iPhone non si carica le possibili soluzioni

By | Agosto 4, 2020
Ragioni per cui un iPhone o iPad non si carica e possibili soluzioni

In questo articolo vedremo tutte le possibili cause per cui un iPhone non si carica e possibili soluzioni. Colleghi il tuo iPhone all’alimentazione e la batteria non si carica? Problemi con la ricarica della batteria del tuo iPad? Colleghi l’iPhone o l’iPad con il cavo USB a un computer e la batteria non si carica?

Ti stai chiedendo perché il tuo iPhone non si carica? Prima di tutto, calma, dal momento che normalmente esiste una soluzione abbastanza semplice e la maggior parte delle volte non ha nulla a che fare con i danni al dispositivo (ne parleremo più avanti).

Prima di metterci al lavoro e iniziare a esaminare i motivi che possono causare una ricarica non corretta di una batteria per iPhone, iPad o iPod Touch, assicuriamoci che il nostro dispositivo non si stia davvero caricando. Come possiamo fare questo controllo? Basta guardare l’indicatore della batteria sulla barra di stato di iDevice. Se viene visualizzata l’icona di un fulmine accanto all’icona della batteria, la batteria del dispositivo viene ricaricata.

iPhone non si carica? Le possibili soluzioni

Nel caso in cui il dispositivo sia collegato alla corrente elettrica (tramite il caricatore a parete o tramite la porta USB di un computer) e l’icona del fulmine non appare, qualcosa non funziona correttamente. Di seguito vi mostriamo i motivi più probabili di questo problema e la sua possibile soluzione.

1. Verificare che la porta di ricarica sia priva di sporco

È una delle cause più comuni di un iPhone non carica correttamente e fortunatamente la sua soluzione è estremamente semplice.

Guarda il connettore Lightning o Dock del tuo iPhone, iPad o iPod Touch e anche le estremità del cavo USB usato. Vedi qualche peluria o sporcizia all’interno? In tal caso, quella sporcizia potrebbe impedire alla batteria di ricevere energia e quindi la ricarica non funziona correttamente.

Se è sporco, è necessario rimuoverlo con molta attenzione per non danneggiare il connettore. Per questo puoi aiutarti con uno stecchino, una clip allungata, le setole di uno spazzolino da denti completamente asciutto. Un’altra buona idea è quella di utilizzare una bomboletta di aria compressa. Non si dovrebbe soffiare direttamente sopra o dentro, poiché così facendo la saliva può facilmente finire all’interno del connettore.

Una volta che la porta di ricarica è priva di sporco, provare a collegare nuovamente il caricabatterie. Ora dovrebbe funzionare e caricare normalmente la batteria. Se il problema persiste, continua a leggere per altre possibili soluzioni.

2. Cambiare porta USB o la presa di corrente

Un altro motivo comune per cui un dispositivo iOS non si carica correttamente è un problema con la porta USB o la presa con cui stiamo cercando di caricarlo.

Verificare se questo è il problema è semplice come collegare il caricabatterie a un’altra presa o verificare che la presa funzioni correttamente collegando altre apparecchiature che richiedono alimentazione per funzionare. Nel caso in cui si stia tentando di caricare il dispositivo da una porta USB, è necessario cambiare il connettore inserendolo in un’altra porta per escludere un possibile errore. Ovviamente devi anche verificare che il caricabatterie funzioni correttamente e quindi escludere che il problema non provenga da lì.

3. Verificare la presenza di eventuali danni al cavo USB

Il danneggiamento fisico del cavo USB dei dispositivi iOS può causare malfunzionamenti nella ricarica o nel trasferimento dei dati. In caso di problemi, è necessario verificare che il cavo sia integro e per poterlo testare su un altro dispositivo o provare un altro cavo con il dispositivo.

In caso di danni al cavo, è necessario sostituirlo con uno nuovo della massima qualità possibile. Qui hai due opzioni, usa un nuovo cavo Apple originale o usa un cavo leggermente più economico che puoi trovare su Amazon ma certificato da Apple.

Un altro possibile guasto del cavo USB è causato da cavi non certificati da Apple. Se si dispone di uno di questi cavi, il dispositivo potrebbe rifiutarlo e il caricamento o il trasferimento dei dati potrebbe non essere eseguito correttamente. In questa situazione dovrai cambiarlo con un cavo originale o un altro certificato.

4. L’iPhone è fisicamente danneggiato

Nel caso in cui l’iPhone sia fisicamente danneggiato, la prima cosa da fare è valutare lo stato del dispositivo. Se l’hai lasciato cadere e si è rotto lo schermo, di solito non causa problemi di ricarica. Anche il contatto con l’acqua o la caduta di qualsiasi liquido sul terminale non è di solito un motivo per cui il tuo iPhone non si carica (purché ti assicuri di asciugarlo bene prima di collegarlo alla corrente come spiegato nell’articolo precedente).

iPhone o iPad non si carica? Conclusioni

Altri tipi di urti o danni più forti possono far sì che il dispositivo non si carichi correttamente. Inoltre, in molti casi possono causare danni ancora più gravi, rendendo difficile la riparazione e dovresti recarti presso un Centro di assistenza autorizzato Apple.

Questi sono i motivi più comuni per cui un iPhone, iPad o iPod Touch non si carica quando lo si collega a una porta USB. Se caso mai non sei riuscito a risolvere ti consiglio di farlo vedere da un tecnico. Leggi anche: come calibrare la batteria del tuo iPhone.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.