riga dell’oggetto. Esiste un piano gratuito e a pagamento che aumenta il numero massimo di messaggi che puoi inviare in un giorno. L’unico aspetto negativo è che probabilmente ti chiederanno di fornire un numero di telefono per confermare il tuo account.

2. Tutanota può fornirti una crittografia end-to-end. Se necessario, potrai inviare messaggi crittografati anche a utenti non Tutanota. La crittografia non include solo la posta in arrivo, ma anche i tuoi contatti. Non sarà necessario fornire alcuna informazione personale durante la registrazione di un account. Inoltre, rimuoverà il tuo indirizzo IP dalle tue e-mail. Il loro codice è open source, quindi chiunque può utilizzarlo.

3. Guerilla Mail, da oltre un decennio, è uno dei provider più sicuri per l’invio e la ricezione di mail anonime da parte degli utenti. È possibile creare un nuovo indirizzo o utilizzare un indirizzo di scrambling per creare un indirizzo casuale. Il servizio ti consente anche di inviare email senza un account.

4. Hostinger.it, scegli un nome utente, una password e puoi inviare email anonime gratis con possibilità di creare cartelle, opzione di crittografia PGP, filtro antispam personalizzabile, possibilità di posticipare l’invio di e-mail, possibilità di inserire allegati e possibilità di ricevere riconoscimenti. I server si trovano in Malesia, Giappone e Panama (al di fuori di qualsiasi giurisdizione legale statunitense o europea) e si impegnano a ignorare tutte le richieste sull’identità dei propri utenti. Una connessione crittografata SSL protegge i tuoi dati durante la trasmissione.

5. Send Anonymous Email è uno dei più grandi e affidabili servizi di email anonime. È possibile usufruire di questo servizio in qualsiasi momento quando il proprio servizio di posta elettronica non funziona o si volete fare uno scherzo ad un vostro amico. Questo servizio si può utilizzare per qualsiasi scopo.

6. Indirizzi email usa e getta. Si tratta di indirizzi email temporanee che possono essere utilizzati solo una volta. Prova 10 Minutes Mail o Mailinator. Nota che questi non sono sistemi sicuri – non è richiesta alcuna password per accedere alla tua e-mail – ma vanno comunque bene per attività una tantum, come la conferma di un indirizzo email su un forum in cui non devi tornare mai più.


Leggi anche: Come stampare dal cellulare Android e iOS

Usa Tor Browser, il browser anonimo definitivo

Dimentica le finestre di navigazione private di Mozilla, Opera o Chrome che ti consentono solo di aprire le schede bloccando alcuni cookie pubblicitari e non mantenendo la cronologia dei siti visitati. Scarica Tor Browser, l’unico browser in grado di garantire un vero anonimato sul web! Tor Browser utilizza il concetto di “onion routing” e quindi invia i tuoi dati attraverso diversi server anonimi chiamati “nodi”. Un principio sviluppato nel 1990 dai dipendenti del Laboratorio di ricerca navale degli Stati Uniti per proteggere le comunicazioni dalle intercettazioni e dall’analisi del traffico, ecco quanto è serio Tor. Combinare Tor Browser con una VPN è oggi il modo migliore per essere anonimi su Internet. D’altra parte, non preoccuparti se la tua connessione è lenta, è del tutto normale!

Crea un nuovo indirizzo email anonimo

Se devi utilizzare i servizi Gmail o Yahoo, puoi creare un’e-mail utilizzando informazioni false. Utilizza dati fittizi per il tuo nome, indirizzo postale, data di nascita e non fornire un numero di telefono. Tieni presente, tuttavia, che anche con queste precauzioni, questi servizi continueranno a tracciare i tuoi movimenti informatici. Sono inoltre tenuti a fornire queste informazioni alle forze dell’ordine.

Leggi anche: Come rubare password WiFi e navigare gratis

Il miglior servizio per inviare mail anonima

Qual è il miglior servizio di messaggistica anonima? La risposta dipende dalle tue esigenze. Se invii regolarmente mail anonime e hai bisogno di una protezione aggiuntiva dalla crittografia, dai un’occhiata a ProtonMail. Nemmeno ProtonMail può accedere al tuo account e-mail! Se hai fretta, uno dei servizi di messaggistica anonimi basati su browser offre una soluzione rapida.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.