Jailbreak di iPhone con iOS 13 [processore A11 o inferiore]

By | Febbraio 18, 2020
Jailbreak di iPhone con iOS 13

Jailbreak di iPhone con iOS 13 con processore A11 o inferiore. Il metodo di jailbreak è disponibile per iPhone con in esecuzione qualsiasi versione di iOS 13. Questo tutorial funziona solo su dispositivi con chipset A11 o inferiore. Quindi, se vuoi effettuare il jailbreak sul tuo iPhone X o dispositivi precedenti, questa guida è per te. Sto per spiegarti come eseguire il Jailbreak di iPhone con iOS 13 con processore A11 o inferiore con exploit Checkra1n.

Questo tutorial funziona solo su iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7s e altri iPhone precedenti che sono gestiti da iOS 13. Il jailbreak è come fare il root di un telefono Android ma è per iPhone. Fornisce molte personalizzazioni incluse alcune funzionalità limitate.

Per questo metodo, useremo Checkra1n per il jailbreak dei dispositivi iOS 13.3. Se usi un iPhone da molto tempo, devi aver sentito o letto di Checkra1n. È lo strumento migliore per eseguire il jailbreak di un iPhone e la cosa buona è che ora supporta l’aggiornamento iOS 13. Quindi, se desideri effettuare il jailbreak del tuo iPhone e soddisfi tutti i criteri indicati di seguito nella sezione jailbreak, sei a posto.

Come eseguire il jailbreak di iOS 13 o versioni precedenti

Il metodo funziona bene su iPhone ma ci sono alcune cose che devi controllare.

  • Supporta iPhone con chipset A11 Bionic o inferiore
  • Funziona su iOS 13.3 o versioni precedenti (non testato su iOS 13.4 ma dovrebbe funzionare)
  • Dopo il riavvio, è necessario connettersi al Mac o al Macbook ed eseguire Checkra1n per avviare il tethering per utilizzare le funzionalità di jailbreak (potrebbe essere risolto al prossimo aggiornamento di checkra1n)
  • Attualmente, Checkra1n non funziona su Windows al momento della scrittura, quindi è necessario utilizzare un computer macOS

Il jailbreak offre così tante funzionalità avanzate che possono migliorare la nostra esperienza di utilizzo quotidiano di iPhone. Viene fornito con tonnellate di opzioni di modifica che puoi utilizzare per personalizzare il tuo iPhone. Ma prima di apportare modifiche a livello di sistema sul tuo iPhone, dovresti sempre eseguire un backup in modo da poter ripristinare se qualcosa va storto. È possibile seguire la semplice procedura di seguito per il backup dei dati. Come eseguire il backup e il ripristino del tuo iPhone.

Come eseguire il backup di iPhone:

  1. Apri Finder o iTunes, a seconda della versione di macOS che stai utilizzando. Entrambi funzionano in modo simile, quindi sarà facile.
  2. Collega il tuo iPhone al Mac e fai clic sul nome del dispositivo dalla barra laterale. Se stai collegando il tuo iPhone al PC, fai clic sul pulsante Trust. Inoltre, tocca Fidati sul tuo iPhone e inserisci il passcode.
  3. Nella categoria Generale troverai la sezione Backup. Lì devi fare clic su Esegui il backup ora e attendere il completamento del backup.

Dopo aver eseguito il backup del tuo iPhone, puoi passare ai passaggi seguenti. Ora passiamo ai passaggi per eseguire il Jailbreak di iPhone con iOS 13 con processore A11 o inferiore.

Passaggi per eseguire il Jailbreak di iPhone

  1. Aggiorna il tuo iPhone a qualsiasi versione di iOS 13 che ti piace.
  2. Scarica lo strumento di jailbreak Checkra1n sul tuo Macbook o Mac. Per scaricare, fai clic su vedi download> Scarica per macOS.
  3. Dopo aver scaricato Checkra1n, fai doppio clic su di esso. Quindi trascina l’icona Checkra1n nella cartella Applicazioni per installarla.
  4. Ora apri Preferenze di Sistema e vai su “Sicurezza e privacy”.
  5. In Sicurezza e criteri, vedrai la nota relativa a Checkra1n in Consenti app scaricate da. Fai clic su Apri comunque> Apri per eseguire Checkra1n su macOS.
  6. Eseguire di nuovo Checkra1n ancora una volta dalla cartella Applicazioni e questa volta si aprirà senza alcun popup di avviso.
  7. Collega il tuo iPhone al PC macOS con il cavo corretto. Se Checkra1n si comporta in modo errato, utilizzare un convertitore da tipo C a USB di tipo A.
  8. Ora devi avviare il tuo iPhone in modalità di ripristinoPremere il pulsante Volume su una volta, quindi premere il pulsante Volume giù una volta, quindi tenere premuto il pulsante laterale fino a quando non si avvia in Ripristino [icona PC e cavo]. Il metodo può essere diverso per gli iPhone più vecchi, quindi assicurati di controllare il modo corretto di avviare il ripristino.
  9. Checkra1n rileverà il tuo dispositivo e mostrerà che l’iPhone è collegato in modalità di recupero.
  10. Quando Checkra1n rileva, fare clic su Start, quindi è necessario accedere alla modalità DFU seguendo i passaggi successivi.
  11. Clicca su Avvia. Premi e tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Side e Volume Down per circa 4 secondi e rilascia il pulsante Side ma tieni premuto il pulsante Volume Down fino a quando la barra di avanzamento non entra in Checkra1n.
  12. Eseguirà automaticamente il jailbreak, quindi attendi il processo. Il dispositivo si avvierà automaticamente nel sistema.
  13. Ora collega il tuo dispositivo a una connessione Internet attiva. Quindi apri Checkra1n e fai clic su Cydia> Installa Cydia .
  14. Ora apri Cydia e richiederà un aggiornamento essenziale, quindi seleziona “Completa aggiornamento”. Dopo l’aggiornamento, mostrerà il pulsante Riavvia SpringBoard , fai clic su di esso. Se non richiede un riavvio, non devi preoccuparti.
  15. Esegui tu un semplice riavvio.

Ora puoi fare molto di più dopo il Jailbreak di iPhone con iOS 13 con processore A11 o inferiore, come aggiungere estensioni, pacchetti, modifiche e altro. Se non sai molto sul jailbreak e su cosa puoi fare con il jailbreak, vai alle FAQ nell’app Cydia.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.