Come liberare spazio su iPhone e iPad

By | Novembre 21, 2019
Come liberare spazio su iPhone e iPad

La memoria è piena sul tuo dispositivo iOS? Ecco come capire cosa occupa più spazio sul tuo iPhone e iPad in modo da poter decidere cosa eliminare. Quanto spazio è rimasto sul tuo dispositivo iOS? Colpisci il muro con la testa ogni volta che provi ad aggiornare il tuo sistema operativo o a scaricare nuove app?


Qual è il modo migliore per spostare i file che vuoi conservare e liberare spazio su iPhone e iPad? E come puoi prendere decisioni intelligenti su cosa conservare e cosa eliminare? Segui questi pochi semplici passaggi e sarai sulla strada giusta per avere un iPhone o iPad meno sovraccarico e più organizzato.

Controlla il tuo utilizzo totale

Per prima cosa vorrai valutare quanto spazio hai. Vai su Impostazioni> Generali> [dispositivo] Archiviazione. Nella parte superiore, vedrai un grafico a barre con codice colore che delinea lo spazio che alcune categorie di app occupano sul tuo dispositivo.

Non è necessario comprendere a fondo questi numeri. Per aggiornare iOS, ti consigliamo di avere almeno 5 GB di spazio libero, per avere dello spazio libero in modo da poter scattare nuove foto e installare nuove app senza preoccuparti di non avere spazio, concediti almeno 2 GB di spazio libero.

Nota che quando si aggiunge lo spazio disponibile e lo spazio utilizzato, questi non si sommano alla dimensione totale del telefono perché non include lo spazio utilizzato dal sistema operativo.

Liberare spazio su iPhone e iPad trovando le app che occupano più spazio

Se continui a scorrere verso il basso in Archiviazione, visualizzerai un elenco di tutte le tue app, in ordine di spazio occupato.

Seleziona una qualsiasi app e una nuova pagina mostra l’utilizzo in due diciamo cosi, schede separate: la quantità di spazio utilizzata dall’app stessa (in grigio chiaro nella parte superiore) e lo spazio utilizzato dai dati e dai documenti dell’app. Ad esempio, l’app Podcast occupa un totale di 1,63 GB: 25,3 MB per l’app e 1,6 GB per documenti e dati.

A volte, queste informazioni ti aiutano a capire che non è l’app che occupa spazio, ma piuttosto ciò che memorizzi al suo interno. Nel mio caso, posso vedere che gli episodi podcast e messaggi ricchi di foto hanno occupato molto spazio sul mio dispositivo. Nel caso dei podcast, posso eliminare rapidamente gli episodi da questo menu scorrendo verso sinistra.

Liberare spazio su iPhone e iPad cancellando le app non usi

Cancella

Nella pagina di archiviazione del dispositivo, cerca le app che non usi. È molto più semplice farlo qui che nelle schermate Home, dove è probabile che le app siano sparse su più pagine o raggruppate in cartelle.

Se trovi app che non ti servono, toccale e seleziona Elimina app. Qualsiasi app che hai acquistato è sempre disponibile per il nuovo download senza costi aggiuntivi nell’App Store.

Per eliminare app dalla schermata principale, posizionare il dito su un’app che si desidera eliminare e tenere premuto. Le app inizieranno a oscillare e una piccola X appare su ogni icona. Premi la X e conferma per cancellare. Per interrompere la vibrazione, premere il pulsante Home sui dispositivi che l’hanno o toccare “Fine” in alto a destra per quelli che non lo fanno.

Se desideri disabilitare temporaneamente un’app senza eliminare le sue impostazioni, ad esempio quando devi liberare spazio per installare un aggiornamento iOS, Apple ti consente di scaricarle. Rimarranno sulla schermata principale, ma dovrai toccare per riscaricare per tornare indietro. Trova l’app nell’elenco di archiviazione, toccala e seleziona Offload App.

Puoi anche impostare la rimozione automatica delle app che non usi spesso. Vai su Impostazioni> Generali> Archiviazione iPhone> Scarica app inutilizzate e tocca Abilita.

Liberare spazio su iPhone e iPad controllando le foto e i video

L’app Foto occupa spesso molto più spazio di quanto si pensi, quindi andiamo direttamente all’app. In Impostazioni> Generali> [dispositivo] Archiviazione, trova Foto per vedere quanto spazio di archiviazione sta utilizzando. Se sta consumando più di 1 GB, dovresti considerare di copiare foto e video su un servizio di archiviazione cloud in modo da poterli eliminare dal tuo dispositivo.

Se hai un account Google, un’opzione semplice qui è Google Foto. Scarica l’app, accedi e tocca il menu hamburger (). Seleziona Impostazioni> Backup e sincronizzazione e attiva Backup e sincronizzazione per attivarlo.

