Pulire iPhone: Guida completa per la manutenzione

By | Luglio 10, 2023
pulire iphone

Il tuo fidato iPhone ha condiviso molte avventure con te e ora, osservandolo attentamente, hai notato che la sua scocca e lo schermo sono piuttosto sporchi? Inoltre, hai intenzione di liberare spazio prezioso per nuove foto e video? Se queste sono le tue esigenze attuali, sei nel posto giusto per iniziare. Questo articolo ti guiderà in modo semplice e dettagliato su come pulire fisicamente il tuo iPhone e liberare la memoria. Tuttavia, è importante procedere con cautela e attenzione per evitare incidenti o problemi al corretto funzionamento del dispositivo. Inoltre, ti forniremo informazioni su come pulire la memoria dell’iPhone in modo sicuro, nel caso tu voglia venderlo eliminando tutti i dati sensibili.


Come pulire iPhone dalla polvere

La pulizia fisica dell’iPhone è un passaggio fondamentale per mantenere il tuo dispositivo privo di polvere e altre impurità accumulatesi nel tempo. È importante seguire un processo accurato per garantire una pulizia efficace senza danneggiare il tuo prezioso iPhone.

Iniziamo con i primi passi: scollega il dispositivo da qualsiasi fonte di alimentazione, spegnilo e rimuovi la cover e la pellicola protettiva (ricorda che dovrai sostituirla con una nuova dopo la pulizia). Assicurati anche di rimuovere eventuali accessori applicati o collegati al telefono.

Ora concentriamoci sugli strumenti necessari: per pulire l’iPhone nel modo più efficace possibile, avrai bisogno di un panno in microfibra, simile a quelli utilizzati per pulire le lenti degli occhiali. Puoi anche optare per un panno in daino o in pelle di camoscio. Evita di utilizzare soluzioni liquide a meno che lo sporco non sia particolarmente ostinato. Soprattutto, evita soluzioni a base di sapone, alcool o altri prodotti di pulizia, poiché potrebbero danneggiare il rivestimento o graffiare il tuo iPhone.

Se il telefono è estremamente sporco, puoi creare una soluzione detergente delicata. Di solito, l’acqua distillata pura è sufficiente, ma se ci sono macchie ostinate, puoi preparare una miscela di acqua distillata e aceto bianco in parti uguali.

Ora che hai tutto il necessario, puoi procedere con la pulizia del telefono. Strofina delicatamente il panno sulle superfici e le componenti dell’iPhone, come i bordi, la scocca, le fotocamere e lo schermo. Se noti la presenza di detriti o particelle solide, soffia delicatamente sopra di esse prima di passare il panno per evitare graffi accidentali.

Se lo sporco persiste, puoi utilizzare la soluzione fatta in casa menzionata in precedenza. Tuttavia, non spruzzare mai il liquido direttamente sul dispositivo, poiché potrebbe penetrare nelle fessure e causare problemi di funzionamento. Inumidisci invece una parte del panno e passalo delicatamente sulle aree ancora sporche, soprattutto sullo schermo, evitando le fotocamere, i sensori, gli altoparlanti e il tasto Home, se presente.

Successivamente, utilizza il lato asciutto del panno per asciugare le superfici bagnate, facendo movimenti delicati e circolari. Lascia il telefono su una superficie pulita e piana per qualche minuto in modo che si asciughi completamente.

Dopo aver pulito il telefono, lava il panno utilizzato con acqua corrente tiepida e lascialo asciugare per alcune ore. In questo modo, rimuoverai eventuali residui di sporcizia e potrai riutilizzarlo in futuro.


Se stai utilizzando una custodia per proteggere il tuo iPhone, assicurati di pulirla regolarmente. Ecco alcune linee guida per i diversi tipi di custodie:

  • Custodia in silicone: utilizza un panno morbido leggermente inumidito e privo di pelucchi per pulire sia la parte esterna che interna della custodia.
  • Custodia in pelle: utilizza un panno pulito e morbido con acqua tiepida e un sapone delicato per le mani. Puoi anche utilizzare un detergente specifico per la pelle, ma sii consapevole che potrebbe sbiadire o alterare il colore della custodia.
  • Custodia con batteria integrata e altre custodie simili: utilizza un panno morbido leggermente inumidito e privo di pelucchi per pulire la parte esterna della custodia. Fai lo stesso per il connettore Lightning interno.

Seguendo queste linee guida, sarai in grado di pulire il tuo iPhone in modo efficace e sicuro, rimuovendo la polvere e mantenendo il dispositivo al meglio delle sue prestazioni. Ricorda di prestare attenzione durante il processo di pulizia e di manipolare l’iPhone con cura per evitare danni.

Come pulire iPhone da file inutili

Hai notato che la memoria interna del tuo iPhone è quasi piena, nonostante tu non abbia installato o utilizzato un numero eccessivo di app? In tal caso, puoi intervenire per risolvere questo problema. Esistono diverse strategie che puoi adottare per liberare spazio prezioso sulla memoria del tuo telefono. Iniziamo esplorando come svuotare la cache delle app che supportano questa funzionalità.


