Le app non rispondono su Mac, 4 soluzioni

app non rispondono su Mac

In generale, non avrai molti problemi nell’utilizzare il tuo MAC. Ma qualche volta, potresti riscontrare problemi con app che non si aprono o non rispondono. In circostanze normali, è sufficiente un semplice ripristino per risolvere il problema. A volte, però, le tue app continueranno a non rispondere, causandoti un forte fastidio. Quando questo accade, è il momento di iniziare a scavare un po’ più a fondo. In questo articolo, esamineremo quattro soluzioni per risolvere il problema con le app che non rispondono sul tuo Mac.


1. Aggiorna l’app

Alcune app non sono compatibili con i Mac. Tuttavia, se in precedenza non hai avuto problemi con l’app che continua a non rispondere, probabilmente non è così. Un potenziale motivo per cui la tua app non funziona più con il tuo dispositivo è che non hai più l’ultima versione disponibile. Se questo è il tuo caso, non preoccuparti: non devi fare chissà che cosa per risolvere il problema. Puoi aprire l’app e vedere se ti chiede di effettuare un aggiornamento oppure, se l’hai scaricata dall’App Store, procedi come segue.

  1. Apri l’App Store sul tuo Mac.
  2. Cerca la scheda Aggiornamenti nella barra degli strumenti a sinistra. Una volta trovato questo, fai clic su di esso.
  3. Se devi aggiornare un’app, vedrai l’opzione per farlo.

2. Limita il numero di app autorizzate ad aprirsi all’avvio

Se la tua app che non si apre è aggiornata, dovrai pensare ad altri modi per risolvere il problema. Un altro possibile problema è che hai troppe app in esecuzione sul tuo dispositivo in un dato momento, con un impatto sulle prestazioni del tuo Mac. Puoi risolvere questo problema limitando il numero di app che possono essere aperte all’avvio del dispositivo. Puoi farlo in due modi. Se vuoi impedire l’apertura di un’app quando ti registri:

  1. Vai all’app nel dock.
  2. Fai clic sull’app che desideri interrompere il caricamento all’avvio del Mac, tenendo premuto anche il pulsante Ctrl.
  3. Espandere la scheda Opzioni.
  4. Deseleziona la scheda Apri all’accesso.

Se desideri impedire l’apertura di più app all’avvio del computer, segui invece questi passaggi.

  1. Vai al logo Apple in alto a sinistra dello schermo. Quindi, fai clic su Preferenze di Sistema.
  2. Selezionare Utenti e gruppi.
  3. Fare clic sulla scheda Elementi di accesso.
  4. In questa scheda vedrai una finestra bianca che mostra tutte le tue app che si aprono automaticamente all’avvio del dispositivo.

Per rimuovere le app, evidenzia quelle di cui vuoi impedire l’avvio. Quindi, fai clic sul pulsante – in basso. Dopo aver completato questi passaggi, prova a riavviare il Mac e verifica se questa soluzione ha funzionato.

3. Elimina la cache dell’app

A volte, il modo in cui usi il tuo Mac e la compatibilità dell’app non sono la causa del perché un’app non funziona sul MAC. Invece, potresti avere un problema con la cache. Sebbene questo passaggio possa sembrare un po’ complicato, è più facile di quanto pensi.

  1. Apri Finder e fai clic su Vai nella barra degli strumenti.
  2. Selezionare Vai alla cartella, che è la seconda opzione dal basso.
  3. Digitare questo codice senza le virgolette: “~/Library/Caches”. Quindi, premi il pulsante Vai.
  4. Nella finestra successiva vedrai le cache delle app per il tuo Mac. Fare clic su ciascuno di essi per l’app che non risponde e rimuovere i file all’interno.

Quando completi questo passaggio, assicurati di non eliminare i file blu.


4. Disinstalla e reinstalla l’app

Finora, abbiamo cercato di impedirti di affrontare la seccatura di disinstallare e reinstallare un’app sul tuo Mac e di dover accedere nuovamente ai tuoi account. Ma se non ha funzionato niente, questa potrebbe essere la soluzione. Per disinstallare un’app dal Mac:

  • Apri Finder e fai clic sulla scheda Applicazioni.
  • Trascina l’app che desideri eliminare nel Cestino.
  • Apri il Cestino e fai clic su Svuota in alto.

WhatsApp non si apre su Mac, 7 soluzioni

Conclusione

Il fatto che le app non funzionano o non rispondono sul tuo MAC è un fastidio, soprattutto se hai già provato a riavviare il Mac. Tuttavia, le soluzioni da adottare sono sorprendentemente facili e potrebbe non essere necessario eliminare e reinstallare l’autore del reato.

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!