JBL Go 3 vs Bose SoundlLink Micro: quale altoparlante acquistare

By | Marzo 10, 2021
JBL Go 3 vs Bose SoundlLink Micro

Quando si parla della popolarità degli altoparlanti Bluetooth tascabili, il Bose SoundlLink Micro è forse uno degli altoparlanti più popolari. Questo è noto sia per la sua durata che per il suo volume. Quindi, che tu sia un escursionista o un appassionato di feste, è molto probabile che SoundlLink Micro soddisferà le tue esigenze. Tuttavia, sono passati quasi tre anni da quando SoundlLink Micro è arrivato sul mercato e negli ultimi anni abbiamo visto in giro parecchi altoparlanti portatili. E il JBL Go 3 è uno dei più recenti altoparlanti Bluetooth tascabili ad arrivare sul mercato.


Specifiche che contano

Proprietà JBL Go 3 Bose SoundlLink Micro
Dimensione 2,7 x 3,4 x 1,6 pollici 1,4 x 3,9 x 3,9 pollici
Peso 200g 300g
Bluetooth Bluetooth 5.1 Bluetooth 4.2
Vivavoce No
Impermeabile Sì, IP67 Sì, IPX7
USB-C No, Micro-USB

Progetta e costruisci

Una delle prime cose che ti colpirà del Bose SoundlLink Micro è la sua forma estremamente piatta e la struttura gommata. Dal punto di vista dell’aspetto, SoundlLink Micro non ha molto di cui vantarsi, ma puoi tranquillamente dire che è durevole. L’esterno gommato è morbido al tatto.

La griglia copre metà della parte anteriore dell’altoparlante, mentre i controlli occupano l’altra metà. Nel complesso, è un design semplice, ma la caratteristica che lo distingue dal resto è il cinturino in silicone. Questo non è un cinturino normale ed è noto per resistere alla prova del tempo senza sudare. Per la cronaca, è una cinghia resistente agli strappi che puoi agganciare allo zaino o alla colonna del letto.

E indovina un po’, il Bose SoundlLink Micro ha anche un radiatore per i bassi sul retro.

Essendo un altoparlante più recente, il JBL Go 3 racchiude un design alla moda. E il tono a due colori conferisce un aspetto attraente. A differenza del suo predecessore, il nuovo altoparlante Go è ora rivestito in un tessuto resistente. E indovina un po’, c’è anche un cinturino in tessuto che puoi avvolgere intorno al dito. Il look è ulteriormente accentuato da fresche prese in basso che aiutano a impedirgli di inciampare o cadere.

Vale la pena notare che JBL Go 3 può essere posizionato sul retro, grazie al suo design universale. Tuttavia, potresti sentire una leggera distorsione nei bassi quando lo fai.

A parte questo, l’aspetto è piuttosto semplice. La costruzione è solida e, finché ti prendi cura di essa, durerà a lungo. Tieni presente che ha anche un grado di protezione IP67, mentre SoundlLink Micro ha un grado di protezione IPX7, rendendoli entrambi impermeabili. Qui, JBL Go 3 ha l’ulteriore vantaggio di essere anche resistente alla polvere.

In questi giorni, l’assenza di funzionalità vivavoce e AUX non sembra sorprendente, con la maggior parte dei produttori che scelgono di rimuoverli. Il Go 3 rientra in questa categoria e non ha un ingresso AUX o capacità di vivavoce.

Batteria e connettività

Quando si tratta di durata della batteria, sia il SoundLink Micro che il JBL Go 3 non scalano una nuova altezza. Con il progresso nella tecnologia delle batterie, ci sono molti altoparlanti portatili (e convenienti) con una durata della batteria di oltre 10 ore. Tuttavia, su questo fronte, sia il Go 3 che il SoundLink Micro deludono leggermente.

