Mac non si connette al Wi-Fi, 7 soluzioni

MAC non si connette al WiFi

Mac non si connette al Wi-Fi, 7 modi per risolvere i problemi di connessione Wi-Fi del tuo Mac. Il tuo computer Mac potrebbe non connettersi al Wi-Fi per diversi motivi.


Se il tuo Mac non si connette al Wi-Fi o se la tua connessione si blocca per motivi apparentemente misteriosi, puoi provare diverse soluzioni. Ecco sette modi per risolvere i problemi di connessione Wi-Fi di un Mac e ripristinare e far funzionare il tuo computer.

Ci siamo passati tutti. Mesi di connessioni facili e velocità di streaming elevate della tua connessione Wi-Fi e improvvisamente il tuo Mac non si connette più.

Ci sono molte variabili che influenzano il motivo per cui la tua connessione Wi-Fi potrebbe interrompersi, dall’hardware di casa o del computer, al software sul tuo computer, a problemi totalmente fuori dalle tue mani provenienti dal tuo operatore.

Mac non si connette al Wi-Fi, 7 soluzioni

Ecco un elenco di cose che puoi fare per restringere l’elenco dei possibili colpevoli e tornare di nuovo operativo.

1. Verifica che la connessione Wi-Fi sia quella che desideri

I Mac a volte saltano dalle connessioni Wi-Fi che ti aspetti di essere connesso a una rete diversa. Se sono disponibili altre reti “aperte” che in realtà non forniscono una connessione Internet, quella potrebbe essere la fonte del tuo problema proprio lì. 

Se vedi il simbolo Wi-Fi con il punto esclamativo nel mezzo, significa che sei connesso al tuo router wireless ma non stai ricevendo l’handshake DNS corretto dal tuo provider Internet. 


(Ora è anche un buon momento per passare dalla rete normale a quella a 5 Ghz se sono state configurate entrambe. A volte un semplice passaggio dall’una all’altra ripristinerà la tua connessione Wi-Fi.)

Infine, prima di passare ad altre tattiche, prova ad attivare e disattivare di nuovo la tua connessione Wi-Fi e vedi se questo risolve le cose. 

2. Controlla Diagnostica Wireless

Questo è lo strumento di risoluzione dei problemi Wi-Fi integrato di Mac OS X. Personalmente non l’ho mai fatto risolvere un singolo problema Wi-Fi, ma ehi, forse funzionerà per te, e Apple ha migliorato lo strumento nel corso degli anni. 

È possibile accedere a Diagnostica Wireless cercandolo nella funzione di ricerca Spotlight oppure effettuando le seguenti operazioni:

  1. Tieni premuto il tasto Opzione e fai clic sull’icona wireless (il simbolo Wi-Fi) nel menu di stato nella parte superiore dello schermo.
  2. Seleziona “Apri Wireless Diagnostics…” dal menu a discesa.
  3. Seleziona “Controlla la mia connessione Wi-Fi” dalla finestra pop-up e fai clic su “Continua”.

Ti verrà presentato uno sguardo dettagliato alle opzioni di rete e il computer ti guiderà attraverso una serie di passaggi per cercare di identificare e risolvere i tuoi problemi Wi-Fi. 

E se non funziona, ora è un buon momento per configurare il monitoraggio wireless in modo che il tuo Mac possa raccogliere informazioni sui tuoi problemi in corso. Anche se i risultati sono sbalorditivi per te, potrebbero aiutare un tecnico a capire i tuoi problemi Wi-Fi su tutta la linea. 

3. Controlla gli aggiornamenti di sistema

Stai utilizzando una versione beta di OS X? Ci sono aggiornamenti di sistema in sospeso che non hai ancora installato? Prova ad aggiornare all’ultima versione del sistema operativo se il Wi-Fi ti dà problemi. Potrebbero esserci correzioni di bug che risolveranno il tuo problema.


4. Controlla il tuo hardware fisico

Hai provato a spegnerlo e riaccenderlo? Il vecchio scherzo “IT Crowd” è comunque spesso applicabile per riparare la tua connessione Wi-Fi. Scollega il modem via cavo e il router wireless (se non sono un’unità all-in-one), attendi 30 secondi, quindi ricollega il modem via cavo e quindi il router wireless. 

Ci sono una serie di ragioni per cui questo può funzionare: il tuo router si impantana con troppe connessioni e troppi utenti sulla rete.

5. Se il tuo Mac ancora non si connette al Wi-Fi modifica le impostazioni DNS

Ora stiamo diventando un po’ più tecnici. È possibile che il tuo Wi-Fi funzioni correttamente ma non ottieni l’accesso a Internet perché il Domain Name Server (DNS) del tuo ISP non funziona correttamente. 

In casi come questo, prova invece a utilizzare un DNS pubblico gratuito. Google ne ha uno buonoPer provare questo, apri Preferenze di rete dall’icona Wi-Fi nella barra dei menu in alto o da Preferenze di Sistema. 

Fai clic su “Avanzate”. Quindi seleziona DNS dall’opzione di menu, premi l’icona più e aggiungi gli indirizzi DNS di Google, 8.8.8.8 o 8.8.4.4. Fare clic su “OK” e riprovare a navigare in Internet. 

6. Ripristina NVRAM/PRAM e SMC

Acronimi! Chi non ama gli acronimi? NVRAM (Non-Volatile Random-Access-Memory) e PRAM (Parameter Random-Access-Memory) sono due componenti interni del Mac che conservano la memoria anche quando il dispositivo è spento.

Viene utilizzato in luoghi come l’orologio interno del computer e il ripristino della PRAM/NVRAM può essere un modo efficace per eliminare le ragnatele virtuali e ripristinare il Wi-Fi. 

Dovresti anche ripristinare SMC (System Management Controller) mentre sei lì per lo stesso motivo.

Il ripristino della PRAM/NVRAM è relativamente semplice: 

  1. Per la PRAM/NVRAM, avvia il computer e dopo aver sentito il segnale acustico di avvio, tieni premuti i tasti Maiusc, Ctrl e Opzione mentre premi il pulsante di accensione sul Macbook per almeno 10 secondi.
  2. Immediatamente dopo aver sentito il segnale acustico di avvio, tieni premuti per ripristinare la PRAM i tasti Comando + Opzione + P + R.

Per i Mac meno recenti, rilascia questi tasti dopo aver sentito il suono di avvio una seconda volta; tutti gli altri, rilascia dopo che il logo della mela appare e scompare due volte. Questo è ampiamente vero anche per i Mac desktop. 

Per ripristinare l’SMC, dipende dal fatto che tu disponga di un modello Mac con batteria rimovibile o meno. 

Se ti capita di avere una batteria rimovibile, tutto ciò che devi fare è rimuoverla e tenere premuto il pulsante di accensione per cinque secondi. 

Su tutti gli altri Mac, premi Maiuscole-Ctrl-Opzione e il pulsante di accensione. Tieni premuti questi tasti e il pulsante di accensione per 10 secondi e rilasciali.

Mac non si accende, 7 soluzioni

7. Riavvia il tuo Mac

Se il tuo Mac ancora non si connette al Wi-Fi, riavvia il computer. Potrebbe essere il trucco più antico del mondo, ma può funzionare. E se non funziona – e hai esaurito tutte le altre opzioni – questo potrebbe essere un indizio che i tuoi problemi di connessione sono legati all’hardware, del tuo computer o sul router. Chiama un tecnico, potrebbe essersi rotto il modem o qualcosa nel tuo PC.

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!