Le migliori app per hackerare Android

By | Giugno 2, 2022
hackerare android

Le app per hackerare Android violano le misure di sicurezza penetrando o interferendo con il layout di sicurezza. Eseguono anche valutazioni della sicurezza della rete. Le app per hackerare Android sono pacchetti applicativi pronti per essere installati in un dispositivo, e possono modificare le risposte HTML. Alcune app per craccare telefono Android hanno funzionalità per identificare gli anelli deboli nella sicurezza di un sistema, controllare il WiFi, il widget della schermata di blocco e mappare i dispositivi. Queste app per hackerare cellulare Android hanno dozzine di strumenti di rete gratuiti con modifiche che le rendono non rilevabili dagli antivirus. Di seguito è riportato un elenco selezionato delle migliori migliori app per hackerare Android e ottimi strumenti di hacking, con le loro funzionalità popolari e collegamenti per il download. L’elenco contiene software open source (gratuito) e commerciale (a pagamento).

Le migliori app per hackerare Android

Leggi anche: Le migliori app spia iPhone

1. AndroRAT è un’app per hackerare un telefono Android a distanza versatile e non è rilevabile dagli scanner antivirus. AndroRAT è un’app per hackerare un cellulare Android rilasciata nel 2012. È uno strumento di accesso remoto che consente di accedere a un telefono Android da remoto. Accede alla vulnerabilità di un sistema e può funzionare come lato server e lato client sviluppato in applicazioni Java Android e funziona sia su Mac che su Windows. AndroRAT è una delle app user-friendly grazie alle sue funzionalità che consentono all’utente di avere un accesso continuo per controllare il sistema del dispositivo di destinazione. Raccoglie anche informazioni come SMS, registri delle chiamate, messaggi in entrata e in uscita, posizione, rete WiFi, password del dispositivo e carica file sul dispositivo di destinazione.

Come usare AndroRAT?

Vai al browser del tuo dispositivo e scarica l’app. Vedrai una notifica che ti informa che il file potrebbe essere dannoso. Clicca comunque sul download. Installa sul tuo dispositivo. Successivamente è necessario decidere dove si desidera salvare i dati. Ottieni un port forwarder del router. Un port forwarder del router consentirebbe di accedere al software in esecuzione sul tuo computer in remoto. Scarica AndroRAT binder. Questo ti aiuterà a creare un APK leggero. Inserisci l’indirizzo IP e il numero di porta nel raccoglitore AndroRAT. Fai clic su vai e attendi la creazione del tuo APK. Installa il file frame.apk nel dispositivo di destinazione e avvialo. Sei pronto per monitorare il dispositivo di destinazione. AndroRAT è fantastico per la sua versatilità. È anche un’app di hacking ideale perché può funzionare su Mac e Windows. Link: github.com/karma9874/AndroRAT

2. cSploit. E’ la migliore app per craccare telefono Android per i nuovi hacker perché consente loro di apprendere nuove tecniche cSploit è uno strumento di test di penetrazione che consente la scansione di host locali e reti WiFi. Ha un’interfaccia utente amichevole ed è facile da navigare. È una delle migliori app hacking Android per smartphone Android. Scansiona e rileva vulnerabilità e punti deboli nel sistema. cSploit ha dozzine di strumenti di rete gratuiti e ti aiuta ad accedere al traffico di rete in tempo reale.

Come usare cSploit? È necessario aggiornare il core del sistema del dispositivo dell’app Android per ospitare la versione di cSploit che si desidera caricare. Vai su qualsiasi browser web e cerca cSploit. Scarica sul tuo dispositivo. Quindi consenti l’autorizzazione all’installazione facendo clic sul pulsante di installazione. Link: github.com/cSploit/android

3. DroidSheep è l’app per hackerare cellulare Android più efficiente, cracca account di social media e altre app di messaggistica come Facebook e Instagram. DroidSheep è una delle app di hacking Android ideali che ti permette di intercettare i browser web che non sono ben protetti utilizzando una connessione WiFi. Esamina e accede alla forza di una rete esponendo le vulnerabilità. DroidSheep è un’app con funzionalità che semplificano l’hacking di app di messaggistica sui social media come Facebook e Instagram. Questa funzione la distingue dalle altre app hacking. DroidSheep utilizza le sessioni per accedere a un account di social media di destinazione e ad altre app di messaggistica istantanea. Offre la caratteristica distintiva di hackerare gli account dei social media, rendendola un’app hacking Android preferita. DroidSheep può ricevere qualsiasi dato trasferito attraverso qualsiasi forma di rete wireless. Il sito Web ufficiale di Droid afferma che può funzionare su qualsiasi sito Web che utilizza i cookie.


Come usare DroidSheep? Installare Busy Box sul tuo dispositivo è abbastanza semplice con semplici passaggi. Vai su Google Play Store. Cerca Busy Box. Fare clic su Installa. Avvia e consenti l’accesso ai tuoi contenuti. Link: droidsheep.info

Leggi anche: Come rubare password WiFi e navigare gratis

4. Kali NetHunter esegue l’analisi della sicurezza in modo efficiente e dispone anche del supporto multilingue. Kali NetHunter è una piattaforma di penetrazione Android open source basata su Kali Linux. È un’app Android di hacking per l’analisi e controllo della sicurezza rigorosi. Kali NetHunter può modificare file ed eseguire la riscrittura e le funzioni di applicazioni Android trovando le vulnerabilità presenti in un sistema di sicurezza e sfruttandole al meglio.

