JBL Link Portable vs Sonos Move

JBL Link Portable vs Sonos Move: quale smart speaker portatile scegliere

La gamma di altoparlanti portatili di JBL spazia dal compatto Clip 3 all’altoparlante per feste, Pulse 4. A questa gamma si aggiunge il nuovo JBL Link Portable, uno di quei pochi altoparlanti intelligenti portatili e non necessita di alimentazione continua. Link Portable è un altoparlante intelligente alimentato da Google Assistant che vuole competere con Sonos Move. Ora, devi aver sentito tutto sulle straordinarie funzionalità che Sonos Move offre nel segmento degli altoparlanti premium.

Il Move è il primo altoparlante portatile di Sonos dotato di Bluetooth e Wi-Fi. Inoltre, supporta sia l’Assistente Google che Amazon Alexa, anche se puoi usarne solo uno alla volta. Quindi, questo ci porta a una domanda importante: Sonos Move è migliore di JBL Link Portable? Oppure il piccolo Link Portable è più adatto ai tuoi gusti? Bene, questo è quello che scopriremo in questo post mentre mettiamo JBL Link Portable contro Sonos Move per vedere quale altoparlante offre il rapporto qualità-prezzo.

Design e portabilità

A prima vista, il JBL Link Portable assomiglia a qualsiasi altoparlante JBL con un lungo aspetto cilindrico. Quando lo guardi da vicino, ti renderai presto conto che questo altoparlante intelligente ha un aspetto leggermente diverso dai suoi simili. Per i principianti, ha un design più squadrato con bordi ampiamente arrotondati. I pulsanti si trovano nella parte superiore dell’altoparlante, con il pulsante Google Assistant marchiato proprio al centro.

Oltre a svegliare manualmente l’Assistente, questo si raddoppia come diverse cose. Ad esempio, è possibile premerlo per controllare la riproduzione o per interrompere allarmi e timer. Se lo premi per due secondi in più, l’Assistente sarà pronto ad attendere il tuo comando. Ovviamente, JBL Link Portable supporta anche i comandi vocali.

E ci sono anche un paio di indicatori LED. Ma prima di scambiarli per una striscia che pulsa con la musica, lascia che ti dica che questo è solo un semplice indicatore di batteria. Questi minuscoli indicatori posti nella parte superiore dell’altoparlante ti consentono di conoscere lo stato di alimentazione o quando l’assistente si accende. Come forse già saprai, questo altoparlante deve essere posizionato sopra una base durante la ricarica.

Quando si tratta del fattore di portabilità, il JBL Link Portable è più pesante della maggior parte degli altoparlanti e potrebbe non essere l’ideale per appenderlo al manubrio della bici o allo zaino. La buona notizia è che è abbastanza piccolo da poter essere messo sul sedile posteriore dell’auto o nella borsa quando sei in movimento.

Pesa 725g e, se confrontato con Sonos Move da 2,9kg, Link Portable è molto più leggero.

Una delle prime cose che noterai di Sonos Move sono le sue dimensioni. È alto per un altoparlante portatile wireless di circa 10 pollici e pesa ben 2,9kg. Quindi sì, a differenza della maggior parte degli altoparlanti wireless, non sarai in grado di portarlo nella tua borsa così facilmente. Né puoi appenderlo alla borsa o allo zaino. E senza una maniglia per tenerlo, diventa difficile spostarlo.

Questo è un diffusore strettamente domestico al massimo che puoi trascinare nel patio o in giardino per goderti le tue canzoni preferite. Tuttavia, potrebbe non funzionare (in termini di qualità audio) così bene all’aperto.

A parte il peso e l’aspetto, questo altoparlante intelligente wireless è ben realizzato. Sembra premium e giustifica il suo prezzo. I pulsanti sono in alto e, a differenza dei pulsanti fisici dell’altoparlante JBL, troverai i controlli di riproduzione capacitivi.

Quindi quanto è portatile Sonos Move? Bene, è ovvio che il JBL Link Portable vince a mani basse. Tuttavia, non è solo il design a determinare il valore di un altoparlante.

