Le 6 migliori app per inviare denaro

By | Aprile 4, 2019

Fra le tante conseguenze dell’uso delle nuove tecnologie, c’è anche quella di un utilizzo sempre più sporadico del denaro contante. E sì perché nell’era del digitale, anche i soldi si muovono e si spostano attraverso i mezzi telematici.


Le app oggi a disposizione rappresentano un modo diverso di trasferire il denaro rispetto al passato, decisamente più vantaggioso sotto molti punti di vista. Vi ricordate di quando, magari per effettuare un pagamento di una certa entità, eravamo costretti ad uscire di casa portando in tasca o in borsa un bel po’ di contante?

Ebbene, grazie a specifiche app, adesso non serve più. E non solo: grazie ad esse possiamo evitare di metterci in fila nei negozi e comprare online, ovvero direttamente da casa con il solo ausilio di un pc e di una connessione internet.

Una gran bella comodità, anche tenendo conto che lo svolgimento delle operazioni è velocissimo: qualche secondo, qualche clic ed è fatta. Queste app permettono sia di pagare che di ricevere soldi, ma anche di trasferire denaro da e per l’estero. Ma quante app di questo tipo ci sono?

Molte in realtà, di cui alcune molto conosciute e particolarmente apprezzate: di seguito ne vediamo 6.

1) Paypal

Ormai tutti conoscono Paypal e sono sempre più numerose le persone che se ne servono. I motivi principali sono tre: è un sistema comodo, è semplice da usare ed è sicuro al 100%. Per poterne usufruire è sufficiente iscriversi e scegliere una password che servirà per accedere al servizio (e a tenerne lontani tutti gli altri).

Con Paypal si può chiedere e ricevere denaro pagando una piccola commissione (al di sotto di una certa cifra); la transazione è immediata. Se si utilizza l’opzione indicata come “Invia denaro ad amici e parenti”, si evita di pagare le spese relative alla transazione stessa.

Paypal è comodissimo anche per effettuare acquisti su internet, tanto più che ormai non c’è uno shop che non lo accetti come metodo di pagamento. Il sito di riferimento ha un’interfaccia comprensibile ed immediata, pertanto fruirne risulta agevole anche ai meno esperti di strumenti tecnologici e telematici. Ogni operazione viene puntualmente registrata e mantenere la contabilità risulta in tal modo estremamente facile.

2) Transferwise

L’americano Transferwise è uno dei sistemi di trasferimento di denaro più validi dal punto di vista qualitativo, in quanto economico, veloce e del tutto sicuro. E’ considerato la soluzione migliore per tutti coloro che, avendo parenti ed amici all’estero a cui inviare o da cui ricevere periodicamente denaro, hanno la necessità di usufruire di un’app che garantisca loro la massima trasparenza ed affidabilità.

Nato nel 2011 e con sede a Londra, Transferwise è ottimo per i pagamenti online e per lo scambio di somme di denaro fra utenti che si trovano in Paesi diversi e che, pertanto, hanno anche diverse valute. Ma come funziona? Ovviamente, per prima cosa, bisogna iscriversi al servizio, poi si invia alla stessa Transferwise la somma di denaro tramite carta di pagamento oppure bonifico; a questo punto Transferwise provvede a convertire la somma di denaro nella valuta estera scelta.

Entro un massimo di 3 giorni lavorativi, il denaro viene inviato sul conto corrente del beneficiario. Si può immaginare qualcosa di più comodo? Transferwise è non a caso considerato dalla stragrande maggioranza degli operatori, un servizio non solo conveniente sotto il profilo economico, ma anche estremamente comodo, veloce e pratico.

Le transazioni effettuate attraveso questa applicazione prevedono il pagamento di 1 euro di commissione per le cifre inferiori ai 200 euro, ma non la prima volta: il primo invio di denaro con Transferwise infatti, è del tutto gratuito. Lo si può considerare un gradito regalo di benvenuto a tutti i nuovi iscritti.

Sul portale Bonifico.org è presente una una completa recensione su Transferwise, se è affidabile o no, come funziona e spiega nel dettaglio i costi delle commissioni, i tempi di accredito e le nazioni estere abilitate al trasferimento dei fondi.

3) Azimo

Azimo si distingue soprattutto per la velocità e la sicurezza che consente nel trasferimento del denaro, tanto da essere considerato da molti il sistema migliore per inviare soldi all’estero, operazione che a volte avviene addirittura in tempo reale. L’app, per smartphone android, si scarica gratuitamente. Per inviare i soldi vi basterà inserire nell’apposito spazio il relativo importo ed il nome del beneficiario. Tutto qui.

4) Satispay

Con Satispay è possibile inviare e ricevere denaro, comprare online ed acquistare prodotti anche in quei negozi fisici che aderiscono al circuito. Disponibile per Google Play Store ed App Store, l’app si scarica sullo smatphone dopo essersi iscritti gratuitamente al servizio. Per farlo servono i propri dati personali ed alcuni documenti, ovvero la carta di identità, il codice fiscale e l’IBAN.

Una precisazione: il trasferimento di soldi con Satispay è possibile soltanto fra utenti iscritti. Dunque, quando dovete inviare una somma di denaro ad un’altra persona, cercatela fra i contatti, selezionate il suo nome ed immettete l’importo che avete intenzione di trasferire. A completamento della transazione, vi giungerà una notifica.

5) Jiffy

E’ il sistema di trasferimento di denaro attualmente più usato in Italia per le piccole somme. In effetti Jiffy presenta un grande vantaggio, che è quello di essere inserito nei servizi di alcune fra le più importanti banche nazionali.

Anche il meccanismo di funzionamento è facile e comodo: si collega l’IBAN del proprio istituto bancario al numero telefonico del soggetto a cui si desidera inviare denaro o dal quale si vuole riceverlo ed è fatta. Entrambi gli utenti però, affinché l’operazione possa avere luogo, devono essere iscritti al servizio. Il traferimento è immediato.

6) Postepay

Chi non conosce Postepay? Si tratta di uno dei sistemi di pagamento più noti ed utilizzati in Italia, anche perché sviluppato e gestito da Poste Italiane. Anche in tal caso il trasferimento avviene in modalità semplice e veloce fra utenti che hanno l’app e sono possessori di una carta Postepay in corso di validità.

Ogni operazione prevede il pagamento di una commissione equivalente ad 1 euro, eccettuato il trasferimento di somme inferiori a 25 euro, che invece è completamente gratuito. La Postepay è accettata come metodo di pagamento dalla maggior parte degli store sia online che fisici.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.