Localizzatori GPS per cani e gatti: 10 consigli su come scegliere il miglior dispositivo

By | Marzo 28, 2019

Gli animali domestici sono i più importanti componenti della nostra famiglia, ci amano incondizionatamente, ci fanno compagnia e ci offrono un sostegno emotivo non indifferente. La loro presenza non solo ci dona gioia ogni giorno, ma riduce notevolmente i nostri livelli di stress, colma il vuoto che può esserci nella nostra vita riducendo il senso di solitudine che possiamo provare, ci rende più socievoli e ci aiuta a mantenere un atteggiamento sempre positivo oltre a farci divertire ed a renderci felici.

Ai nostri amici animali piace giocare, esplorare e curiosare ed a volte, ma purtroppo anche fin troppo spesso, possono perdere la strada di casa. Possono anche venire rapiti in alcuni casi. Pertanto molto spesso siamo perseguitati dalla paura di poter perdere il nostro fedele amico.

Nonostante i chip elettronici siano alquanto diffusi, la loro funzione è in genere limitata a fornire informazioni di base e nulla più. È molto più semplice, pratico e conveniente invece riuscire ad individuare senza problemi l’esatta posizione del proprio cane o del proprio gatto in qualsiasi momento della giornata.



La buona notizia è che in commercio vi sono ottimi dispositivi di localizzazione pensati appositamente per i nostri amici animali progettati e realizzati con le migliori tecnologie. Oltretutto si tratta di dispositivi che offrono una vasta gamma di funzioni.

Scegliere il dispositivo e l’applicazione migliore è fondamentale oltre al fatto che è indispensabile installare l’applicazione corretta in grado di soddisfare pienamente i propri bisogni ed alle proprie necessità. Questo articolo ha lo scopo di darvi 10 importanti consigli, che dovreste seguire, prima di prendere qualsivoglia decisione inerente dell’applicazione ideale per soddisfare le vostre esigenze.

1. Localizzazione in tempo reale

Se avete davvero bisogno di un dispositivo di localizzazione per il vostro cane o per il vostro gatto, dovrete prima di tutto esaminare le funzioni e le recensioni lasciate dai vari acquirenti a proposito di quella specifica applicazione. Dovrete acquistare un dispositivo di localizzazione GPS che sia dotato delle funzioni e delle specifiche necessarie per soddisfare le vostre esigenze.

Il dispositivo in questione dovrà inoltre disporre di una localizzazione in tempo reale così che possiate monitorare in ogni momento della giornata gli spostamenti del vostro amico a quattro zampe. Infatti i dispositivi di localizzazione più moderni consentono di impostare una “recinzione” virtuale sfruttando la mappa messa a disposizione dall’applicazione stessa.

2. Dimensioni del dispositivo di localizzazione

Le dimensioni del dispositivo di localizzazione giocano un ruolo importante nel determinare il livello di comfort per il vostro fedele amico. Il dispositivo non dovrebbe essere troppo grande e dovrebbe adattarsi senza problemi al collare dell’animale. Tuttavia, è importante che teniate sempre ben presente il fatto che un dispositivo di localizzazione pensato e realizzato per animali di grandi dimensioni potrebbe non essere adatto ad animali di piccola taglia.



3. Impermeabilità

Ogni moderno dispositivo di localizzazione realizzato con le più avanzate tecnologie deve essere completamente impermeabile. Il fatto che sia resistente all’acqua implica che in nessuna condizione questo tipo di dispositivo consentirà all’acqua di entrare al suo interno. Se il dispositivo di localizzazione non è completamente impermeabile, l’applicazione potrebbe smettere di funzionare quando il dispositivo viene accidentalmente immerso in acqua.

4. Monitoraggio delle attività

Una delle principali funzioni di un’applicazione di localizzazione GPS è il fatto che consenta di monitorare gli spostamenti e le attività quotidiane dell’animale.

Questa funzione può essere particolarmente utile soprattutto se il vostro cane o il vostro gatto si sta riprendendo da un piccolo infortunio o da qualcosa di più serio. Monitorando le sue attività quotidiane, potrete facilmente modificare il programma giornaliero che avete pensato per lui come l’orario e le porzioni dei pasti, il tempo che trascorrete giocando con lui, il programma di allenamento e molto altro ancora.

Quando non siete a casa, questa funzione vi consente di monitorare le attività del vostro amico a quattro zampe all’interno delle mura domestiche oltre ad inviarvi delle notifiche qualora vi fossero dei problemi. Potrete inoltre vedere se il vostro cane o il vostro gatto soffre di solitudine o tende per un qualsiasi motivo a girovagare senza meta.

5. Impostare una zona sicura

Alcuni localizzatori GPS consentono anche di impostare una “zona sicura” per il vostro amico a quattro zampe, in questo modo verrete immediatamente avvertiti qualora il vostro cane o il vostro gatto dovesse uscire dal perimetro che avete impostato sul dispositivo. Questa funzione è particolarmente utile soprattutto per quegli animali che tendono ad uscire all’aria aperta non appena ne hanno l’occasione.

6. Localizzatori RF

I localizzatori RF o radiofonici vengono utilizzati ormai da diversi anni. Anche se inizialmente erano utilizzati per lo più per i cani da caccia, oggi vengono utilizzati per localizzare e monitorare diversi animali domestici. Questo tipo di dispositivi in genere tendono a funzionare molto bene quando si resta all’interno del loro raggio d’azione.

7. Localizzatori GPS

La localizzazione tramite GPS è l’ultima novità tecnologica di cui sono dotati la maggior parte dei dispositivi di localizzazione presenti in commercio. Questo tipo di dispositivi hanno un raggio d’azione più esteso rispetto ai localizzatori RF e vi consente di monitorare gli spostamenti del vostro fedele amico in qualsiasi momento e luogo.

Altre caratteristiche importanti di un dispositivo di localizzazione GPS sono ad esempio il fatto che è in grado di fornire immagini satellitari, monitorare l’animale anche dentro casa…ecc…

8. Pet-friendly

Sia il design che le caratteristiche e le funzioni di un dispositivo di localizzazione per animali devono essere pet-friendly. Il dispositivo inoltre deve essere adatto anche per quegli animali che vivono per lo più all’aria aperta.

9. Prezzo

Anche il prezzo è un fattore importante nella scelta del dispositivo di localizzazione per animali ideale per le vostre esigenze. Molti dispositivi presenti in commercio sono alquanto costosi, ma ricordatevi sempre di scegliere il dispositivo più adatto alle vostre esigenze. Alcuni dei più popolari dispositivi di localizzazione offrono un periodo di prova gratuito per il servizio di localizzazione GPS.

10. Durata della batteria

Il dispositivo dovrebbe essere fornito di una batteria di buona qualità che debba essere ricaricata con meno frequenza. Pertanto, la durata della batteria è un fattore importante che dovreste prendere in considerazione quando dovrete scegliere quale dispositivo di localizzazione, tra i più moderni presenti in commercio, è meglio acquistare.

Il dispositivo deve essere facile da usare, inoltre quando dovete scegliere il localizzatore ideale per voi dovrete prendere in considerazione anche altri fattori importanti come il fatto che non impedisca i movimenti al vostro cane o al vostro gatto, che abbia una batteria che duri a lungo, sia dotato di una tecnologia e di funzioni moderne e all’avanguardia, abbia un certo raggio d’azione ed un determinato costo di iscrizione.

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.