Le migliori fotocamere GoPro: quale scegliere e le alternative

By | Dicembre 15, 2020
migliori fotocamere GoPro

Stai pensando di acquistare una GoPro per filmare le tue avventure e abilità sportive? Siete venuti nel posto giusto, cari lettori! In questa guida all’acquisto, parliamo delle migliori fotocamere GoPro attualmente sul mercato. Per concludere, ti offriremo anche una manciata di alternative di qualità. Attualmente, GoPro rimane il marchio di riferimento per actioncam grazie a un ampio catalogo di prodotti.


Il marchio offre modelli che vanno dal livello base a quello di fascia alta per soddisfare le esigenze di tutti i consumatori. Questo è il motivo per cui offriamo prima 5 telecamere firmate GoPro prima di fare un tour tra tre buone alternative sul mercato. Segui la guida.

La maggior parte dei modelli sul mercato sono compatibili con una definizione Full HD (1080p) a 60 FPS. Questa definizione ti consentirà già di realizzare video di qualità professionale sublimi. Per andare oltre, alcuni videografi potrebbero voler ottenere 4K.

Per il meglio, tuttavia, ti consigliamo di concentrarti su FPS (il numero di immagini visualizzate al secondo). Privilegi i video in 60 FPS anziché in contenuti 4K spesso limitati a 30 FPS. Inoltre, vi ricordo che il 4K occupa molto spazio. Per memorizzare i file video, avrai bisogno di una scheda SD e di un disco rigido. Se non sei ancora attrezzato e se non vuoi spendere altri soldi, ti invitiamo di saltare le GoPro 4K.

Se hai intenzione di filmare lunghe sequenze con la tua GoPro, avrai bisogno di una actioncam con una buona durata della batteria. In generale, i modelli più sofisticati hanno difficoltà a superare le 2 ore. Riducendo alcune funzionalità, come ad esempio la registrazione in 4K, puoi scalare fino a 2,5 ore nel migliore dei casi. In media, le telecamere di fascia media non durano più di 1 ora e 30 minuti in uso continuo. Per raddoppiare l’autonomia del dispositivo, la maggior parte dei produttori si è affidata a batterie rimovibili. Questo è ovviamente l’ideale se vuoi filmare per lunghe ore.

GoPro Hero8 Black

GoPro Hero8 Black

Iniziamo questa guida all’acquisto con GoPro Hero8 Black, l’ultima action cam di fascia alta del marchio. Lanciata alla fine del 2019, Hero8 Black è in grado di filmare in 4K 60 fotogrammi al secondo, in 2,7K a 120 fps o in Full HD a 240 fps e di scattare foto da 12 megapixel e HDR. Tra i suoi vantaggi vi sono l’eccellente stabilizzazione HyperSmooth, ideale per gli atleti, e un effetto TimeWarp migliorato.


Per coloro che non lo sanno, un’accelerazione a velocità variabile offre l’impressione di una distorsione temporale. La ciliegina sulla torta: GoPro Hero8 Black è impermeabile fino a 10 metri sott’acqua. Infine, se la sua autonomia non è eccezionale (fa fatica a raggiungere le 2 ore), si ricarica molto velocemente! È la soluzione perfetta per gli utenti più esigenti. Viene venduto per circa 400 euro su un sito come Amazon, ad esempio. Un must!

GoPro Hero7 Black

GoPro Hero7 Black

Continuiamo con GoPro Hero7 Black, l’illustre predecessore di Hero 8 Black. Rilasciata a novembre 2018, è una seria alternativa per gli utenti che desiderano risparmiare un centinaio di euro. Vecchia ma tutt’altro che andata, offre molte delle caratteristiche della sorella maggiore, come una custodia impermeabile fino a 10 metri, una modalità 4K a 60 FPS, rallentatore Full HD a 240 fotogrammi al secondo e il Stabilizzazione HyperSmooth.

È inoltre dotata dello stesso touchscreen da 2 pollici. Per quanto riguarda la connettività, integra Wi-Fi, Bluetooth, un’uscita video, un’uscita HDMI e una porta USB-C. È solo delusa dalla scarsa qualità delle sue foto in condizioni di scarsa illuminazione, un’interfaccia leggermente lenta e un fotocamera che manca ancora di reattività. Viene venduto intorno ai 300 euro, il che rappresenta un risparmio di 100 euro rispetto a Hero 8 Black. Una scelta da considerare.

GoPro Hero 7 Silver

GoPro Hero 7 Silver

GoPro Hero7 Silver è il modello di fascia media lanciato alla fine del 2018 per accompagnare HERO7 White e Hero8 Black. Meno completa della versione nera, questa versione ti consente comunque di filmare in 4K e 30 FPS e scattare foto da 10 megapixel. Non ha il 4K 60 FPS, batteria rimovibile, registrazione in stabilizzazione RAW e HyperSmooth.

