Voglio comprare una lampadina WiFi, quale scegliere?

By | 28 Dicembre, 2018

La casa connessa o Smart Home è ancora un concetto in fase di sviluppo ma con un grande futuro. Uno degli elementi che stanno cominciando a diventare comuni sono le cosiddette lampadine intelligenti, l’illuminazione connessa tramite WiFi o altri standard di comunicazione che è possibile controllare da remoto.


Fanno parte dell’Internet of Things (IoT) e sono venuti per restare. Queste lampadine intelligenti fanno già parte del catalogo di alcune aziende tecnologiche, come Philips, la migliore posizionata in un mercato milionario e con elevate aspettative di crescita.

Quindi risolviamo tutti i dubbi che puoi avere su come funzionano queste lampadine intelligenti con WiFi, quanto costano e qual è l’opzione migliore per la tua casa.

Perché dovresti avere le lampadine collegate a casa

Sia chiaro: il prezzo delle lampadine intelligenti con WiFi è considerevolmente più alto di quello delle lampadine convenzionali. Parliamo di almeno 60 euro se volete un paio di lampadine bianche e una marca solvibile, e senza contare l’hub che vi serve per controllarle.

Riempire la tua casa di lampadine di questo tipo è un investimento importante, soprattutto se vuoi qualcosa di più di una semplice ed economica lampadina WiFi di baseLa cosa consigliabile è che, dal momento che stai per trasformare la tua casa in una Smart Home, fallo bene, con lampadine colorate a LED. Questo tipo di lampadina intelligente tra le altre cose permette di regolare il colore e l’intensità riuscendo perfino a simulare il tramonto, l’alba o i nostri diversi stati d’animo.

Possono essere configurate e regolate, programmate e controllate da remoto, cosa che l’illuminazione convenzionale non offre. Naturalmente, ci sono diversi aspetti che spiegheremo di seguito e che dovresti tenere a mente prima di acquistare una lampadina intelligente con WiFi.

Come sono controllate? Cosa dovresti tenere a mente prima di acquistare?

Le lampadine sono collegate, ma collegate come e cosa? Questo tipo di illuminazione non è esente dai soliti problemi nel mondo della tecnologia. Come con la ricarica wireless e altre notizie incipienti, il problema è lo standard.

La comunicazione stabilita tra le lampadine intelligenti è di solito tramite WiFi. Basta semplicemente collegarle alla tua rete domestica e controllarle attraverso un’app mobile. È il modo più comune e più semplice per farlo, anche se non tutte le lampadine collegate possono essere controllate cosi.

Alcuni modelli usano altri standard per comunicare, come Z-WaveZigbee e Thread, quest’ultimo di Google.

Oggi, se hai intenzione di acquistare una lampadina intelligente, è consigliabile optare per i modelli Zigbee o Thread. Nel caso di Zigbee, lo standard è supportato da importanti aziende del settore come Philips, produttore dei modelli Hue.

Per quanto riguarda Thread, va lo stesso bene, perché è supportato da Google Nest. Ciò significa che le tue lampadine saranno compatibili con tutti i nuovi dispositivi Google tramite l’applicazione Smart Home.

Prova a comprare un pacchetto di lampadine WiFi che includono l’hub, elemento quasi essenziale per controllare e configurare l’illuminazione della tua casa.

Quali sono le migliori lampadine intelligenti con WiFi sul mercato

L’ingresso di produttori come Xiaomi nel mercato italiano ha alimentato la concorrenza tra diversi marchi. Ecco perché ora possibile acquistare lampadine con WiFi più economiche che mai, diciamo € 20 per dispositivo a colori.

Abbiamo creato una tabella con alcune delle migliori lampadine intelligenti che puoi acquistare, ordinate dalle più economiche alle più costose.

NomeNumero di lampadineColorePrezzo
Philips Hue1bianco caldo€ 19,95
Treeko1multicolore€ 18,99
Xiaomi Yeelight1multicolore€ 25
Philips Hue2bianco caldo€ 29,95
Belkin WeMo1bianco€ 41,99
TP-LINK1multicolore€ 51,18
Philips Hue Ambiance Pack2colore caldo e freddo€ 59,95
Osram Lightify Starter1multicolore€ 99,95
Philips Hue White e Color Ambiance3multicolore€ 199,95
Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.