La connettività 5G fa male alla nostra salute? Ecco la risposta!

connettività 5G fa male

La tecnologia 5G sta facendo parlare molto di se e da diversi mesi. Senza dubbio, questa porterà molti vantaggi agli utenti. Ma la connettività 5G è dannosa per la nostra salute? Continua a leggere e scoprirai la risposta. Sebbene la tecnologia 5G si stia avvicinando a noi, ci sono ancora alcuni dubbi sulle sue conseguenze sulla salute umana. Fortunatamente, ti diremo tutto ciò che devi sapere per chiarire i tuoi dubbi.


Il 5G è già una realtà e sembra che sarà accompagnata da infiniti vantaggi nel campo della tecnologia. Ad esempio, questa nuova copertura sarà 100 volte più veloce rispetto al suo predecessore, ridurrà i tempi di risposta di un dispositivo dopo l’esecuzione di un ordine e adotterà una velocità media di 20 gigabyte al minuto, una connessione che supera anche le attuali reti a fibra fissa ottica.

Finora sono tutti vantaggi, tuttavia, la comunità medica e scientifica ha urlato in cielo l’impatto della tecnologia 5G sulla salute umana e il suo impatto sull’ambiente. Più di 230 personalità provenienti da 40 paesi hanno lanciato un appello pubblico per impedire l’installazione di reti 5G, prevista per il 2020 nell’Unione Europea.

In che modo la connettività 5G fa male alla nostra salute?

Come riportato dalla Foundation for Geoenvironmental Health, la diffusione della tecnologia 5G comporterà un aumento significativo dell’esposizione della popolazione e dell’ambiente alle radiazioni elettromagnetiche. In che modo questo tipo di inquinamento ci influenza?


“Include l’aumento del rischio di cancro, stress cellulare, aumento dei radicali liberi dannosi, danno genetico, cambiamenti strutturali e funzionali del sistema riproduttivo, deficit di apprendimento e memoria, disturbi neurologici e impatti negativi sul benessere generale degli esseri umani” , elencato dall’Agenzia europea dell’ambiente.

“” Una situazione che non solo fa male agli umani, poiché vi sono prove crescenti di effetti dannosi per animali e piante, aggiungono “”.

Non è proprio cosi per IARC

Secondo l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), i campi in radiofrequenza 5G sono probabilmente cancerogeni per l’uomo. Tuttavia, Digital Trends sottolinea che è la stessa classificazione del cancro che viene data al caffè.

Lo stesso articolo garantisce che l’esposizione alla radiofrequenza degli smartphone con questa tecnologia non influisca sul corpo umano. In poche parole, per ora non vi è alcun rischio per la salute dalle onde prodotte dai telefoni e dalle torri che utilizzano la connettività 5G.

BBC News ha anche osservato che i livelli di potenza 5G vengono trasmessi in un mezzo non ionizzante. Ciò significa che il segnale non è abbastanza forte da abbattere le cellule o il DNA.

Alcune città non si fidano

Tuttavia, città come Bruxelles o Ginevra hanno mostrato la loro riluttanza quando si tratta di implementare la tecnologia 5G per motivi di salute, dato un possibile aumento delle radiazioni.

A Bruxelles , gli standard legali sulla radiazione dell’antenna segnano 6 volt al metro, cosa che era già problematica con l’implementazione del 4G. Le autorità hanno raggiunto un accordo con diversi operatori per ridurre queste richieste e creare un programma pilota. Tuttavia, alla fine è stato sospeso dall’opposizione del Ministero dell’Ambiente per aver violato gli standard di radiazioni.

Anche a Ginevra ci sono state alcune controversie su questo problema. L’amministrazione cantonale svizzera ha deciso un paio di mesi fa di interrompere temporaneamente la diffusione di reti 5G sul suo territorio, almeno fino a quando non saranno condotti studi scientifici indipendenti che dimostrino che queste reti non saranno dannose per la salute delle persone.

“Ci è stato detto che la frequenza sarebbe quasi uguale a quella del 4G, ma, nel caso del 5G, verrà utilizzata per collegare oggetti tra loro. L’ambiente sarà più carico di onde elettromagnetiche e nessuno sa se il suo accumulo sarà dannoso per salute “, ha affermato Bertrand Buchs, promotore dell’iniziativa del Partito Democratico Cristiano Svizzero.