Durata della batteria e connettività

Essendo altoparlanti intelligenti, entrambi questi altoparlanti wireless hanno una durata della batteria inferiore rispetto al suo pari. L’altoparlante JBL ha un tempo di riproduzione continua di 8 ore (il Flip 5 non smart ha una durata della batteria di 12 ore). Sebbene sia significativamente inferiore rispetto ai suoi concorrenti, è sicuro dire che la batteria Link Portable durerà un giorno in spiaggia o in piscina.

Supporta anche la ricarica USB-C, che si rivela un ottimo salvagente quando sei in viaggio e non vuoi portare con te la base di ricarica o non vuoi trascinare l’altoparlante sulla base di ricarica. Una ricarica completa può richiedere circa 3,5 ore. E come notato in precedenza, i LED consentono di conoscere lo stato della batteria.

Purtroppo, quando si tratta di connettività, l’altoparlante JBL perde un paio di caratteristiche JBL eleganti. Non c’è la funzione PartyBoost, né il supporto per l’app JBL Connect. Se vuoi saperlo, PartyBoost è utile se stai cercando di amplificare il suono degli altoparlanti permettendoti di connetterti ad altri altoparlanti compatibili. Il Flip 5 non intelligente racchiude queste funzionalità.

A differenza delle 8 ore di durata della batteria, Sonos Move dura un po’ di più e ha un tempo di riproduzione di circa 10 ore. Tieni presente che la durata della batteria dipende da molti fattori e il volume è uno dei principali.

Anche qui il tempo di ricarica è quasi lo stesso. Tuttavia, ciò che distingue questo altoparlante premium dal resto è la sua batteria, che è sostituibile. Secondo le affermazioni di Sonos, una singola batteria può durare circa 900 cicli di ricarica, equivalenti a circa 3 anni. Dopodiché, se sei ancora innamorato dell’altoparlante, puoi sempre sostituirlo con batterie più nuove.

Sonos Move condivide un’altra funzionalità con JBL Link Portable, ovvero la ricarica USB-C. Aggiunge un sacco di praticità.

Qualità del suono

Quindi come suonano JBL Link Portable e Sonos Move?

Per il prezzo, JBL Link Portable offre prestazioni audio solide. Se hai ascoltato JBL Flip 5, troverai una firma sonora simile anche in questo. Le voci sono chiare e nitide. Allo stesso tempo, il basso è un po’ pesante, anche se non è opprimente soffocare la voce di canzoni e brani musicali.

Mettiamo in chiaro una cosa. Sonos Move è un dispositivo premium e ha un prezzo molto superiore al JBL Link Portable, che si manifesta nelle prestazioni audio. È un altoparlante potente e offre prestazioni audio eccellenti. La parte migliore è che rende giustizia a canzoni di più generi.

È interessante notare che racchiude un tweeter rivolto verso il basso, che offre un suono omnidirezionale, e beh, è ​​sicuramente un enorme vantaggio. Ultimo ma non meno importante, Sonos Move è rumoroso.

Allora quale comprerai?

Per circa €100, JBL Link Portable è un altoparlante intelligente abbastanza buono che suona alla grande e ha una struttura piccola. Oltre alle normali funzioni intelligenti dell’Assistente Google (imposta promemoria e allarmi, ascolta podcast, ecc.), Puoi anche controllare altri elettrodomestici intelligenti come lucchetti e luci intelligenti.

Inoltre, supporta app come Spotify e protocolli come AirPlay 2 e Chromecast.

Sonos Move costa circa €299 in più e offre una potente esperienza audio. Oltre a Google Assistant, offre anche supporto per Amazon Alexa. Questo ti dà la flessibilità di scegliere l’assistente di tua scelta a seconda dei tuoi elettrodomestici intelligenti.

Il Move include un accelerometro e ogni volta che rileva un movimento, analizza l’ambiente circostante (TruePlay) e regola l’uscita del suono di conseguenza. Fantastico, vero?

Se vuoi un altoparlante che possa fare tutto e hai anche dei soldi da spendere, Sonos Move è quello giusto. Altrimenti, il JBL Link Portable è un buon affare sia per il suo prezzo che per le caratteristiche.