La guida definitiva per sostituire la batteria dello smartphone

By | Maggio 7, 2019

La batteria dello smartphone si esaurisce in un paio d’ore? Se ti ritrovi a caricare la batteria più volte al giorno, potrebbe essere il momento di sostituire la batteria. I dispositivi che montavano batterie rimovibili ora fanno parte del passato. In questa guida ti mostreremo come e quanto costa installare una nuova batteria sul tuo telefono.

Se hai posseduto il tuo smartphone per più di due anni, potresti aver notato che la durata della batteria non è più la stessa. La durata di una batteria in genere è definita dal numero di cicli di carica. Un ciclo di carica è un periodo in cui viene utilizzata l’intera capacità della batteria, quindi viene ricaricata completamente.

Dopo 500 cicli di carica, la maggior parte delle prestazioni delle batterie agli ioni di litio inizia a peggiorare, indipendentemente da come si utilizza il dispositivo. È una delle ragioni principali per cui dovresti prendere in considerazione la sostituzione della batteria del telefono cellulare su un dispositivo che invecchia.



Segni comuni che è necessario sostituire la batteria dello smartphone

Come sapere quando è il momento di cambiare la batteria del telefono

Naturalmente, il segno più ovvio che potrebbe richiedere una sostituzione della batteria del telefono cellulare è che si drasticamente ridotta la durata della batteria. Se il tuo telefono supera a fatica il limite delle 10 ore e non fai nulla di troppo intenso come lo streaming o il gioco, considera la sostituzione.

Anche i blocchi casuali sono un sintomo comune. Se lo smartphone si spegne al 30 percento o addirittura al 50 percento, lo stato della batteria si è probabilmente deteriorato in modo significativo. Anche il boot loop è un segno comune. Se si dispone di uno smartphone meno recente che si riavvia costantemente una volta arrivato ad una certa % di batteria, ciò è solitamente dovuto a una batteria agli ioni di litio invecchiata.

Il modo più semplice per riconoscere la fonte del problema è notare quando si verifica il problema. Se si dispone di un dispositivo più recente e si avvia il ciclo dopo un aggiornamento o quando si chiudono le app, è molto probabile che si tratti di un problema software.



Come migliorare la durata della batteria su qualsiasi telefono Android

Se il tuo caso non è così estremo, potresti comunque voler controllare lo stato della batteria. Raccomandiamo l’uso di AccuBattery. Confronta la capacità di progettazione della batteria con la capacità stimata corrente, mostrandoti quanta autonomia ha perso. Basta caricare il telefono dopo averlo installato e l’app farà il resto.

AccuBattery offre anche molte altre funzionalità come la misurazione della velocità di ricarica, il consumo di app di alimentazione, la durata del dispositivo in standby e molto altro. Se i risultati della capacità non sono eccezionali, potrebbe essere il momento di sostituire la batteria. La buona notizia è che puoi farlo anche se hai uno smartphone con una batteria non rimovibile!

Questo è tutto quello che devi sapere sulla batteria del tuo telefono Android

Come sostituire la batteria dello smartphone

Sostituire la batteria dello smartphone è facile come spegnere il telefono, rimuovere la vecchia batteria e inserirne una nuova. Se lo smartphone ha ancora una batteria rimovibile, è tutto ciò che devi fare.

Gli smartphone Android più recenti sono dotati di batterie non rimovibili, pertanto l’attività è diventata più difficile. Non è assolutamente impossibile, ma non è neanche un’impresa da poco.

Se vuoi seguire il percorso fai-da-te, dovrai separare lo smartphone, staccando lo schermo e le altre parti prima di raggiungere la batteria. Poiché la maggior parte delle parti è incollata, è necessario rimuovere e riapplicare l’adesivo. 

Non tentare se non hai gli strumenti giusti. Le basi di cui hai bisogno sono una maniglia di aspirazione, uno strumento di apertura piatto, una pinzetta, una pistola termica per sciogliere l’adesivo e un cacciavite. Anche l’adesivo di ricambio è d’obbligo.

Non usare solo strumenti in giro per casa: puoi danneggiare il tuo telefono.

Sfortunatamente, acquistare una batteria ufficiale da un OEM è quasi impossibile, quindi ti consigliamo di aderire a rivenditori di batterie provate con buoni voti per kit di riparazione e batterie, come  iFixit. Forniscono inoltre guide dettagliate sulla sostituzione delle batterie sul loro sito web.

Se hai già gli strumenti necessari e hai trovato il tutorial appropriato per il tuo modello di smartphone, è importante avere prima la batteria al di sotto del 25 percento. Le batterie agli ioni di litio caricate possono prendere fuoco o esplodere se forate accidentalmente. Se la batteria si è gonfiata, non procedere con la sostituzione, soprattutto se si è inesperti. Portate il telefono in un centro assistenza autorizzato.

Anche se non è così, devi stare attento. Prendi il Samsung Galaxy S7 per esempio. La sostituzione della batteria può essere abbastanza difficile grazie all’abbondante adesivo, che dovrà essere riapplicato. Dovrai anche scollegare e riconnettere il gruppo altoparlante. Se non si presta attenzione quando si esegue questa operazione, potrebbe essere necessario rimuovere nuovamente il telefono per ricollegarlo. Altri telefoni richiedono di scollegare ancora più parti. Le sostituzioni di batterie fai-da-te di solito annullano anche l’impermeabilizzazione.

Quindi, se ritieni di non avere la pazienza o l’abilità, è meglio portare o spedire il tuo smartphone a un centro assistenza autorizzato. Per la maggior parte dei produttori, i costi di sostituzione della batteria sono inferiori a 100€ e il processo richiede circa cinque o sette giorni lavorativi da quando spedisci il tuo telefono cellulare.

Quando non vale la pena sostituire la batteria?

Se ti sei affezionato allo smartphone e non ti piacciono i dispositivi attuali, è logico provare a prolungarne la durata, ma dipende dalla possibilità di sostituire la batteria. Se si dispone di un dispositivo di punta più vecchio che si desidera continuare a utilizzare per un po’, può essere un buon investimento.

Se si dispone di un dispositivo di fascia bassa, il prezzo e la seccatura potrebbero superare i benefici. La maggior parte delle sostituzioni di batterie presso i centri di assistenza autorizzati sono relativamente economiche, ma lo sono anche i nuovi telefoni economici con specifiche e software aggiornati.

Il Moto G Play, ad esempio, costa solo 199€. Questo è il motivo per cui l’opzione migliore e più conveniente per alcuni è semplicemente acquistare un nuovo smartphone, ma dipende dalle preferenze personali.

La sostituzione della batteria del telefono cellulare non è così semplice come una volta, ma spero che tu sappia che c’è speranza per la tua ammiraglia anche dopo anni di utilizzo.

Qual è la tua opinione sulle batterie degli smartphone al giorno d’oggi? Hai mai provato a sostituire una batteria?

La batteria si scarica troppo velocemente? Problemi e soluzioni

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.