Le migliori cuffie con riduzione del rumore: quale scegliere

migliori cuffie con riduzione del rumore

Stai cercando dei buoni auricolari con riduzione del rumore? Sei nel posto giusto. In questa guida all’acquisto, esamineremo le migliori proposte sul mercato. Per ascoltare la musica, sia sul tuo computer o sul tuo smartphone, in pace, sia in metropolitana che nel tuo salotto, delle buone cuffie diventano rapidamente essenziali. La guida di seguito presenta le 10 cuffie più efficienti con riduzione del rumore sul mercato, in base al budget, agli usi e alle aspettative.


Per gli utenti che vogliono davvero sfuggire al rumore, i produttori hanno sviluppato una riduzione attiva del rumore. Questa tecnologia analizza i suoni circostanti usando i microfoni e li annulla usando onde sonore invertite. Chiaramente, le cuffie produrranno un suono in grado di annullare il suono generato dal tuo ambiente. Ecco perché alcune cuffie emettono un leggero rumore bianco.

Le cuffie con cancellazione del rumore sul mercato sono classificate per prime in base al loro design: on-ear, in-ear o circumaural. Le cuffie over-ear sono semplicemente posizionate sulle orecchie. La riduzione del rumore passivo offerta da questo tipo di design è bassa. Allo stesso modo, si mantengono meno bene in posizione, ma sono più leggere. Questo design si vede spesso su cuffie entry-level. Generalmente non è l’ideale se stai cercando di isolarti dal mondo esterno. A meno che le cuffie non offrano una riduzione attiva del rumore per compensare (come ad esempio Marshall Mid ANC).

Le cuffie con una buona riduzione attiva del rumore sono un prodotto piuttosto costoso. Per un’esperienza di qualità, ti invitiamo a investire un minimo di € 130. Tra 150 e 200 €, troverai facilmente cuffie di qualità economica con una buona riduzione del rumore e una buona qualità del suono. Ovviamente, la riproduzione del suono non sarà perfetta a questo prezzo.

Cuffie Bose 700

Iniziamo questa guida all’acquisto con Bose Headphones 700, l’ultima cuffia di fascia alta del marchio. Lanciate nel 2019, le cuffie offrono una riduzione del rumore attivo semplicemente eccezionale. È ideale per ascoltare musica, guardare film o ascoltare podcast, in completa tranquillità sul treno o in metropolitana.

D’altra parte, le cuffie deludono un po ‘durante le chiamate audio. Bose lascia la scelta tra 10 nuove riduzioni del rumore, per adattarsi al proprio ambiente e alle proprie esigenze. Leggero (solo 250 grammi) e confortevole, il casco è dotato di controlli tattili pratici e di grande successo sui lati. Nota la presenza di un comando per convocare l’assistente vocale Amazon Alexa, Siri o Google Assistant.

Le cuffie sono infatti compatibili con tutti gli assistenti vocali. Un’applicazione Android e iOS ti consente anche di calibrare il suono secondo i tuoi desideri. Infine, Bose include un’esperienza sonora aneddotica ma interessante in realtà aumentata. Per quanto riguarda il design, Bose opta come al solito per un look sobrio ma lussuoso. Ci pentiremo solo del prezzo di 350-400 euro e di un’autonomia leggermente equa di 20 ore.

Bose Quietcomfort 35 II

Se non vuoi far esplodere il tuo portafogli acquistando le cuffie Bose 700, Quietcomfort 35 II, il suo illustre predecessore, rimane una scommessa sicura. Le cuffie offrono un’eccellente riduzione attiva del rumore, appena inferiore a quella del nuovo modello. Quietcomfort 35 II si distingue soprattutto dal suo successore per il suo design più rustico e l’assenza di controlli touch.

Il casco ha quindi un aspetto meno futuristico e moderno, che dispiacerà ai più geek. Come il Bose 700, ti consente di attivare l’assistente vocale con un solo tocco. Allo stesso modo, un’applicazione mobile consente agli utenti di configurare il rendering del suono e la riduzione del rumore.

Sempre leggero e confortevole, il casco è meno voluminoso del suo predecessore. Può infatti essere facilmente ripiegato e riposto in una borsa o valigia. Puoi trovare facilmente Quietcomfort 35 II tra 250 e 250 €. A quel prezzo, è un buon affare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*