La tastiera Gboard non funziona? Risolto

By | Dicembre 18, 2019
Gboard non funziona

Una folla di utenti si sta informando sui social network come mai la tastiera di Google, o Gboard, sta mostrando degli errori al punto che è impossibile per loro utilizzarla, in molti casi dovendo ripristinare la tastiera preinstallata sul cellulare.

Quando la tastiera smette di funzionare è brutto per tutti quegli utenti che non hanno installato nessuna altra tastiera (come quelli che utilizzano Android One), ma non temere, ci sono ancora cose che puoi fare per uscire da questa battuta d’arresto.

1. Utilizzare un’altra tastiera

Al momento Google non si è pronunciato su questo errore, sebbene tenendo conto del numero di persone che stanno commentando che la loro Gboard ha smesso di funzionare, è più che probabile che stiano già lavorando a una soluzione sotto forma di aggiornamento di Gboard.

Il problema è che questi aggiornamenti possono richiedere ore, giorni o nel peggiore dei casi fino a settimane per arrivare, quindi nel frattempo avrai bisogno di una tastiera secondaria per sopravvivere quotidianamente. Se hai bisogno di un suggerimento su quale puoi scegliere, eccone alcune.

Se sul tuo telefono è installata un’altra tastiera (ad esempio Huawei o Samsung), il sistema tornerà automaticamente ad essa alla chiusura di Gboard, oppure puoi fare lo stesso toccando l’icona della tastiera nella barra di navigazione (o nelle impostazioni Android, se questa modalità non è disponibile).

Ora, il problema si presenta quando il tuo cellulare non ha un’altra tastiera, perché allora avrai difficoltà a andare su Google Play e scaricarne una nuova. Tecnicamente potresti provare a utilizzare l’input vocale o anche l’Assistente Google per chiedere una voce dal vivo scaricando una tastiera come SwiftKey o qualsiasi altra delle tue preferenze.

Un’alternativa a tua disposizione è quella di utilizzare un PC per installare una nuova applicazione da tastiera sul tuo cellulare. Per fare ciò devi solo andare sulla versione web del Google Play, trovare una tastiera che ti interessa e premere su Installa. Dovrai accedere con il tuo account Google, quindi l’applicazione verrà scaricata e installata automaticamente sul tuo telefonino.


Puoi utilizzare la versione web del Google Play per installare una nuova tastiera sul tuo dispositivo mobile Android

È una questione di tempo prima che Google risolva il problema con Gboard, quindi in genere dovresti usare temporaneamente questa tastiera secondaria. Per quanto tempo? Impossibile saperlo, almeno per ora.

2. Prova a cancellare i dati

Le applicazioni spesso falliscono a causa di una configurazione ereditata per la quale la nuova versione non era pronta, mentre con la configurazione di fabbrica funzionano senza problemi. Puoi verificare se è così facilmente, eliminando i dati da Gboard per ripristinare la sua configurazione standard.

Per fare ciò, vai su Impostazioni Android – Applicazioni – Gboard e vai alla sezione Archiviazione. Lì puoi cancellare sia la cache che i dati, in modo da ripristinare la configurazione predefinita e, si spera, riportare in vita Gboard.

3. Reinstallare la versione stabile

Se il problema persiste, puoi sempre provare a reinstallare Gboard per assicurarti di non aver installato una versione con errori. Se state utilizzando la versione beta, si consiglia di uscire dal programma beta per installare l’ultima versione stabile che, come suggerisce il nome, dovrebbe essere meno soggetta a errori.

Per uscire dalla beta, accedi alla scheda Gboard sul Google Play e tocca Esci nella sezione Sei un beta tester. Conferma la tua decisione nella finestra pop-up e sarai ufficialmente fuori dalla beta. Naturalmente, nulla cambierà fino a quando non disinstallerai manualmente Gboard e la reinstallerai.

Anche se non sei stato scelto come target per Gboard beta, disinstallare Gboard e reinstallarla potrebbe essere un modo per risolvere il problema. Ciò accade perché potresti aver installato una versione con errori che Google ha rimosso dal Google Play, ma che rimarrà sul tuo dispositivo mobile fino a quando la società non avrà pronta la nuova versione con le dovute correzioni.

4. Utilizzare una tastiera fisica

Se hai una tastiera USB a portata di mano, puoi collegarla al cellulare utilizzando OTG USB e uno speciale cavo da MicroUSB a USB o da USB-C a USB, a seconda del tipo di connettore del tuo cellulare. Dopo averlo collegato dovresti essere in grado di utilizzare la tastiera fisica per sbloccare il cellulare se ha una password o cercare un’altra tastiera da scaricare sul Google Play.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.