Le migliori alternative a Google Play Music e YouTube Music

Le migliori alternative a Google Play Music e YouTube Music

Google sta sicuramente chiudendo Google Play Music nel 2020 con YouTube Music come suo successore. La mossa ha un senso. Dopotutto, YouTube è il sito di musica on demand più popolare al mondo. Inoltre, YouTube Music sta ottenendo alcune funzionalità di Google Play Music, come la possibilità di caricare la tua musica per lo streaming in un secondo momento. 


Tuttavia, questa mossa è l’ultima goccia per alcune persone che desiderano un’alternativa che non sia YouTube Music. La buona notizia è che hai molte opzioni. Ci sono anche alcune cattive notizie. YouTube è il sito di streaming musicale più famoso al mondo per un motivo. Ha tutto, incluso un sacco di musica che non puoi trovare sui siti di streaming di musica tradizionale. È facilmente accessibile e non è nemmeno necessario un account sul sito Web per lo streaming su richiesta. 

Inoltre, l’abbonamento a Google Play Music funziona anche come abbonamento a YouTube Premium, rendendolo il miglior doppio pugno nella storia dello streaming audio e video. Non esiste un servizio di streaming musicale con queste funzionalità. Pertanto, non troverai mai un’alternativa YouTube Music perfetta al 100%. Alcuni servizi si avvicinano, però. Ecco le migliori alternative a YouTube Music e Google Play Music.

Le migliori alternative a Google Play Music e YouTube Music

Apple Music

Apple Music è l’approssimazione più vicina a Google Play Music in questo momento. Ha una vasta libreria di oltre 60 milioni di brani, la possibilità di ascoltare sia contenuti on demand che stazioni radio e la possibilità di caricare fino a 100.000 brani della tua musica. Il processo per la funzione di auto-caricamento è un po’ complicato a meno che tu non abbia un Mac, ma è ancora lì. Apple non ha ancora corretto tutti i bug dell’app su Android e questo è un peccato. Tuttavia, ha quasi tutte le stesse funzionalità di Google Play Music.


Plex

Plex è una soluzione eccellente per le persone che non vogliono perdere la capacità di ascoltare la propria musica. Non ha un servizio di streaming come Google Play Music, ma puoi fondamentalmente creare il tuo servizio di streaming. Configura Plex sul tuo computer e lo punti alla cartella della tua musica, poi ottieni l’app e trasmetti la tua musica direttamente sul tuo telefono. Per ottenere questo risultato devi pagare $ 4,99 per l’app e il Plex Pass da $ 4,99 al mese aggiunge funzionalità e funzionalità extra. Plex ora ha anche un’app musicale dedicata se vuoi solo usarla per la musica.

Spotify

Spotify è una delle scelte ovvie quando si esce da YouTube Music o Google Play Music. È la più grande app di streaming musicale. Puoi anche ascoltare musica su richiesta gratuitamente (con annunci), ascoltare le stazioni radio e il servizio include anche i podcast ora. Le app desktop sono solide come tutte le app mobili. Puoi persino utilizzarla in molte auto più recenti senza ulteriori sciocchezze purché la tua auto abbia una connessione dati. In ogni caso, riempie il vuoto gratuito di musica on demand (con pubblicità), ma manca la collezione esilarante di YouTube di artisti underground e indipendenti.

SoundCloud

SoundCloud è un’opzione sorprendentemente decente per un sostituto di YouTube Music. Ha il servizio di streaming tradizionale se lo desideri per $ 9,99 al mese. Tuttavia, SoundCloud ha anche una vasta collezione di musica di artisti indipendenti, piccoli e underground. In realtà, è l’unico servizio di streaming che si avvicina alla vasta selezione di YouTube. L’app stessa funziona bene e puoi trovare tutti i tipi di cose strane lì dentro, tra cui musica e podcast senza diritti d’autore. Puoi ascoltare alcuni contenuti con la versione gratuita, ma se vuoi la musica popolare, devi pagare per questo.

TIDAL

Uno dei vantaggi del caricamento della tua musica era il controllo della qualità. Google Play Music ti consente di caricare musica di alta qualità e di convertirla in MP3 da 320kbps. Non è hi-fi, ma è meglio di molti servizi di streaming. Non è meglio di TIDAL, tuttavia, poiché TIDAL consente un vero ascolto hi-fi. L’app ti consente di scaricare musica per l’ascolto offline, creare playlist, ascoltare playlist esistenti e trasmettere musica in streaming a FLAC a 16 bit, 44,1 kHz o MQA a 24 bit, 96 kHz. Non c’è niente di meglio, anche se l’opzione hi-fi di Deezer si avvicina. Non puoi caricare la tua musica, ma fa tutto bene.

Praticamente qualsiasi altro servizio di streaming

Una corretta alternativa a Google Play Music o YouTube Music ha le caratteristiche specifiche che rendono buoni quei servizi. Se non hai bisogno o non usi quelle funzionalità extra, puoi sostanzialmente passare a qualsiasi altra app di streaming ed essere perfettamente a posto. Ci sono alcune applicazioni, tra cui Pandora, Deezer, iHeartRadio e altre. Molte persone sono associate al nome di Google Play Music, ma non alle sue caratteristiche. Se riesci ad andare oltre, puoi usare praticamente qualsiasi cosa.

Continua a leggere: App Android per scaricare musica gratis

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*