Per iniziare, apri le Impostazioni del tuo iPhone e seleziona l’app specifica di cui desideri pulire la cache. Se l’app offre l’opzione “Pulisci all’avvio”, attiva questa impostazione per liberare spazio nella memoria del tuo telefono.

Un’altra tipologia di cache da cui puoi liberarti per recuperare spazio di archiviazione è quella generata dalle app di navigazione presenti sul tuo dispositivo. Di seguito, ti fornirò le istruzioni su come procedere per alcune app popolari.

  • Safari: Apri le Impostazioni del tuo iPhone e seleziona Safari. Scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Avanzate” e toccala. Successivamente, troverai le voci “Dati dei siti web del telefono”. Tocca le opzioni “Rimuovi tutti i dati dei siti web” e “Rimuovi adesso” per eliminare la cache di Safari.
  • Google Chrome: Avvia il browser Chrome e tocca il pulsante a tre puntini nella parte inferiore dello schermo. Seleziona “Impostazioni” e scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Privacy”. Tocca “Cancella dati di navigazione” e seleziona la casella “Immagini e file memorizzati nella cache”. Infine, tocca il pulsante “Cancella dati di navigazione” due volte per eliminare la cache di Chrome.
  • Mozilla Firefox: Apri il browser Firefox e tocca il pulsante a tre linee orizzontali nella parte inferiore dello schermo. Seleziona “Impostazioni” e “Gestione dati”. Attiva l’interruttore accanto alla voce “Cache” e tocca i pulsanti “Elimina dati personali” e “OK” per procedere.
  • Microsoft Edge: Tocca il pulsante a tre puntini nella parte inferiore dello schermo e seleziona “Impostazioni”. Scorri verso il basso e tocca “Privacy e sicurezza”. Successivamente, seleziona “Cancella dati esplorazione” e attiva la casella accanto alla voce “Cache”. Tocca i pulsanti “Cancella dati esplorazione” e “OK” per completare il processo.

Oltre alla cache delle app, le immagini e i video possono occupare molto spazio sulla memoria del tuo iPhone, specialmente quelli ricevuti tramite app di messaggistica come WhatsApp. È comune che i gruppi di chat siano pieni di foto e video inutili che occupano spazio senza motivo.

Per liberare spazio WhatsApp, apri l’app, vai nella scheda Impostazioni e seleziona “Spazio dati” e poi “Gestisci spazio”. Qui troverai un elenco delle chat attive, ordinate dal minor al maggiore spazio occupato. Scorri l’elenco e tocca sulla conversazione desiderata. Puoi selezionare le immagini e i video che desideri eliminare o toccare “Seleziona tutto” per eliminare tutti gli elementi. Infine, tocca l’icona del cestino e conferma l’eliminazione facendo tap su “Elimina elementi ed eventuali copie”.

Un’altra operazione utile consiste nell’eliminare i file eliminati di recente dall’app Foto, che vengono archiviati per un massimo di 30 giorni prima di essere definitivamente cancellati. Per fare ciò, apri l’app Foto, tocca l’album e seleziona “Eliminati di recente”. Tocca “Seleziona” ed “Elimina tutto”, quindi conferma l’eliminazione toccando il pulsante “Elimina [elementi]”.

Infine, se lo desideri, puoi utilizzare un’app di terze parti come Gemini per individuare e rimuovere foto o video duplicati, oppure puoi trasferire parte dei file che occupano la memoria del tuo iPhone su iCloud. Consulta la mia guida completa su come pulire il tuo telefono da file inutili per ulteriori dettagli e approfondimenti. Sbloccare iPhone senza codice: guida completa


Come pulire iPhone da virus

Mantenere il tuo iPhone al sicuro da virus e minacce è fondamentale per la tua privacy e il corretto funzionamento del dispositivo. Sebbene i virus per iPhone siano piuttosto rari grazie alle rigorose politiche di sicurezza di Apple, è importante prendere precauzioni per evitare problemi indesiderati. In questa guida, ti fornirò consigli utili su come pulire il tuo iPhone da virus e mantenere la tua sicurezza online.

Elimina App non autorizzate e sospette

Il primo passo per pulire il tuo iPhone da virus è eliminare tutte le applicazioni non autorizzate o sospette. Le app installate da fonti esterne all’App Store possono rappresentare un rischio per la sicurezza del tuo dispositivo. Queste app potrebbero essere state ottenute tramite pagine Web non affidabili, collegando il tuo telefono al computer o eseguendo un jailbreak parziale.

Per rimuovere queste app, segui questi semplici passaggi:

  1. Tocca e tieni premuto l’icona dell’app che desideri eliminare sulla schermata principale.
  2. Quando le icone iniziano a tremare, tocca la “X” nell’angolo dell’icona dell’app da eliminare.
  3. Conferma l’eliminazione selezionando “Elimina”.