Resta comunque una scelta interessante per gli utenti il ​​cui budget non può essere esteso. Sarà sufficiente per i principianti che cercano una action cam versatile a un prezzo speciale. La action cam è infatti venduta intorno ai 250 euro dalla maggior parte dei rivenditori.

GoPro Hero7 bianco

GoPro Hero7 bianco

Passiamo quindi alla GoPro entry-level lanciata alla fine del 2019, HERO7 White. Riservata ai videografi dilettanti meno esigenti, questa action camera può registrare in QHD e Full HD 60 FPS e scattare foto da 10 megapixel. Non sorprende che sia dotata di un piccolo touchscreen LCD. Offre una corretta autonomia che varia tra 1h30 e 2 ore. Come i predecessori, è resistente all’acqua fino a 10 metri.

Ancora più limitato di Hero7 Silver, soffre della sua deludente stabilizzazione, un design economico, la sua batteria non rimovibile, la connettività limitata e l’assenza di rallentatore in Full HD a 240 FPS. Per il momento, è facilmente reperibile tra 200 e 250 euro. Per un costo simile, ti consigliamo di investire nella versione Silver, il cui rapporto qualità-prezzo è molto più interessante.

GoPro max

GoPro max

Concludiamo la nostra selezione di GoPro con GoPro Max. Questa speciale action camera ti consente di filmare video a 360 gradi ultra immersivi. Un degno successore di Fusion, GoPro Max è stato riservato per alcuni usi molto specifici, inclusi gli appassionati di sci e skateboard o i videografi più esperti. Oltre alla sua compatibilità con i video a 360 gradi, è molto simile al GoPro Hero 8 Black e offre la migliore qualità di immagine e suono sul mercato.

In effetti, la GoPro registra sequenze in 5.6k e in 30 FPS. Non sorprende che pecca con un’autonomia leggermente debole a 360 gradi. GoPro raggiunge con l’integrazione di una batteria rimovibile. Come prevedibile, il suo prezzo è particolarmente elevato.

La nostra selezione delle migliori alternative alle videocamere GoPro

Sony FDR-X3000R

Sony FDR-X3000R

Attacchiamo la parte destinata alle alternative GoPro con l’FDR-X3000R progettata dalla società giapponese Sony, la cui competenza è ben consolidata. Questa action cam fornisce immagini fino a 4K / UHD a 30 FPS. Molto completa, entra in gioco grazie a una straordinaria stabilizzazione ottica, un telecomando per controllare il dispositivo da remoto, un connettore fornito e composto da una porta HDMi e una batteria rimovibile.

D’altra parte, perde punti rispetto alle varianti vendute da GoPro a causa della sua catastrofica autonomia (meno di un’ora), un touchscreen remoto di scarsa qualità e una scatola non sigillata. Va notato, tuttavia, che tutti gli accessori (orologio pilota, ecc.) Sono inclusi, il che spiega la nota finale di 500 euro. Sarà riservato ai videografi esigenti che cercano versatilità.

DJI Osmo Action

DJI Osmo Action

Nel 2019, DJI ha lanciato la sua prima action cam con l’obiettivo di competere con il leader GoPro. Leggermente più economica dell’ultima fascia alta di GoPro, OSMO ACTION si distingue per l’integrazione di due schermi e la sua interfaccia fluida e di facile comprensione. La action cam ti consente di filmare fino a 4K a 60fps e scattare foto da 12 Megapixel. Ideale per le attività acquatiche, è impermeabile fino a 11 metri di profondità.

Offre un’autonomia che va da 1:30 alle 2 ore a seconda della qualità della registrazione video scelta. La ciliegina sulla torta: OSMO ACTION ha una batteria rimovibile. Infine, nota l’eccellente stabilizzazione dell’immagine. È una seria alternativa a GoPro Hero8 Black e Hero7 Black, soprattutto perché è compatibile con gli stessi accessori. Viene venduta a meno di 400 euro.

Yi 4K

Yi 4K

Concludiamo questa guida all’acquisto con Yi 4K + di Xiaomi, un’alternativa di fascia alta alla GoPro più costosa. La action cam cinese ti consente di filmare in 4K 60 FPS e scattare foto di qualità da 12 megapixel. Sfortunatamente, l’autonomia della fotocamera è leggermente inferiore alle aspettative. Girando in 4K, la batteria non durerà più di un’ora. Tuttavia, la batteria è rimovibile, il che compensa un po’.

Allo stesso modo, la stabilizzazione non è all’altezza della migliore GoPro sul mercato. Non è impermeabile, ma Xiaomi offre una custodia impermeabile fino a 40 metri insieme all’action camera. La Yi 4K + è venduta a circa 430 euro.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.