Mentre SoundLink Mirco dichiara un tempo di riproduzione di 6 ore a volume moderato, il Go 3 ha una durata della batteria di circa 5 ore con una carica completa. Quindi, questi due altoparlanti potrebbero non essere quelli per te, soprattutto se sei qualcuno che spesso si dimentica di caricare i propri telefoni o altoparlanti. Le probabilità sono che la durata della batteria ti accompagni a una festa o una giornata in spiaggia prima di aver bisogno di una ricarica.

Naturalmente, molto dipende anche dai livelli di volume. Ad esempio, se alzi il volume fin dall’inizio, dovrai ricaricare la batteria prima.

Ancora una volta, essendo un altoparlante più vecchio, lo Spundlink Micro ha una porta di ricarica Micro-USB invece della nuova porta USB-C del Go 3. Uno dei principali vantaggi della ricarica USB-C è la velocità di ricarica leggermente più veloce. Il Go 3 impiega circa 2 ore per una ricarica completa, mentre il SoundLink Micro può impiegare fino a 3-4 ore a seconda della fonte di alimentazione.

Ma la cosa buona è che, se sei in casa, puoi tenere l’altoparlante in carica mentre ascolti la tua canzone preferita.

Ultimo ma non meno importante, il Go 3 non supporta l’accoppiamento multi-dispositivo, sebbene supporti l’ultima versione di Bluetooth. Sorprendentemente, SoundLink Micro è dotato di Bluetooth Multipoint, consentendo così di avere due connessioni contemporaneamente. Ciò elimina il fastidio di accoppiamento e disaccoppiamento.

Prestazioni audio

Una delle caratteristiche distintive dell’altoparlante Bose è che diventa rumoroso. È una delle caratteristiche predominanti di questo altoparlante di queste dimensioni. E non è tutto. Questo altoparlante offre bassi considerevolmente ricchi che possono essere considerati buoni per un uso occasionale o per feste, sebbene questo altoparlante tascabile si ascolti meglio in ambienti chiusi.

Tuttavia, non è perfetto. Innanzitutto, la riproduzione di brani con un volume estremamente elevato di bassi può causare una leggera distorsione dell’altoparlante.

D’altra parte, il JBL Go 3 riesce a fare abbastanza bene per un altoparlante piccolo ed economico.

Ottieni sia chiarezza che bassi e questo equilibrio viene mantenuto anche quando alzi il volume. Fai solo attenzione a metterlo in piedi e dovresti essere ordinato.

I bassi sono ricchi e, a volte, i pollici sono giusti, ma dovrai assicurarti che il volume non sia al massimo se non vuoi la distorsione.

Ma alla fine della giornata, il Go 3 non suona bene con i bassi e questo può essere un problema se sei un fan della musica ad alta intensità di bassi, o se hai intenzione di guardare film ricchi di azione agganciando il tuo telefono a questo altoparlante.

Vecchio vs. nuovo

Sia il JBL Go 3 che il Bose SoundlLink Micro si dimostrano ottime scelte se desideri altoparlanti esclusivamente per uso esterno. Hanno una struttura solida e il grado di protezione IP li rende adatti ad essere utilizzati durante qualsiasi evento all’aperto, che si tratti di una festa in piscina o di un giro in bicicletta sul sentiero.

Ovviamente, non otterrai una trasmissione audio perfetta come le sue controparti premium come l’altoparlante portatile Bose o il JBL Charge 4. Tuttavia, per il suo prezzo, l’audio è decente.

Il JBL Go 3 è un buon acquisto se si desidera acquistare un altoparlante per uso occasionale senza spendere troppo. È portatile e puoi portarlo ovunque e il prezzo non è alto.

Tuttavia, la mancanza di bassi significa che non sarai in grado di utilizzarlo per guardare film o se sei un fan di brani musicali con bassi.

D’altra parte, SoundlLink Micro è una buona alternativa. È forte e sia i toni alti che quelli bassi sono bilanciati. Se la versione leggermente più vecchia non ti infastidisce e sei pronto per la musica ad alto volume, SoundlLink Micro è quello che fa per te. Ma tieni presente che costa quasi il doppio di quello del Go 3.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!