Il parere della ICNIRP …

La tecnologia 5G richiede l’uso di nuove stazioni e antenne, ma allo stesso modo ha bisogno di livelli di energia più bassi rispetto al 4G. Secondo l’International Non-Ionizing Radiation Protection Commission ( ICNIRP ), un’organizzazione indipendente riconosciuta dall’OMS: “il livello massimo di radiofrequenza a cui qualcuno potrebbe essere esposto dal 5G (o qualsiasi altro segnale nelle aree comuni della comunità) è così piccolo che finora non è stato osservato alcun aumento di temperatura“.

e quello della FCC

La FCC punta nella stessa direzione, che attraverso il suo direttore ha spiegato in una lettera l’impatto del 5G e la sua posizione: “La FCC si basa sull’esperienza di agenzie e organizzazioni sanitarie per i livelli adeguati di esposizione. Queste istituzioni hanno una vasta esperienza e conoscenza su questioni relative alle radiazioni e hanno trascorso molto tempo a valutare i dati scientifici pubblicati negli studi sui limiti di esposizione appropriati. ”

“Esistono due tipi di 5G, una più veloce dell’altra”

Il 3GPP è l’entità responsabile della definizione degli standard di telefonia mobile e ha deciso di concentrare la transizione al 5G in due fasi. Una fase iniziale, Release 15 3GPP o meglio conosciuta come 5G-NSA (5G non autonomo), che offre un maggiore utilizzo dell’infrastruttura 4G; e la seconda fase, Release 16 o 5G SA (full 5G), che richiede una grande quantità di nuove infrastrutture e non arriverà prima del terzo trimestre del 2020.

Questa SA 5G promette velocità ancora più elevate, ma dobbiamo avere un cellulare compatibile, essendo per il momento Huawei l’unico marchio che ha un terminale compatibile con le reti 5G SA.

Il 5G consuma più dati?

Il consumo dipende dalla quantità di dati scaricati, ma il fatto di avere una velocità maggiore implica che possiamo svolgere più attività in meno tempo. Operatori come Vodafone consigliano di optare per una tariffa senza limiti di velocità per non preoccuparsi dell’elevato consumo di dati 5G.

D’altro canto, il 5G incorpora tecnologie per inviare più bit per Hz. La tecnologia 5G migliora la trasmissione di informazioni e il costo dei dati dovrebbe diminuire. Sarà alla fine, a seconda del costo dell’infrastruttura, che determinerà fino a che punto gli operatori possono ridurre il costo delle tariffe 5G.

Il 5G consuma più batteria?

Nelle prime fasi del 5G, la durata della batteria dei telefoni cellulari potrebbe essere maggiore poiché ci sarà un normale cambiamento tra il segnale 5G e 4G. Ciò implica un consumo maggiore della batteria. Ma quando la copertura aumenta e ci colleghiamo all’interno delle zone 5G, il consumo della batteria sarà inferiore grazie ai miglioramenti dei chip più efficienti.

Il 5G costerà di più?

Vodafone ha implementato il 5G nelle sue tariffe illimitate (Mobile, Super e Total) senza costi aggiuntivi, ma ciò non implica che il costo dell’infrastruttura 5G non venga applicato alle tariffe. Questo è il caso di Verizon negli Stati Uniti, che fa pagare $ 10 in più per le sue tariffe 5G. Nel Regno Unito, l’operatore Three offre anche il 5G alle sue migliori tariffe senza costi aggiuntivi, il che ha costretto concorrenti come EE a ripensare alle proprie tariffe.

Il costo di questa infrastruttura dipenderà da ciascuna regione. In Europa, secondo l’analisi della società di consulenza Mckinsey & Company, il 5G consumerà un terzo delle risorse dell’infrastruttura di rete tra il 2020 e il 2025.

Cos’è il 5G e come funziona?

Cambiano le previsioni meteo

Naturalmente, l’alta frequenza delle torri 5G rende le previsioni del tempo per gli smartphone più complicate. Poiché viene utilizzato un diverso livello di copertura, il segnale può diventare forte e ostacolare.

Dovremo aspettare per vedere quale sia l’impatto esatto di questa interferenza, ma la cosa peggiore che potrebbe accadere è che il segnale nelle bande di frequenza più veloci e più alte sia intensamente ridotto. Comunque sia, ciò potrebbe influenzare alcuni utenti che si affidano alle informazioni meteorologiche per eseguire determinati lavori.

In breve, la connessione 5G non produce rischi per la salute. Tuttavia, l’uso di questa connettività potrebbe causare un’interruzione delle informazioni sul clima. Allo stesso modo, è una tecnologia che sta appena iniziando ad arrivare su cellulari come Xiaomi Mi 9 Pro 5G e siamo sicuri che migliorerà nel tempo.

E tu, cosa ne pensi della connettività 5G?

Qual è la differenza tra una rete 4G e 5G?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*