Le 10 migliori app per le appassionate di abbigliamento vintage

Le 10 migliori app per le appassionate di abbigliamento vintage

Il vintage è un trend moda del 2017 che ha preso piede anche in Italia, apprezzato dalle donne di qualsiasi età abbraccia veramente tutte le epoche. Mania che ha investito non solo il settore dell’abbigliamento, ma anche dell’oggettistica e dell’arredamento.


Il vintage è un termine che può essere attribuito a capi d’abbigliamento usati, ma che necessariamente soddisfano determinati requisiti, ovvero devono avere almeno 20 anni di vita, oltre a dover essere griffati e in ottime condizioni.

Ma trovare il capo vintage che faccia al caso nostro non è sempre così semplice, dalle scarpe alle borse, o capi d’abbigliamento, ecco perché sono nate diverse app per smartphone dedicate alle appassionate del mondo vintage.

Tutte le app sull’abbigliamento vintage

Sono numerose le applicazioni pensate per smartphone che consentono di poter vendere o acquistare capi d’abbigliamento vintage, o oggetti piuttosto introvabili nei diversi negozi vintage della propria città.


Tale sistema di app consente di poter prendere spunto, ma anche di acquistare online, o rintracciare un capo d’abbigliamento vintage altrimenti introvabile.

Sophintage

L’app ideata da Alessia Marcuzzi e strettamente legata a Lapinella City propone alle appassionate del vintage la possibilità di visionare tutti i capi del negozio fisico sito a Roma Sophintage.

I capi delle migliori qualità, assolutamente griffati e in ottime condizioni venduto però a prezzi decisamente contenuti.

Shopintage nasce da un’idea di Sophie Talarico, appassionata del vintage francese e anglosassone che ha creato in Italia un negozio vintage di grande stile.

Depop

App che si è diffusa a macchia d’olio nel territorio italiano ma molto conosciuta in gran parte dell’Europa.

Depop offre l’opportunità a chiunque di poter acquistare capi vintage di star del calibro di Chiara Ferragni o Alessia Marcuzzi, che vendono tramite l’app i loro stessi capi d’abbigliamento usati e particolarmente scontati.

Sull’app Depop è possibile trovare capi vintage usati in ottimo stato, sia in repliche che originali, un’applicazione semplice da usare e dall’acquisto veloce, tramite pagamento con Paypal.

VestiaireCollective

Applicazione per smartphone particolarmente apprezzata dai personaggi dello spettacolo anche internazionali è Vestiaire Collective, una piattaforma attraverso la quale è possibile vendere o acquistare capi di lusso per devolvere successivamente il ricavato in beneficienza.

Questa specifica applicazione per smartphone vende esclusivamente capi di lusso, ideale per chi ama il vintage ma soprattutto i capi griffati a prezzi stracciati.

Secret closet

L’applicazione è ideale per poter visionare una carrellata di capi vintage appartenuti alle celebrities più amate, spesso è possibile trovare sull’app dei capi griffatissimi a prezzi assolutamente competitivi, in questo modo chiunque potrebbe permettersi il lusso di possedere una fantastica borsa vintage Chanel.

Secret Closet non vende esclusivamente abbigliamento o accessori usati, dato che è possibile trovare anche alcuni capi d’abbigliamento assolutamente nuovi.

Inoltre i diversi venditori che aderiscono all’app possono essere facilmente trovati, dato che la piattaforma suddivide i diversi negozi in base alla città, e in questo modo sarà possibile poter scegliere di acquistare solo da venditori presenti nelle vicinanze.

Yoox

Sito particolarmente vario, accompagnato dall’applicazione smartphone ad esso dedicato, offre una sezione vintage particolarmente fornita.

Il sito Yoox ha una vasta scelta di capi vintage, e accessori legati agli anni ’50, ’60, ’70 con l’opportunità di poter trovare capi vintage in ottime condizioni, a prezzi, oltre a poter usufruire di vantaggiose offerte promozionali soprattutto nei diversi periodi di saldi.

Instagram

Potrebbe sembrare strano ma anche il social più amato è divenuto negli anni un portale commerciale. Basta effettuare delle semplici ricerche relative al mondo del vintage per scovare i capi di abbigliamento vintage e per avere l’imbarazzo della scelta.

Potrebbero essere utili i diversi hashtag come #vendita, #invendita, #onsale, #vintage, per poter scegliere tra i diversi capi vintage.

Shpock

Un’applicazione tedesca ma che nel tempo sta conquistando anche l’Italia. Shpock per molti aspetti risulta piuttosto simile a Depop, dall’impostazione fotografica, somiglia invece molto a Instragram.

App che consente di visionare e acquistare i capi vintage più ricercati dagli appassionati del settore.

Etsy

Etsy è un’applicazione per smartphone che ancora oggi continua a conquistare molti appassionati di vendita online. Su Etsy è possibile acquistare e vendere di tutto, utilissima per trovare artigiani che vendono le loro creazioni fatte a mano.

Ed Etsy è divenuta anche una perfetta vetrina per indumenti usati, vintage, oltre che prodotti fatti a mano.

Vintag

Vintag è un’app gratuita che funziona assolutamente allo stesso modo di Depop, ma con la principale differenza che in questa circostanza Vintag si occupa principalmente di compravendita esclusiva di oggetti e capi vintage.

Su vintag è possibile trovare realmente dei grandi affari vintage, oltre che oggetti particolarmente importanti come grammofoni o abiti da sposa anni ’30, ma anche i modelli più moderni di capi griffati come Versace, Moschino o Cavalli, a prezzi però decisamente vantaggiosi.

Rent the Runway

Oltre alla vendita o acquisto capi vintage, gli appassionati apprezzano inoltre i diversi negozi che consentono di noleggiare capi vintage griffatia prezzi notevolmente ridotti.

Un modo migliore per cercare di essere maggiormente sostenibili, ideali se si ha la necessità di cambiare look ed essere all’ultima moda. Su Rent The Runway è possibile noleggiare tantissimi capi d’alta moda a prezzi da pret a porter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*