LineageOS 16 recensione. Alte prestazioni e versatilità!

By | Marzo 5, 2019

LineageOS 16 basata su Android Pie è l’ultima e più grande versione della famosa ROM personalizzata. È una ROM leggera con il minimo indispensabile in funzionalità aggiuntive che si traduce in una variante Android ad alte prestazioni e versatilità. Si basa su Android Pie e include molte nuove funzionalità come un menu ridisegnato di recente, controlli gestuali, batteria adattiva e altro ancora. Sono presenti anche funzioni come Digital Wellbeing! Se stai cercando una ROM Android basata su Android Pie che sia molto vicina ad Android di qualsiasi altra cosa sul tuo telefono, sei arrivato nel posto giusto.

Android 9 Pie: ci immergiamo nell’interfaccia e nelle funzioni e ti mostriamo cosa è cambiato!

Per installare LineageOS 16, devi solo sbloccare il bootloader del tuo dispositivo, potresti trovare la guida per sbloccare il bootloader sul nostro blog. Dopo aver seguito la guida e installato una recovery personalizzata TWRP, puoi scaricare il file zip della LineageOS 16 per il tuo dispositivo, installarlo e quindi installare un pacchetto Google Apps o Magisk, se lo desideri. Per scaricare e installare LineageOS 16, consulta il nostro articolo qui sotto con le istruzioni dettagliate.

Come installare Android 9.0 Pie su Samsung, Huawei, LG, Sony, Xiaomi e molti altri

LineageOS 16 basato su Android Pie, prime impressioni

LineageOS 16 mantiene un aspetto Android stock. C’è una modalità dark (oscura) incorporata per quanto riguarda la personalizzazione. Le applicazioni funzionano bene ed è perfettamente stabile.

Vi avverto, le ROM personalizzate, ovviamente non sono sottoposte allo stesso livello di test delle ROM create dagli OEM, quindi possono, a volte, avere problemi. E questo ci porta a LiveDisplay, anch’esso legato alla personalizzazione.

LiveDisplay consente di modificare diversi aspetti del display. La modalità dark incorporata è simile a quella dei dispositivi OnePlus con OxygenOS, ma qui puoi perfezionarla molto di più.

È possibile personalizzare la calibrazione del colore tra rosso, verde e blu e attivare manualmente anche una modalità esterna che aumenta ulteriormente la luminosità del display. Ci sono molte personalizzazioni quando si tratta del display del tuo dispositivo, e sarai in grado di calibrarlo esattamente come piace a te.

LineageOS 16 e privacy

La personalizzazione e la stabilità non sono tutto ciò che offre LineageOS. Una delle sue caratteristiche più famose è LineageOS Privacy Guard, che ti consente di cambiare ogni aspetto di come un’applicazione può accedere al tuo dispositivo.

È possibile controllare l’accesso alla posizione, il risveglio del dispositivo, l’accesso NFC, il feedback tattile e altro. È molto più perfezionato rispetto al sistema di autorizzazioni Android, offrendo nel complesso controlli più dettagliati.

LineageOS è un sogno per chiunque è interessato alla privacy. Funziona perfettamente, senza l’installazione di applicazioni Google, utilizzando invece la propria suite di app.

Questo, oltre al supporto e avere più controlli sui permessi, significa che puoi veramente controllare tutto ciò che accade sul tuo dispositivo.

Inoltre, puoi accedere a “Trust”…

Trust è un’area centralizzata per la sicurezza di tutte le cose sul tuo dispositivo. Puoi controllare l’accesso root, controllare il livello delle patch di sicurezza Android e altro ancora. Ancora meglio, puoi ricevere una notifica se la firma o lo stato SELinux cambia, quindi sai se sul tuo dispositivo è in esecuzione qualcosa che non ci dovrebbe essere.

Applicazioni incluse

LineageOS 16 ha un numero di applicazioni che servono per consentirti di utilizzare il tuo dispositivo senza le Google Apps. Dal browser Jelly basato su Chromium ad uno screen recorder, un’app gallery, un’app Audio EQ e molto altro, sono disponibili una grande varietà di applicazioni.

AudioFX consente di equalizzare l’audio, aumentare o diminuire il volume di alcune frequenze. È possibile aumentare i bassi, applicare il riverbero e altro ancora. Non è la funzione più utile, ma può permetterti di mettere a punto l’audio a tuo piacimento, se lo desideri.

Jelly Browser è un browser standard. Ha tutte le solite funzionalità che ti aspetti da un browser ed è il sostituto adatto di Google Chrome. È minimalista e fa bene il suo lavoro, soprattutto se stai cercando di allontanarti dalle Google Apps.

Infine, l’applicazione Screen / Audio Recorder inclusa è migliore di qualsiasi altra app che puoi trovare sul Google Play Store. Supporta la registrazione del microfono e la registrazione dello schermo, il tutto in un’unica applicazione leggera e fluida. Basta aprirla, toccare sul pulsante di registrazione, e sei a posto.

C’è un’applicazione sveglia, un dialer, un’applicazione per inviare messaggi e un file manager. Nessuno di queste offre veramente qualcosa di unico e sono, più o meno, identiche alle loro controparti AOSP. Tuttavia, non è che abbiamo bisogno di molte più funzionalità di quelle già disponibili.

Piccoli cambiamenti

LineageOS 16 potrebbe non avere molte nuove funzionalità rivolte all’utente, ma c’è molto sotto il cofano.

Dall’aggiunta delle restrizioni OTG USB di tipo iOS al supporto del livello della batteria Bluetooth, c’è un intero carico di aggiunte e modifiche.

Ad esempio, puoi aggiungere un pulsante extra nella barra di navigazione, che ti consente di trascinare il contenuto degli Appunti direttamente in un campo di testo. Puoi anche abilitare la pressione prolungata di un tasto del volume per saltare un brano. C’è un’opzione Always-on-Display su alcuni dispositivi, ma può scaricare la batteria molto velocemente.

Ci sono anche molte altre caratteristiche e cambiamenti, molti dei quali non sono molto utili nell’uso quotidiano, ma sono belli da avere. Ci sono così tante piccole e invisibili funzionalità e modifiche aggiunte, che le noterai solo con il passare del tempo.

Utilizzo quotidiano

C’è solo una lamentela da fare sulla LineageOS 16, è un problema che può essere risolto molto facilmente.

La fotocamera preinstallata non è molto buona, offre pochissime opzioni e scatta foto di qualità media.

Google Camera, a mio parere, funziona meglio della fotocamera di serie sulla maggior parte dei dispositivi, quindi questo non è un problema. Oltre a questo, LineageOS 16 è ottima nell’uso quotidiano. È pulita, è veloce, è personalizzabile ed è semplice. La semplicità è una caratteristica spesso sottovalutata delle ROM.

Mentre capisco l’attrazione verso una ROM come Resurrection Remix che ha centinaia di funzionalità, gli utenti possono essere scoraggiati perché non sono abituati a quel livello di personalizzazione.

La cosa importante è la stabilità e LineageOS 16 lo è. 

Le prestazioni sono eccezionali e non ci sono arresti anomali o rallentamenti visti finora. 

E’ incredibilmente stabile e si comporta molto bene come sistema operativo per tutti i giorni. 

Vale sicuramente la pena utilizzarla, è particolarmente utile per coloro che desiderano le ultime funzionalità di Android Pie.

LineageOS è particolarmente utile per chi ha un telefono con un software di scarsa qualità, o per quelli che sono stati abbandonati dai loro OEM. Tutto questo è LineageOS 16!

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.