Come usare Kali NetHunter? Per avere questa app sul tuo dispositivo, è necessario l’accesso root, il che significa che devi prima installare altre app come Busy Box o SuperSu sul tuo dispositivo per facilitare l’interazione di Kali NetHunter con il sistema operativo del tuo dispositivo. Puoi scaricare Kali NetHunter dal loro sito Web ufficiale. Estrarre il file zip. Installa tutte le app che puoi vedere nella cartella. Apri il dispositivo di root installato. Quindi copia tutti i file e incollali nel sistema. Apri l’app NetHunter e inizia a utilizzare. Link: kali.org/docs/nethunter/installing-nethunter/

5. Network Mapper è una delle app per hackerare Android che mappa l’intero sistema di sicurezza di un dispositivo, controlla il sistema da solo e rivela i punti deboli e le vulnerabilità. Nmap è un frontend Android non ufficiale dello scanner Nmap. Gli hacker preferiscono questa app perché è come mandare qualcuno a fare una commissione. Come utilizzare Network Mapper? Puoi scaricare Network Mapper dal Google Play Store, installarlo sul tuo dispositivo e dargli accesso al tuo sistema operativo. Link: nmap.org


6. NetX Network Tool è un’app hacking Android che ti aiuta a trovare il dispositivo esatto connesso al tuo WiFi. Espone tutte le informazioni su qualsiasi dispositivo connesso alla rete, facilitando l’accesso alle informazioni importanti dal dispositivo di destinazione. Come utilizzare NetX Network Tool Pro? NetX Network Tool Pro è un’app di hacking gratis Android che trovi sul Google Play Store. Ha un kit di strumenti per il test di penetrazione mobile ed è un’ottima app di hacking da avere sul tuo dispositivo Android. Vai al Play Store. Scaricala sul tuo dispositivo. Installa sul tuo cellulare. Link: play.google.com/store/apps/details?id=com.tools.netgel.net

7. Sniffer Wicap è una delle migliori app per hackerare Android con un’esperienza utente semplice. Non richiede l’accesso root sul dispositivo Android ed è semplice da usare. È consigliata per chiunque ha iniziato da poco con l’hacking, è una delle moderne app di hacking Android e, come indica il nome, annusa le reti WiFi e LTE. Come usare Sniffer Wicap? La versione precedente di Sniffer Wicap richiedeva un dispositivo root, ma questa app ha ricevuto alcuni aggiornamenti e la versione più recente non richiede telefoni rooted. Queste nuove funzionalità sono dotate di un terminale root integrato che ha semplificato l’interazione delle app con il sistema operativo senza installare app root. Puoi scaricare Sniffer Wicap sul Google Play Store e non è gratuita, devi pagare per scaricarlo sul tuo dispositivo. C’è anche un’app demo sul Play Store. Link: play.google.com/store/apps/details?id=com.evbadroid.wicap&hl=en&gl=US

Leggi anche: Come vedere password WiFi

8. Hackode è una delle app di hacking Android gratis che si dice disponga dello strumento completo per l’analisi della sicurezza, le interferenze di rete, i controlli delle password e la scansione delle porte. Hackode contiene un toolkit di test di penetrazione mobile per testare qualsiasi dispositivo ed eseguire controlli di sicurezza, rete WiFi, resistenza e vulnerabilità. Hackode è utilizzato da amministratori IT, hacker etici ed esperti di sicurezza informatica. La migliore caratteristica del codice di hacking è la sua capacità di eseguire azioni di ricognizione e hacking di Google. Osserva le attività in un sistema, comprende come funziona e fornisce feedback. Le funzioni di questo strumento di hacking sono Reconnaissance, Scanning, Exploits e Security feed. Come usare Hackode? Hackode non ha bisogno di dispositivi rooted. Vai al browser web di tua scelta. Cerca hackode. Scarica e installa il software sul tuo PC. Link: github.com/ravikumarpurbey/hackode

9. zAnti è un’app di hacking Android utilizzata per testare il rischio per la sicurezza di un sistema. Molte organizzazioni utilizzano spesso zAnti per rilevare hack e infiltrazioni. Questa app di hacking accede al rischio di un sistema di sicurezza con la semplice pressione di un pulsante e quindi segnala i punti deboli e le scappatoie di un sistema. L’app di hacking zAnti esegue anche scansioni e diagnosi accedendo e fornendo report. È pertinente utilizzare zAnti per eseguire la scansione di un sistema. zAnti ha i migliori strumenti di hacking che espongono le tecniche che un nemico esterno potrebbe probabilmente utilizzare. Questa applicazione Android espone i dispositivi pericolosi connessi al Wi-Fi e ti dà le conoscenze per proteggere il sistema dai rischi per la sicurezza della rete e pensare in anticipo a qualsiasi attacco.

Come usare zAnti? Non puoi trovare zAnti sul Play Store, ma puoi trovarlo altrove. Scarica l’app zAnti effettuando una ricerca sul Web. Verrà visualizzata una notifica che indica che proviene da una fonte non attendibile. Fare clic sul pulsante Accetta. Installa l’app. Apparirà una richiesta principalmente da SuperSu per concedere l’accesso come root, concedere l’accesso. Iscriviti per ottenere un account: ciò richiederà indirizzi e-mail e accetterà termini e condizioni. Avvia il test. Link: zimperium.com/zanti-mobile-penetration-testing/

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!