Rimuovi profili di configurazione non autorizzati

Un altro segnale di possibile attività sospetta sul tuo iPhone è la presenza di profili di configurazione di VPN non appartenenti ad app per VPN legittime. Per garantire la sicurezza del tuo dispositivo, è importante eliminare i profili non autorizzati. Ecco come procedere:

  1. Apri l’app Impostazioni sul tuo iPhone.
  2. Scorri verso il basso e tocca “Generali”.
  3. Tocca “VPN e gestione dispositivi”.
  4. Rimuovi tutti i profili di configurazione che non riconosci o non hai installato personalmente.

Aggiorna regolarmente il sistema operativo

Un altro aspetto cruciale per mantenere il tuo iPhone sicuro è tenere il sistema operativo iOS costantemente aggiornato. Apple rilascia regolarmente aggiornamenti che correggono bug e migliorano la sicurezza del dispositivo. Attivare gli aggiornamenti automatici ti assicura di avere sempre l’ultima versione di iOS installata sul tuo iPhone. Ecco come aggiornare iPhone:

  1. Vai all’app Impostazioni sul tuo iPhone.
  2. Tocca “Generali”.
  3. Seleziona “Aggiornamento software”.
  4. Attiva l’opzione “Aggiornamenti automatici”.

Ottieni ulteriori informazioni sulla sicurezza dell’iPhone

Questi sono solo alcuni consigli essenziali per pulire il tuo iPhone da virus e mantenere la tua sicurezza online. Se desideri ulteriori informazioni sulla messa in sicurezza del tuo dispositivo e l’eliminazione di eventuali minacce attive, ti consiglio di esplorare altre risorse affidabili. Rimanere informati e adottare pratiche sicure online è fondamentale per proteggere te stesso e il tuo iPhone da potenziali minacce. Prendi sul serio la pulizia del tuo iPhone da virus e minacce. Seguendo i consigli forniti in questa guida, potrai mantenere il tuo dispositivo al sicuro e godere di un’esperienza digitale sicura e privata. Come accendere iPhone, tutti i modelli

Come pulire iPhone prima di venderlo

Prima di mettere in vendita il tuo iPhone, è essenziale dedicare del tempo alla sua pulizia e preparazione. Non solo garantirai che tutti i tuoi dati siano al sicuro, ma offrirai anche un dispositivo in condizioni ottimali al futuro acquirente. Segui i passaggi di questa guida per assicurarti di pulire l’iPhone nel modo corretto.

  1. Esegui un backup dei tuoi dati. Prima di procedere con la pulizia, è fondamentale effettuare un backup completo dei dati presenti sul tuo iPhone. Se hai spazio sufficiente su iCloud, puoi utilizzare questa opzione. Vai su Impostazioni > [tuo nome] > iCloud, assicurati che tutti gli interruttori delle app siano attivati e tocca “Backup iCloud”. Se preferisci, puoi archiviare i dati tramite iTunes su Windows o il Finder su macOS. Come si fa il backup iPhone?
  2. Disattiva il sistema antifurto. Per permettere al nuovo proprietario di configurare l’iPhone, devi disattivare il sistema antifurto. Vai su Impostazioni > [tuo nome] > Dov’è > Trova il mio iPhone e disattiva l’interruttore. Assicurati di inserire la password del tuo ID Apple per completare questa operazione.
  3. Ripristina l’iPhone alle impostazioni di fabbrica. Il passo successivo è ripristinare completamente l’iPhone, cancellando tutti i dati presenti nella memoria. Vai su Impostazioni > Generali > Trasferisci o inizializza iPhone. Seleziona l’opzione “Inizializza contenuto e impostazioni” e conferma la tua scelta. Inserisci il codice di sblocco del telefono e segui le istruzioni per completare il processo di ripristino.
  4. Dissocia il tuo ID Apple. Una volta terminato il ripristino, è consigliabile dissociare il tuo ID Apple dal dispositivo. Accedi al sito web ufficiale di Apple e vai alla sezione “Dispositivi”. Trova l’iPhone che hai ripristinato, seleziona “Rimuovi dall’account” e conferma l’operazione.
  5. Prepara il tuo iPhone per il nuovo proprietario. Ora che hai pulito e ripristinato l’iPhone, è pronto per il nuovo proprietario. Assicurati di includere nella vendita tutti gli accessori originali, come il caricatore e gli auricolari, se disponibili. Puoi anche fornire una breve guida su come configurare l’iPhone per un utilizzo ottimale.

Prenditi il tempo necessario per pulire e preparare correttamente il tuo iPhone prima di venderlo. In questo modo, offrirai un dispositivo pronto all’uso e avrai la tranquillità di aver salvato tutti i tuoi dati importanti. Seguendo i passaggi descritti in questa guida, potrai assicurarti che il processo di vendita sia semplice e soddisfacente sia per te che per il nuovo proprietario. Guida completa su come collegare iPhone al PC