Le migliori app File Explorer per Android

By | Settembre 9, 2020
File Explorer Android app, le migliori

Per accedervi è necessario un file explorer, attraverso il quale possiamo sia visualizzare le cartelle che apportare modifiche ad esse. Pertanto, abbiamo scritto un elenco con i migliori File Explorer Android disponibili nell’App Store di Google, per conoscere solo i migliori.

Uno dei principali vantaggi del nostro sistema operativo è la possibilità di gestire le cartelle dei dispositivi una per una. Alternative come iOS non consentono l’accesso a tutti i percorsi in cui si trovano le informazioni ed i dati relativi al telefono, mentre in Android, anche senza accesso root, abbiamo accesso praticamente a tutte le cartelle utilizzando un file manager.

File Explorer Android app, le migliori

1. Files di Google – Il miglior file manager Android

Files by Google (precedentemente noto come Files GO), è l’applicazione ufficiale di Google per gestire la nostra memoria interna. Prima di tutto, colpisce il fatto che la sua interfaccia sia abbastanza lontana da quella di un semplice Android manager. 

Quando apriremo l’app vedremo la sezione ‘clean’, che ci mostrerà lo spazio che abbiamo a disposizione. Accanto ad esso, vedremo appena sotto diversi file che possiamo eliminare per liberare detto spazio.

  • File duplicati
  • File multimediali di WhatsApp
  • File multimediali di Telegram
  • File scaricati
  • File di grandi dimensioni

A seconda delle applicazioni installate, questo elenco varierà.

Nella sezione esplora, l’applicazione si divide per download, immagini, video. Questo è un modo abbastanza comodo per accedere ai file del terminale, anche se se quello che vogliamo è accedere alle cartelle stesse, possiamo andare direttamente alla sezione della memoria interna, per vederle una per una. 

A seconda della cartella (non tutte hanno i permessi di scrittura in Android, soprattutto quelli essenziali del sistema), possiamo modificare o meno il loro contenuto, così come creare nuove cartelle.

Oltre ad essere un browser tradizionale, Files by Google ci consente di condividere file, pulire il sistema ed eseguire funzioni extra

Grazie alla sua tradizionale funzione di esplorazione di file, la condivisione di file senza una connessione Internet tra dispositivi con File, nonché il modo in cui ci mostra i contenuti (oltre a inviarci notifiche che ci ricordano che ci sono contenuti spazzatura da eliminare), Google Files Go è il nostro gestore file consigliato.

2. Solid Explorer

Solid Explorer è un classico su Android e ha migliorato la sua interfaccia nel corso degli anni, fino ad adattarsi al material design di Google. Non appena lo apriamo, abbiamo accesso alle cartelle del dispositivo, oltre al classico pulsante ‘altro’, che ci permetterà di creare nuove cartelle, file o connessioni nel cloud.

Quest’ultima opzione è piuttosto interessante, poiché ci consente di accedere ai file nel cloud che abbiamo archiviato in Dropbox, Google Drive, MediaFire e altri dallo stesso file explorer Android locale.

Design, animazioni, opzioni di visualizzazione personalizzate, dimensioni … Solid Explorer cerca di fornire un’esperienza utente visivamente attraente, oltre che semplice a livello di funzionalità, quindi ci convince molto. 

Al momento dell’installazione, accederemo alla versione premium per due settimane, che include funzionalità nel cloud, combinazioni di colori, senza pubblicità e crittografia dei file. Consigliamo di pagare la versione premium dopo questo periodo, visto che costa solo 1,99 euro, un prezzo abbastanza contenuto per un’app manager ricca di funzionalità.

3. File Commander

Essendo un altro classico su Android (pubblicato per la prima volta nel 2012), File Commander è riuscito ad adattarsi al Material Design e ai tempi. Quando lo apriamo, vediamo un’interfaccia che è suddivisa in modo simile a Files by Google

Accesso diretto a immagini, video, musica, conversione file e altre funzioni “amichevoli” per utenti meno avanzati, senza rinunciare alla sezione della memoria interna, dove si trovano le cartelle del telefono.