Assicurati che Google Foto abbia accesso a Foto (Impostazioni> Google Foto> Foto) e quindi, ogni foto scattata con il tuo dispositivo verrà automaticamente salvata su Google Foto quando sei online e accessibile su tutti i tuoi dispositivi e sul Web.

Google offre spazio illimitato per la memorizzazione di foto tramite Google Foto, ma solo se accetti di comprimere le foto a 16 MP. In caso contrario, i caricamenti delle foto vengono conteggiati per l’archiviazione del tuo account Google.

Puoi anche scaricare le foto del tuo iPhone tramite Dropbox o qualsiasi servizio di sincronizzazione e archiviazione basato su cloud che ti piace.

Una volta caricate le foto dell’iPhone sul servizio cloud di tua scelta, ricontrolla e controlla tre volte che siano lì, eliminale dall’app Foto. Quindi vai su Album> Eliminati di recente. Tocca Seleziona, quindi tocca in basso Elimina tutto. Se salti l’ultimo passaggio, non libererai spazio per un mese, poiché il tuo dispositivo iOS si blocca sulle foto eliminate per 30 giorni, nel caso in cui cambi idea.

Puoi anche scegliere di mantenere le foto a bassa risoluzione sul telefono, lasciando che quelle a piena risoluzione rimangano in iCloud. Vai su Impostazioni> Foto> Ottimizza archiviazione iPhone e assicurati che abbia un segno di spunta accanto.

Lo sai che iTunes non è più supportato da Apple quindi per sincronizzare musica e altro su Mac dovrai farlo tramite Finder, invece qui trovi come eseguire il backup del tuo iPhone su iTunes

Photo Stream è un modo semplice per condividere le tue foto su dispositivi iOS. Attivalo sui tuoi dispositivi Apple e ogni volta che si trovano sulla stessa rete Wi-Fi, le foto scattate da un dispositivo, come il tuo iPhone, appariranno sugli altri, come il tuo iPad.

È una funzionalità utile, ma Apple consente fino a 25.000 caricamenti di My Photo Stream al mese, quindi può occupare spazio. Se la memorizzazione delle foto su un dispositivo è sufficiente per te, disattivare Photo Stream andando su Impostazioni> Foto> Carica su My Photo Stream e disattivalo.

Come sincronizzare musica e altro su Mac con Finder rimuovendo la musica indesiderata

Multimedia, come tracce audio e video, occupano molto spazio. Esistono due modi per eliminare file audio e video.

Dalle Impostazioni

Vai su Impostazioni> Generali> [dispositivo] Archiviazione> Musica. Nella parte inferiore vedrai visualizzato un riepilogo di tutti i brani e gli album memorizzati sul telefono. Elimina album o brani che non ascolti scorrendo verso sinistra. Puoi anche utilizzare il pulsante Modifica per eliminare più tracce e album in una sola volta.

Dall’interno dell’app

Apri l’app Musica. Vai a Libreria> Musica scaricata, dove vedrai la musica memorizzata localmente e che occupa spazio. Se desideri eliminare un intero album, premi su di esso e un menu a comparsa includerà un’opzione “Elimina dalla libreria”. Puoi fare lo stesso per brani specifici all’interno di un album; tocca “Rimuovi”.

Se desideri ripristinare la musica sul dispositivo, apri l’app Musica e tocca Libreria. Trova il brano o l’album che desideri e riscaricalo toccando l’icona della freccia cloud sulla destra.

Prendi in considerazione lo streaming

Se vuoi avere migliaia di tracce a tua disposizione, usa un servizio di streaming musicale come Spotify. Se sei un abbonato Premium, tuttavia, tieni d’occhio quanto scarichi per l’utilizzo offline. La memorizzazione di tutte quelle playlist sul dispositivo può rapidamente occupare spazio.

Elimina i messaggi

A meno che non ti piaccia conservare alcuni messaggi per motivi sentimentali (o legali), elimina tutto per liberare spazio. Se ti piace vivere pericolosamente, imposta quali messaggi si possono eliminare automaticamente. Vai su Impostazioni> Messaggi> Cronologia messaggi e scegli di conservare i messaggi per 30 giorni o un anno.

Svuota la cache del tuo browser

Un ultimo consiglio è quello di svuotare la cache del tuo browser Safari o altri browser Web mobili che usi. Per Safari, vai su Impostazioni> Safari. Tocca Cancella cronologia e dati sito web.

Per Chrome su iOS, apri l’app, tocca i tre punti nell’angolo in basso a destra e seleziona Cronologia. Quindi tocca Cancella dati di navigazione per cancellare tutto o Modifica per cancellare siti specifici.

Puoi anche accedere a Impostazioni> Privacy> Cancella dati di navigazione, che ti consentirà di eliminare la cronologia di navigazione, i cookie e i dati del sito, le immagini e i file memorizzati nella cache, le password salvate e i dati di compilazione automatica, o tutto in una volta.

Come cancellare la memoria cache del tuo iPhone o iPad?

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.