Linux Shell, come lavorare all’interno

By | Febbraio 11, 2022
Linux Shell

Come lavorare all’interno della Linux Shell in modo semplice, guida completa. Per quanto riguarda questo versatile ambiente di sistema offerto da Linux, abbiamo diversi strumenti poco conosciuti, tra questi troviamo Linux Shell, questo è un potente strumento dedicato a specifiche azioni fondamentali. La verità è che molti che non lo conoscono, tendono a confonderlo con la console o il terminale del sistema operativo; per questo è fondamentale sapere come differiscono.

Per quanto riguarda come eseguire azioni, o eseguire un lavoro con la Shell Linux, possiamo eseguire comandi che possono essere correlati ad azioni all’interno delle applicazioni di sistema, come, ad esempio, creare uno “Script” per gestire una rete domestica creata in Linux, in termini di usi possiamo ottenerne molti.

Come accedo alla shell di Linux?

Per entrare nella Linux Shell devi prima premere “Alt + F12” in questo modo ci chiederà di inserire la password “Login”, da questo momento possiamo entrare nella directory dove andremo a generare lo script per dare il funzione che dobbiamo concedere, anche “sh” si riferisce a tutte le shell Linux.

Quali sono i comandi più utilizzati nella shell di Linux?

Per quanto riguarda i comandi più utilizzati per la shell, questi sono solo alcuni dei comandi più comuni utilizzati nella shell di Linux anche se ce ne sono molti più di questi. Questi comandi possono essere utilizzati per varie funzioni, come cambiare la lingua della tastiera del sistema operativo e averla in base alle nostre esigenze.

  1. Questo fornisce informazioni su programmi e comandi all’interno dell’ambiente Linux che esegue (man man),
  2. ls, ci fornisce un elenco della directory corrente eseguita (man ls),
  3. More, è un filtro che mostra il contenuto di un file in un terminale alla volta e ha due forme (more e ls /more),
  4. Cd, cambia directory (cd)
  5. mkdir, crea voci di directory (mkdir )
  6. Rmdir, rimuovi le directory vuote (rmdir )
  7. Passwd, cambia la password dell’utente (passwd)

Bash in Linux è equivalente a Shell?

Come per la Bash (Burn Again Shell) in Linux, diventa un intermediario, o interprete dei comandi che funge da interfaccia, tra gli utenti o programmi e applicazioni e il kernel di Linux. Questo sarà incaricato di inserire uno ad uno i comandi o le istruzioni, che vengono inseriti dall’utente, che formano lo “Script”; restituendo questo i risultati che vengono generati dopo l’esecuzione del comando.

Qual è il modo per accedere alla shell di Linux?

Per accedere alla modalità Linux Shell abbiamo metodi che ci aiutano a eseguire questa azione, questi metodi sono entrambi ugualmente efficaci. Nel caso in cui ne conosci solo uno e se non riesci ad accedere in questo modo, è bene che tu abbia un altro modo per accedere come backup. La Linux Shell è la shell del sistema, che è in connessione con ciò che è noto come “Kernel”.

Per questa azione possiamo entrare con un comando da tastiera, che è una scorciatoia che rende l’accesso più veloce e abbiamo anche uno strumento chiamato “Prompt” che è altrettanto utile per accedere alla shell di Linux, vediamo come utilizzare ciascuno di queste.


Con un comando da tastiera

Proprio come accennato in precedenza, per accedere a questo strumento è sufficiente premere (Alt + F12), in questo modo apparirà il Login per inserire la password e ottenere l’accesso. Allo stesso modo dobbiamo sapere che il numero di console Linux Shell che possiamo eseguire è determinato dai tasti funzione che abbiamo, cioè da (F1 a F12), quindi per cambiare console devi combinare “Alt + f (x)”, dove in “x” viene inserito il numero corrispondente da 1 a 12.

Con lo strumento prompt

Lo strumento Prompt è un’indicazione della Shell per annunciare che si aspetta un comando dall’utente, il che significa che viene utilizzato per l’interpretazione di “Shell-script”, che diventa script di comando, che diventa un file con un gruppo di comandi che la shell interpreta.

Questo strumento è adatto per essere una riga di comando prestabilita in attesa dell’esecuzione dei comandi, questo strumento può essere modificato, e varia a seconda dell’utente, nel caso in cui l’utente sia senza privilegi il Prompt sarà $, ma se è il case Altrimenti sembrerà #. Per aprire la Shell il comando sarebbe “# sh”.

Come iniziare a usare Linux

Quali parti della shell Linux devo conoscere?

Quando acquisiamo un sistema Linux come Ubuntu, con l’intenzione di eseguire interazioni con la Shell e determinare gli script. Per prima cosa dobbiamo sapere di cosa trattano le sue parti per conoscerlo. Nel caso della Shell ci sono alcune parti che è essenziale conoscere, vediamo.


Questo in primo luogo è un interprete di comandi che ha la capacità di generare “Script” in modo che il sistema abbia il suo funzionamento in base all’utente, ha parti come “Bash” che è colui che interagisce tra “Shell” e “Kernel ” comandi. “, che è il centro del sistema e il “Prompt” che è quello che condiziona l’attesa per l’esecuzione dei comandi da parte dell’utente, con privilegi di amministratore o meno.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!