Notevole la possibilità di trasferire file sul PC tramite WiFi, opzione abbastanza comoda incorporata nell’applicazione. A livello di interfaccia, possiamo configurare un tema scuro e contrassegnare o deselezionare ciascuna delle categorie che appaiono nella schermata principale.

File Commander ha una versione premium piuttosto costosa considerando ciò che offre, sebbene sia ancora una delle migliori app di gestione file, anche nella sua versione gratuita

File Commander ti consente anche di testare la sua versione premium, in questo caso per sette giorni. Con esso, eliminiamo la pubblicità, abbiamo collegamenti con Google Drive, crittografia dei file e cestino, tra gli altri. 

Dopo la prova gratuita, il suo prezzo è di 31,99 euro all’anno, cifra che a nostro avviso è un po’ esorbitante per un Android file manager di questo tipo, quindi consigliamo la versione gratuita, che funziona a meraviglia.

4. Mi File Manager – File manager for Android free and easily

File Manager di Xiaomi è l’applicazione file manager per Android che i terminali di firma includono di default, sebbene funzioni anche su qualsiasi altro dispositivo Android. La sua interfaccia è abbastanza pulita ed è divisa in categorie principali e un pannello di cartelle. 

È sorprendente che il file explorer Android di Xiaomi (un classico in MIUI) funzioni su qualsiasi livello di Android, quindi possiamo usarlo indipendentemente dalla ROM che abbiamo.

Come altre alternative, questo browser consente l’integrazione con Google Drive e il trasferimento FTP. Include anche l’accesso remoto ad altri terminali, tramite connessione LAN o FTP. 

Un altro dei suoi punti di forza è che, una volta aperta la cartella dei documenti, i file possono essere visualizzati in base al loro formato, in modo da poterli vedere ordinati a seconda che siano PDF, Word, Excel, PPT e altri.

5. File Manager

Con un nome poco originale e un’interfaccia poco adatta ai tempi moderni, questo gestore file Android, nonostante i suoi inconvenienti, è una delle migliori opzioni se vogliamo un semplice esploratore di file.

Nonostante la sua interfaccia scarna, l’applicazione soddisfa più che la sua missione, aggiungendo funzionalità interessanti come l’accesso remoto e servizi cloud.

Icone grandi, poche opzioni e una funzionalità chiara: gestisci i file, senza di più. Quando apriamo l’app, vediamo sia l’accesso alla memoria interna che alla scheda SD (se ne abbiamo una), nonché scorciatoie per visualizzare il contenuto delle cartelle di download, immagini, audio, video, ecc.

Nonostante sia così semplice, possiamo avere accesso remoto e integrazione con i servizi cloud. Nel caso di questa app, sconsigliamo di pagare per la versione premium, poiché rimuove solo gli annunci (sono minimi, al punto che è persino difficile che compaiano) e aggiunge il tema scuro. 

Tuttavia, se l’app ti piace e vuoi pagarla, puoi farlo con un unico pagamento di 7,99 euro, oppure pagando 1,99 euro all’anno.

6. Astro File Manager

Astro File Manager apk è un altro dei grandi File Manager Android italiano classici e, attualmente, una delle migliori proposte per la gestione download Android e dei nostri file. L’interfaccia è abbastanza pulita e mostra la memoria interna in alto e i tipi di file in basso. È sorprendente che ti permetta di creare cartelle dal pannello principale, per creare posizioni principali per i file.

ASTRO è completamente gratuito, non ha una versione a pagamento e ci permette di fare praticamente tutto a livello di gestione file Android

Possiamo aggiungere servizi cloud come Dropbox, Facebook o OneDrive, tra gli altri, nonché gestire le applicazioni installate (APK) dall’app stessa, senza dover accedere all’elenco delle impostazioni di Android. Un’applicazione completa, gratuita e abbastanza intuitiva, che consigliamo di installare sul tuo dispositivo.

Leggi anche: Icon Pack per Android, i migliori

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.